Clicca qui e scopri le nostre eccellenze
Scopri dove trovare le nostre eccellenze
Ricerca per:
Riduci
Riduci
Riduci
Notizie per le imprese

L’imprenditore agricolo in agricoltura sociale

19.02.19

La cosiddetta legge di orientamento in agricoltura e la definizione dell’Imprenditore Agricolo Professionale, hanno ridisegnato la figura dell’imprenditore agricolo aprendo molte possibilità all’azienda agricola per operare nel settore dei servizi, nell’ottica della multifunzionalità

L’imprenditore agricolo in agricoltura sociale

La Legge di Orientamento e modernizzazione del settore agricolo (D.Lgs. n. 228/01) introduce nella legislazione italiana il concetto di agricoltura multifunzionale. Il Decreto Legislativo n. 228 del 18 maggio 2001 (pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale Serie Generale n.137 del 15-06-2001 – Suppl. Ordinario n.149) ha modificato l’articolo 2135 del Codice civile, fornendo una nuova definizione delle attività agricole e dell’imprenditore agricolo, dilatando le possibilità e le attività, indipendentemente dalla forma giuridica dell’impresa, consentendo l’offerta di servizi diversi che hanno come denominatore comune la connessione alle attività agricole principali.

Nello specifico le attività di agricoltura sociale sono state successivamente definite dalla legge 141 del 18 agosto 2015 (Disposizioni in materia di agricoltura sociale). I requisiti minimi e le modalità di esercizio delle attività di agricoltura sociale dovranno essere stabilite con decreto ministeriale che, dopo l’emanazione della legge 141/2015, non è stato ancora pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale. Alcune regioni hanno legiferato in materia di agricoltura sociale o hanno introdotto l’agricoltura sociale all’interno delle leggi regionali sull’agriturismo o che regolano le attività agricole multifunzionali. La conduzione di imprese agricole sociali sta delineando una nuova figura dell’imprenditore. In agricoltura sociale la componente imprenditoriale è rilevante, in quanto le attività richiedono mediamente una maggiore capacità organizzativa e competenze diverse e certamente nuove rispetto alle più tradizionali attività sia agricole che sociali, con una forte spinta verso l’innovazione. Questo lavoro di innovazione porta l’azienda non solo ad essere efficiente da un punto di vista economico, ma anche ad essere efficace nel saper coniugare le opportunità che può offrire con i bisogni della comunità locale, favorendone lo sviluppo.

Gli altri tratti che caratterizzano l’imprenditore agricolo-sociale sono: la disponibilità a interfacciarsi con altre strutture e interlocutori del territorio (ASL, scuole, Comuni, associazioni, cooperative sociali, gruppi di acquisto, ecc.), in alcuni casi nuovi per il settore agricolo, a inserire o sperimentare attività agricole che possono facilitare l’integrazione sociale, ad adeguare alcuni spazi dell’ambiente di lavoro e a modificare i processi produttivi per creare maggiori possibilità di coinvolgimento (es. maggiori attività manuali vs macchine), a formarsi, anche in campi non prettamente agricoli (incontri, brevi corsi, visite presso altre realtà aziendali, ecc.); l’attitudine ad “aprire” la propria azienda all’esterno (utenti, servizi socio-sanitari, pubblico, comunità, ecc.), mettersi in gioco dal punto di vista umano, essere curioso e interessato a acquisire nuove informazioni; una forte motivazione valoriale ed etica; grandi capacità relazionali e capacità di costruire un’intesa tra sistema privato (terzo settore in particolare) e servizi socio-sanitari pubblici; un’attenzione alla costruzione di relazioni autentiche; una forte sensibilità ambientale e spesso attento al recupero della biodiversità e del paesaggio. L’imprenditore agricolo-sociale apre, inoltre, nuovi mercati rispetto a quelli tradizionali, mercati costruiti più sulla relazione e sul coinvolgimento diretto, più sulla relazione tra produttore e consumatore, valorizzando i propri prodotti attraverso canali commerciali brevi e le leve del consumo critico e consapevole.

Cerca le aziende di agricoltura sociale della rete di Campagna Amica più vicine a te attraverso la funzione di ricerca del portale della Fondazione Campagna Amica e nei mercati di Campagna Amica della tua città: avvia una rete locale per ampliare la gamma di prodotti e di servizi offerti.

TAGS
agricoltoreagricoltura socialecomunitàimprenditoreservizi

Continuando con la navigazione in questo sito, accordi l'utilizzo dei nostri cookie. Approfondisci

COOKIE POLICY

I cookie sono piccoli file di testo che i siti visitati inviano al terminale dell'utente, dove vengono memorizzati, per poi essere ritrasmessi agli stessi siti alla visita successiva.
Il Sito utilizza cookie tecnici, sia propri che di terze parti. Tali cookie, essendo di natura tecnica, non richiedono il preventivo consenso dell’Utente per essere installati ed utilizzati.
Il Sito utilizza, inoltre, cookie di profilazione di terze parti. Con riguardo a tali cookie, il consenso dell’Utente si assume prestato ogniqualvolta l’utente faccia click sul tasto “Accetto”, presente all’interno del banner che appare nella homepage. L’Utente può, in ogni caso, revocare in un secondo momento il proprio consenso all’installazione di tali cookie.

In particolare, i cookie utilizzati nel Sito sono riconducibili alle seguenti sottocategorie:
- cookie di navigazione o di sessione, che garantiscono la normale navigazione e fruizione del Sito. Non essendo memorizzati sul computer dell’utente, svaniscono con la chiusura del browser;
- cookie analitici, con cui sono raccolte e analizzate informazioni statistiche sul numero degli utenti e sulle visite al Sito;
- social widgets e plugin: alcuni widgets e plugin messi a disposizione dai social network possono utilizzare propri cookies per facilitare l’interazione con il sito di riferimento;
- cookie di profilazione, che sono utilizzati per raccogliere informazioni sulle preferenze e abitudini espresse dall’utente durante la propria navigazione e quindi rendere le inserzioni pubblicitarie fornite dalle terze parti più coinvolgenti e mirate.

Di seguito sono elencati i cookie di terze parti installati sul Sito. Per ciascuno di essi è riportato il link alla relativa informativa sul trattamento dei dati personali effettuato e sulle modalità per l’eventuale disattivazione dei cookie utilizzati. In merito ai cookie di terze parti, il Titolare ha unicamente l'obbligo di inserire nella presente policy il link al sito della terza parte. È a carico di tale soggetto, invece, l'obbligo dell'informativa e dell'indicazione delle modalità per l'eventuale consenso e/o disattivazione dei cookie.
- Google Analytics: Informativa | Opt Out

I cookie possono essere disabilitati dall’utente modificando le impostazioni del browser sulla base delle istruzioni rese disponibili dai relativi fornitori ai link elencati di seguito.

- Internet Explorer
- Mozilla Firefox
- Google Chrome
- Apple Safari
- Opera

Chiudi