Clicca qui e scopri le nostre eccellenze
Scopri dove trovare le nostre eccellenze
Ricerca per:
Riduci
Riduci
Riduci
I consigli del nutrizionista

Succhi di frutta, perché fanno bene

12.03.19

Alcuni sono disintossicanti e vengono raccomandati per eliminare i chili di troppo accumulati nel tempo. Ecco quali frutti scegliere e come prepararli facilmente in casa

Succhi di frutta, perché fanno bene

Il succo di frutta è una bevanda che, se fatta bene, è utile a non prendere dei chili e addirittura a bruciare i grassi in eccesso. Alcuni succhi sono disintossicanti e sono i più naturali e raccomandati per rimuovere tutti quei chili che si sono accumulati e possiamo prepararli facilmente a casa. Questi succhi aiutano l’eliminazione delle tossine, sono ricchi di fibre e favoriscono la salute intestinale e aiutano a perdere peso. Come prepararli? Sono realizzati esclusivamente con succhi di frutta e verdura. È possibile mettere frutta, verdura o entrambi in una centrifuga per estrarne il succo. È consigliabile includere gli agrumi, come limone, arancio, pompelmo negli ingredienti che sono di sicuro molto disintossicanti, insieme allo zenzero e  la mela o la carota che hanno un alto contenuto di fibre.
Sarebbe ottimale prepararli al momento ogni volta, in modo da ottenere un succo con tutte le proprietà organolettiche intatte. Inoltre, questi succhi sono antiossidanti e favoriscono il nostro sistema immunitario, migliorando la salute.  Ci sono poi i succhi fatti di sole verdure che producono molti benefici per la perdita di peso a lungo termine e molti esperti li consigliano nella dieta per non accumulare chili.  I più consigliati sono quelli che includono verdure crocifere (cavolfiore, cavolo, cavoli, broccoli…) e, sempre aiutandoci con una centrifuga, possiamo estrarre il succo di questi alimenti e berne abbondantemente. Questi vegetali eliminano le tossine che ci faranno notare presto un cambiamento, soprattutto nel farci sentire più sgonfi. Le verdure crocifere contengono dei fito-nutrienti naturali che aiutano a ridurre il grasso corporeo. Producono anche altri benefici che aiutano a controllare i livelli di glucosio nel sangue, ridurre l’infiammazione e aiutare il corpo a disintossicarsi.  Ci sono poi i succhi di frutta che aiutano a bruciare i grassi, come ad esempio  il succo di pere e mirtilli. Perché succo di mirtillo e pera fa dimagrire? Perché sono due frutti con un sapore delizioso, efficienti per rimuovere le tossine e aiutano la perdita di peso. Sia la pera che i mirtilli contengono tanta vitamina C, contribuiscono ad aumentare il metabolismo e quindi a bruciare più calorie, e aumentano i livelli di energia del nostro corpo e ci invitano ad essere più attivi. Questi succhi sono raccomandati nei casi di infezioni della vescica e come alleato per rafforzare le ossa. Tutto ciò è dovuto al loro contenuto di magnesio, fosforo e potassio. La dose giusta giornaliera per tutti questi succhi di frutta e di circa 500 cc, cioè 2 tazze piene o due bottigliette da 250 cc ciascuna, meglio se assunte nella mattinata e nel pomeriggio.

A cura di Giorgio e Caterina Calabrese

TAGS
alimentazionecentrifugatifamefruttasalutesucchiverdura

Continuando con la navigazione in questo sito, accordi l'utilizzo dei nostri cookie. Approfondisci

COOKIE POLICY

I cookie sono piccoli file di testo che i siti visitati inviano al terminale dell'utente, dove vengono memorizzati, per poi essere ritrasmessi agli stessi siti alla visita successiva.
Il Sito utilizza cookie tecnici, sia propri che di terze parti. Tali cookie, essendo di natura tecnica, non richiedono il preventivo consenso dell’Utente per essere installati ed utilizzati.
Il Sito utilizza, inoltre, cookie di profilazione di terze parti. Con riguardo a tali cookie, il consenso dell’Utente si assume prestato ogniqualvolta l’utente faccia click sul tasto “Accetto”, presente all’interno del banner che appare nella homepage. L’Utente può, in ogni caso, revocare in un secondo momento il proprio consenso all’installazione di tali cookie.

In particolare, i cookie utilizzati nel Sito sono riconducibili alle seguenti sottocategorie:
- cookie di navigazione o di sessione, che garantiscono la normale navigazione e fruizione del Sito. Non essendo memorizzati sul computer dell’utente, svaniscono con la chiusura del browser;
- cookie analitici, con cui sono raccolte e analizzate informazioni statistiche sul numero degli utenti e sulle visite al Sito;
- social widgets e plugin: alcuni widgets e plugin messi a disposizione dai social network possono utilizzare propri cookies per facilitare l’interazione con il sito di riferimento;
- cookie di profilazione, che sono utilizzati per raccogliere informazioni sulle preferenze e abitudini espresse dall’utente durante la propria navigazione e quindi rendere le inserzioni pubblicitarie fornite dalle terze parti più coinvolgenti e mirate.

Di seguito sono elencati i cookie di terze parti installati sul Sito. Per ciascuno di essi è riportato il link alla relativa informativa sul trattamento dei dati personali effettuato e sulle modalità per l’eventuale disattivazione dei cookie utilizzati. In merito ai cookie di terze parti, il Titolare ha unicamente l'obbligo di inserire nella presente policy il link al sito della terza parte. È a carico di tale soggetto, invece, l'obbligo dell'informativa e dell'indicazione delle modalità per l'eventuale consenso e/o disattivazione dei cookie.
- Google Analytics: Informativa | Opt Out

I cookie possono essere disabilitati dall’utente modificando le impostazioni del browser sulla base delle istruzioni rese disponibili dai relativi fornitori ai link elencati di seguito.

- Internet Explorer
- Mozilla Firefox
- Google Chrome
- Apple Safari
- Opera

Chiudi