Clicca qui e scopri le nostre eccellenze
Scopri dove trovare le nostre eccellenze
Ricerca per:
Riduci
Riduci
Riduci
Notizie

Speciale energia – In aumento la domanda energetica

18.02.19

I redditi crescenti e l’incremento della popolazione mondiale di 1,7 miliari di persone determineranno un aumento della domanda energetica mondiale di oltre un quarto da qui al 2040

Speciale energia - In aumento la domanda energetica

Secondo le proiezioni del World Energy Outlook 2018-International Energy Agency, i redditi crescenti e l’incremento della popolazione mondiale di 1,7 miliari di persone, che si insedieranno soprattutto nelle aree urbane delle economie in via di sviluppo, determineranno un aumento della domanda energetica mondiale di oltre un quarto da qui al 2040. Tale aumento arriverebbe a circa il doppio di quanto stimato in assenza di continui miglioramenti nei livelli di efficienza energetica, strumento che si conferma essere decisivo per contenere le preoccupazioni in materia di sicurezza energetica e sostenibilità.

Si conferma lo spostamento del baricentro dei consumi energetici verso l’Asia: non più tardi del 2000, l’Europa e il Nord America contavano per oltre il 40% della domanda energetica globale e le economie in via di sviluppo per circa il 20%. Al 2040, la situazione si inverte completamente e l’Asia da sola peserà la metà della crescita mondiale della domanda di gas, il 60% di quella di eolico e solare fotovoltaico, oltre l’80% di quella di petrolio e oltre il 100% dell’aumento dei consumi di carbone e nucleare.

Il rapporto evidenzia una situazione caratterizzata da segnali contrastanti su ritmo e direzione del cambiamento. I mercati petrolchimici, pur attraversando un periodo di incertezza e volatilità, vedono un aumento della domanda per i prossimi decenni che potrebbe portare fino a un raddoppio della produzione. Il carbone, il cui consumo era crollato negli ultimi due anni, per tornare a rialzarsi nel 2017, rimane la fonte principale di energia e anche la domanda di gas naturale è in aumento. Le energie rinnovabili restano saldamente la tecnologia di punta per il futuro, grazie anche a costi in calo e politiche di governo favorevoli.

Tuttavia la IEA certifica anche che le energie rinnovabili da sole non bastano: il fotovoltaico solare è sicuramente in espansione ma le altre tecnologie a basse emissioni di carbonio e in particolare le politiche di efficienza richiedono ancora una grande spinta.

La situazione è chiara: non abbiamo più spazio per costruire nulla che emetta anidride carbonica. Se il mondo vuole agire seriamente per raggiungere i suoi obiettivi climatici deve investire in modo più sistematico nelle tecnologie energetiche sostenibili e utilizzare meglio il sistema energetico esistente scegliendo una logica del “fare più con meno” che permetta di aumentare la produttività diminuendo i costi e i consumi.

 

FONTI

World Energy Outlook 2018 – International Energy Agency

TAGS
consumienergiagiornata internazionale del risparmio energeticorisparmio

Continuando con la navigazione in questo sito, accordi l'utilizzo dei nostri cookie. Approfondisci

COOKIE POLICY

I cookie sono piccoli file di testo che i siti visitati inviano al terminale dell'utente, dove vengono memorizzati, per poi essere ritrasmessi agli stessi siti alla visita successiva.
Il Sito utilizza cookie tecnici, sia propri che di terze parti. Tali cookie, essendo di natura tecnica, non richiedono il preventivo consenso dell’Utente per essere installati ed utilizzati.
Il Sito utilizza, inoltre, cookie di profilazione di terze parti. Con riguardo a tali cookie, il consenso dell’Utente si assume prestato ogniqualvolta l’utente faccia click sul tasto “Accetto”, presente all’interno del banner che appare nella homepage. L’Utente può, in ogni caso, revocare in un secondo momento il proprio consenso all’installazione di tali cookie.

In particolare, i cookie utilizzati nel Sito sono riconducibili alle seguenti sottocategorie:
- cookie di navigazione o di sessione, che garantiscono la normale navigazione e fruizione del Sito. Non essendo memorizzati sul computer dell’utente, svaniscono con la chiusura del browser;
- cookie analitici, con cui sono raccolte e analizzate informazioni statistiche sul numero degli utenti e sulle visite al Sito;
- social widgets e plugin: alcuni widgets e plugin messi a disposizione dai social network possono utilizzare propri cookies per facilitare l’interazione con il sito di riferimento;
- cookie di profilazione, che sono utilizzati per raccogliere informazioni sulle preferenze e abitudini espresse dall’utente durante la propria navigazione e quindi rendere le inserzioni pubblicitarie fornite dalle terze parti più coinvolgenti e mirate.

Di seguito sono elencati i cookie di terze parti installati sul Sito. Per ciascuno di essi è riportato il link alla relativa informativa sul trattamento dei dati personali effettuato e sulle modalità per l’eventuale disattivazione dei cookie utilizzati. In merito ai cookie di terze parti, il Titolare ha unicamente l'obbligo di inserire nella presente policy il link al sito della terza parte. È a carico di tale soggetto, invece, l'obbligo dell'informativa e dell'indicazione delle modalità per l'eventuale consenso e/o disattivazione dei cookie.
- Google Analytics: Informativa | Opt Out

I cookie possono essere disabilitati dall’utente modificando le impostazioni del browser sulla base delle istruzioni rese disponibili dai relativi fornitori ai link elencati di seguito.

- Internet Explorer
- Mozilla Firefox
- Google Chrome
- Apple Safari
- Opera

Chiudi