Clicca qui e scopri le nostre eccellenze
Scopri dove trovare le nostre eccellenze
Ricerca per:
Riduci
Riduci
Riduci
Notizie

Clima, ultima chiamata!

13.12.19

La filiera corta e il Km zero di Campagna Amica possono aiutare a eliminare i gas climalteranti e gli imballaggi

Clima, ultima chiamata!

In questi giorni si è tenuta a Madrid la conferenza mondiale sul clima che dovrà dare risposta alle emergenze climatiche. “Il mondo deve scegliere tra speranza e capitolazione”. Con queste parole il segretario generale delle Nazioni Unite Antonio Guterres ha aperto i lavori della Cop25 che dovrà mettere d’accordo 200 negoziatori di tutto il mondo. Ci piaccia o non ci piaccia un accordo dovrà essere trovato o per l’umanità il futuro, già così incerto, diventerà davvero insostenibile.

Lo sguardo che gli uomini dovrebbero avere in questi casi è quello del saggio che sa quanto il meraviglioso pianeta che oggi abitiamo e conosciamo, non sempre è stato così accogliente e non è detto lo sia per sempre. Il monito è nei pianeti che vicini a noi hanno avuto un destino ben diverso dalla terra pur ruotando nella cosiddetta fascia abitabile del sistema solare: Venere dall’effetto serra devastante e Marte caratterizzata dall’assenza di un’atmosfera significativa. Solo un sentimento di stupore e “gratitudine” può determinare quella basilare attenzione alla casa comune. L’ecologia, ossia l’attenzione, lo studio della casa deve essere superiore a qualunque economia (gestione della casa) che pur fondamentale non può esimersi dalla tutela dell’unico pianeta per noi abitabile.

Il segretario dell’ONU ci ricorda che: “Gli ultimi dati appena pubblicati dall’Organizzazione meteorologica mondiale mostrano che i livelli di gas serra nell’atmosfera hanno raggiunto un nuovo record. I livelli globali medi di anidride carbonica hanno raggiunto 407,8 parti per milione nel 2018. Non molto tempo fa, 400 parti per milione erano viste come una svolta impensabile. L’ultima volta che si è verificata una concentrazione di CO2 comparabile è stata tra 3 e 5 milioni di anni fa, quando la temperatura era tra 2 e 3 gradi Celsius più calda e il livello del mare era da 10 a 20 metri più alto di oggi”.

L’obiettivo è davvero ambizioso e riguarda tutti noi, il nostro modo di vivere e di partecipare alla vita pubblica: cominciare subito a ridurre le emissioni di gas serra a un ritmo tale da raggiungere la neutralità carbonica entro il 2050. Questo vorrà dire modificare i consumi, distribuire al meglio le risorse e evitare gli sprechi propri di una società improntata al consumismo. Non sarà facile. Non tutti sono concordi nel modificare le strategie economiche in atto.

Dal canto nostro il modello del km zero e della filiera corta, di cui Campagna Amica è protagonista indiscussa, sembra poter esprimere le potenzialità previste. È necessario diffondere questo modello in modo che si raggiunga quanto prima la piena autonomia alimentare in ogni paese del mondo secondo le tradizioni e storie proprie dei territori. È necessario che le comunità locali si riapproprino di quel protagonismo che ha permesso all’uomo di vivere nella natura da “collaboratore” e non da “usurpatore rapace”.

Ultima chiamata per il clima. Sapremo rispondere?

TAGS
ambienteclimakm0

Continuando con la navigazione in questo sito, accordi l'utilizzo dei nostri cookie. Approfondisci

COOKIE POLICY

I cookie sono piccoli file di testo che i siti visitati inviano al terminale dell'utente, dove vengono memorizzati, per poi essere ritrasmessi agli stessi siti alla visita successiva.
Il Sito utilizza cookie tecnici, sia propri che di terze parti. Tali cookie, essendo di natura tecnica, non richiedono il preventivo consenso dell’Utente per essere installati ed utilizzati.
Il Sito utilizza, inoltre, cookie di profilazione di terze parti. Con riguardo a tali cookie, il consenso dell’Utente si assume prestato ogniqualvolta l’utente faccia click sul tasto “Accetto”, presente all’interno del banner che appare nella homepage. L’Utente può, in ogni caso, revocare in un secondo momento il proprio consenso all’installazione di tali cookie.

In particolare, i cookie utilizzati nel Sito sono riconducibili alle seguenti sottocategorie:
- cookie di navigazione o di sessione, che garantiscono la normale navigazione e fruizione del Sito. Non essendo memorizzati sul computer dell’utente, svaniscono con la chiusura del browser;
- cookie analitici, con cui sono raccolte e analizzate informazioni statistiche sul numero degli utenti e sulle visite al Sito;
- social widgets e plugin: alcuni widgets e plugin messi a disposizione dai social network possono utilizzare propri cookies per facilitare l’interazione con il sito di riferimento;
- cookie di profilazione, che sono utilizzati per raccogliere informazioni sulle preferenze e abitudini espresse dall’utente durante la propria navigazione e quindi rendere le inserzioni pubblicitarie fornite dalle terze parti più coinvolgenti e mirate.

Di seguito sono elencati i cookie di terze parti installati sul Sito. Per ciascuno di essi è riportato il link alla relativa informativa sul trattamento dei dati personali effettuato e sulle modalità per l’eventuale disattivazione dei cookie utilizzati. In merito ai cookie di terze parti, il Titolare ha unicamente l'obbligo di inserire nella presente policy il link al sito della terza parte. È a carico di tale soggetto, invece, l'obbligo dell'informativa e dell'indicazione delle modalità per l'eventuale consenso e/o disattivazione dei cookie.
- Google Analytics: Informativa | Opt Out

I cookie possono essere disabilitati dall’utente modificando le impostazioni del browser sulla base delle istruzioni rese disponibili dai relativi fornitori ai link elencati di seguito.

- Internet Explorer
- Mozilla Firefox
- Google Chrome
- Apple Safari
- Opera

Chiudi