Clicca qui e scopri le nostre eccellenze
Scopri dove trovare le nostre eccellenze
Ricerca per:
Riduci
Riduci
Riduci
I consigli del nutrizionista

Cetriolo, il campione contro cellulite e invecchiamento del cervello

03.06.19

Utilizzato già nell’antica Roma come maschera di bellezza, questo ortaggio è ricco di acqua e flavonoidi, utili contro la perdita di memoria

Cetriolo, il campione contro cellulite e invecchiamento del cervello

Il cetriolo Cucumis sativus è originario, con ogni probabilità prima dall’Himalaya, e poi, dalla  Cina e dal vicino Oriente. Per certo si sa che il cetriolo viene coltivato in India da 3000 anni. Lo conoscevano anche gli Egiziani che lo resero noto a Greci e Romani. Appartenente alla famiglia delle Cucurbitacee, è una pianta a ciclo biologico annuale e una specie molto esigente in temperatura minima 14°C.

Il fusto ha consistenza erbacea con superficie ricca di peli, strisciante o parzialmente rampicante. Il frutto è un peponide di forma allungata di lunghezza tra i 10 e i 40 cm a sezione circolare, l’epidermide ha colore uniforme o striato. I tessuti del mesocarpo bianco-verdastri sono acquosi e croccanti a volte amarognoli (nelle vecchie cultivar) l’endocarpo è costituito da una ridotta placenta, generalmente con 12 file di semi. La raccolta dei cetrioli è scalare durante tutta l’estate e si raccolgono ancora immaturi altrimenti perderebbero il loro sapore.

I frutti di dimensioni ridotte, non oltre i 10 cm assumono il nome di cetriolini e sono destinati all’industria alimentare per la trasformazione in sottaceti.  Subiscono prima un passaggio in una salamoia e poi vengono conservati sott’aceto. Le varietà più diffuse sono il Cetriolino di Pozzuoli e il Piccolo Parigi.

Il cetriolo è ricco di acqua (oltre il 96%) e contiene mucillagini e steroli vegetali (utili contro il colesterolo, soprattutto se mangiato con la buccia che contiene queste benefiche sostanze in gran quantità, e secondo alcuni studi anche antitumorale).

Nel cetriolo è inoltre presente una sostanza importantissima per chi vuole dimagrire: l’acido tartarico, che fa sì che una parte dei carboidrati ingeriti nello stesso pasto, e non immediatamente utilizzata, non si trasformi in adipe, ma venga eliminata dall’organismo attraverso l’intestino.

Un altro punto di forza di questo ortaggio è la presenza di flavonoidi con proprietà antinfiammatorie che contrastano l’invecchiamento delle cellule del cervello e sono utili contro la perdita della memoria.

Grazie al loro contenuto di silicio, i cetrioli possono anche contribuire ad alleviare i sintomi della fibromialgia e della sindrome da stanchezza cronica. I cetrioli svolgono poi un ruolo fondamentale nella prevenzione della ritenzione idrica e della cellulite, che spesso affliggono le donne: consumare cetrioli in insalata, soprattutto durante il ciclo mestruale, può essere un ottimo antidoto al gonfiore tipico della ritenzione idrica e alle tossine che si accumulano nei vari distretti dell’organismo a causa della difficoltà a eliminare i liquidi in eccesso.

Il cetriolo contiene azulene, lo stesso principio attivo della camomilla con azione antinfiammatoria e decongestionante. In particolare, questa sostanza si rivela utile negli stati infiammatori della tiroide (tiroiditi) e nelle infiammazioni che rendono più difficile eliminare la ritenzione e la cellulite.

Il suo succo è ricco di zolfo ed è eccellente per la cura della pelle. Non a caso già nell’antica Roma le donne lo usavano come maschera di bellezza e, ancora oggi, il cetriolo è uno tra i vegetali più utilizzati in cosmesi; la polpa e il succo, infatti, schiariscono la cute, decongestionano e idratano. Tagliato a fette e applicato sul volto, schiarisce la pelle e attenua le imperfezioni regalando freschezza al volto.

 

a cura di Giorgio e Caterina Calabrese

TAGS
beneficicellulitecetrioloidricaproprietàraccoltaritenzione

Continuando con la navigazione in questo sito, accordi l'utilizzo dei nostri cookie. Approfondisci

COOKIE POLICY

I cookie sono piccoli file di testo che i siti visitati inviano al terminale dell'utente, dove vengono memorizzati, per poi essere ritrasmessi agli stessi siti alla visita successiva.
Il Sito utilizza cookie tecnici, sia propri che di terze parti. Tali cookie, essendo di natura tecnica, non richiedono il preventivo consenso dell’Utente per essere installati ed utilizzati.
Il Sito utilizza, inoltre, cookie di profilazione di terze parti. Con riguardo a tali cookie, il consenso dell’Utente si assume prestato ogniqualvolta l’utente faccia click sul tasto “Accetto”, presente all’interno del banner che appare nella homepage. L’Utente può, in ogni caso, revocare in un secondo momento il proprio consenso all’installazione di tali cookie.

In particolare, i cookie utilizzati nel Sito sono riconducibili alle seguenti sottocategorie:
- cookie di navigazione o di sessione, che garantiscono la normale navigazione e fruizione del Sito. Non essendo memorizzati sul computer dell’utente, svaniscono con la chiusura del browser;
- cookie analitici, con cui sono raccolte e analizzate informazioni statistiche sul numero degli utenti e sulle visite al Sito;
- social widgets e plugin: alcuni widgets e plugin messi a disposizione dai social network possono utilizzare propri cookies per facilitare l’interazione con il sito di riferimento;
- cookie di profilazione, che sono utilizzati per raccogliere informazioni sulle preferenze e abitudini espresse dall’utente durante la propria navigazione e quindi rendere le inserzioni pubblicitarie fornite dalle terze parti più coinvolgenti e mirate.

Di seguito sono elencati i cookie di terze parti installati sul Sito. Per ciascuno di essi è riportato il link alla relativa informativa sul trattamento dei dati personali effettuato e sulle modalità per l’eventuale disattivazione dei cookie utilizzati. In merito ai cookie di terze parti, il Titolare ha unicamente l'obbligo di inserire nella presente policy il link al sito della terza parte. È a carico di tale soggetto, invece, l'obbligo dell'informativa e dell'indicazione delle modalità per l'eventuale consenso e/o disattivazione dei cookie.
- Google Analytics: Informativa | Opt Out

I cookie possono essere disabilitati dall’utente modificando le impostazioni del browser sulla base delle istruzioni rese disponibili dai relativi fornitori ai link elencati di seguito.

- Internet Explorer
- Mozilla Firefox
- Google Chrome
- Apple Safari
- Opera

Chiudi