Clicca qui e scopri le nostre eccellenze
Scopri dove trovare le nostre eccellenze
Ricerca per:
Riduci
Riduci
Riduci
Il cibo giusto

Spinaci, come coltivarli

27.12.18

Questa pianta si ammala molto di rado e chiede un terreno che dreni bene l’acqua, per non incorrere in malattie funginee

Spinaci, come coltivarli

Oggi il vostro personal trainer dell’orto, vi propone la coltivazione degli spinaci.

Gli spinaci, sono ortaggi interessanti da coltivare, perché crescono rapidamente e permettono di sfruttare l’orto in periodi meno favorevoli come l’autunno inoltrato.

Esistono vari tipi di spinaci, ad esempio:

Spinacio Matador: con foglie molto grandi e di un verde intenso. È una verdure precoce, quindi coltivabile sia d’inverno che d’estate;

Spinacio Butterfly: resistente al freddo e dalla fioritura tardiva, ottimo per la semina autunnale;

Spinacio Verdil: anch’esso non teme il gelo, cresce rapidamente ed è adatto per la coltivazione invernale;

Spinacio gigante d’inverno: foglie scure, grandi e carnose. Si semina ad ottobre e si raccoglie in pieno inverno;

Si tratta di una verdura semplice da coltivare, non solo nell’orto domestico, ma anche sul balcone in vaso.

È ricco di ferro e di vitamine.

Lo spinacio fu reso celebre dal cartone animato “Braccio di Ferro”, del 1928, le avventure di questo marinaio che mangiava gli spinaci per diventare più forte.

Ma passiamo ora alla coltivazione.

Il terreno dev’essere lavorato in modo da drenare l’acqua. Non bisogna usare concimi mitrici, per evitare di far diventare tossiche le foglie, da posizionare in una zona di mezz’ombra.

Il clima dev’essere abbastanza fresco per questo il periodo di coltivazione è l’autunno (settembre), e la primavera (marzo/aprile).

Lo spinacio si ammala molto di rado, chiede solo un terreno che dreni bene l’acqua, per non incorrere in malattie funginee. Possono essere danneggiati anche da alcuni insetti, come le mosche minatrici e altri esseri viventi come lumache e topi.

Degli spinaci si mangiano le foglie, quelle giovani sono più tenere e adatte ad essere gustate crude in insalata. Quelle più mature, invece, si mangiano semplicemente cotte in padella con un po’ di burro e parmigiano.

Se volete coltivare qualcosa di buono e nutriente, ricco di ferro e vitamine in poco tempo, allora gli spinaci fanno per voi…

TAGS
coltivazionegiardinaggioortospinaci

Continuando con la navigazione in questo sito, accordi l'utilizzo dei nostri cookie. Approfondisci

COOKIE POLICY

I cookie sono piccoli file di testo che i siti visitati inviano al terminale dell'utente, dove vengono memorizzati, per poi essere ritrasmessi agli stessi siti alla visita successiva.
Il Sito utilizza cookie tecnici, sia propri che di terze parti. Tali cookie, essendo di natura tecnica, non richiedono il preventivo consenso dell’Utente per essere installati ed utilizzati.
Il Sito utilizza, inoltre, cookie di profilazione di terze parti. Con riguardo a tali cookie, il consenso dell’Utente si assume prestato ogniqualvolta l’utente faccia click sul tasto “Accetto”, presente all’interno del banner che appare nella homepage. L’Utente può, in ogni caso, revocare in un secondo momento il proprio consenso all’installazione di tali cookie.

In particolare, i cookie utilizzati nel Sito sono riconducibili alle seguenti sottocategorie:
- cookie di navigazione o di sessione, che garantiscono la normale navigazione e fruizione del Sito. Non essendo memorizzati sul computer dell’utente, svaniscono con la chiusura del browser;
- cookie analitici, con cui sono raccolte e analizzate informazioni statistiche sul numero degli utenti e sulle visite al Sito;
- social widgets e plugin: alcuni widgets e plugin messi a disposizione dai social network possono utilizzare propri cookies per facilitare l’interazione con il sito di riferimento;
- cookie di profilazione, che sono utilizzati per raccogliere informazioni sulle preferenze e abitudini espresse dall’utente durante la propria navigazione e quindi rendere le inserzioni pubblicitarie fornite dalle terze parti più coinvolgenti e mirate.

Di seguito sono elencati i cookie di terze parti installati sul Sito. Per ciascuno di essi è riportato il link alla relativa informativa sul trattamento dei dati personali effettuato e sulle modalità per l’eventuale disattivazione dei cookie utilizzati. In merito ai cookie di terze parti, il Titolare ha unicamente l'obbligo di inserire nella presente policy il link al sito della terza parte. È a carico di tale soggetto, invece, l'obbligo dell'informativa e dell'indicazione delle modalità per l'eventuale consenso e/o disattivazione dei cookie.
- Google Analytics: Informativa | Opt Out

I cookie possono essere disabilitati dall’utente modificando le impostazioni del browser sulla base delle istruzioni rese disponibili dai relativi fornitori ai link elencati di seguito.

- Internet Explorer
- Mozilla Firefox
- Google Chrome
- Apple Safari
- Opera

Chiudi