Clicca qui e scopri le nostre eccellenze
Scopri dove trovare le nostre eccellenze
Ricerca per:
Riduci
Riduci
Riduci
Notizie

Cibi biologici, come leggere l’etichetta

27.06.18

Un utile vademecum per orientarsi tra i diversi tipi di prodotti in commercio

Cibi biologici, come leggere l’etichetta

L’agricoltura biologica è un particolare metodo di gestione della produzione agricola, basato sull’interazione tra le migliori pratiche ambientali, il mantenimento di un alto livello di biodiversità e la salvaguardia delle risorse territoriali, finalizzati ad una gestione eco-compatibile e sostenibile dell’agricoltura (Reg. Ce 834/2007).

Le modalità di etichettatura dei prodotti si differenziano a seconda che la materia prima sia interamente biologica o da ingredienti biologici in quantità maggiore al 95% in peso sul prodotto finito; gli ingredienti biologici siano in quantità inferiore al 95% in peso sul prodotto finito; si tratti di sistemi agricoli in conversione. Vediamole in dettaglio.

Alimenti interamente biologici o con una quota di ingredienti biologici maggiore del 95% 

In questi casi i termini “biologico” – o le abbreviazioni “bio” ed “eco” – possono comparire nella denominazione di vendita (ad esempio Pasta di grano duro biologica) o nel suo stesso campo visivo.

Sull’etichetta devono essere presenti e nell’ordine: il logo di produzione biologica, l’organismo di controllo autorizzato Mipaaf, seguito dal numero di codice; l’indicazione dell’origine (“Agricoltura UE”, “NON UE”, “UE-NON UE”); il codice dell’operatore.

In questi prodotti è vietata la presenza di OGM e/o di derivati da OGM; una soglia di tollerabilità in misura inferiore allo 0,9% (contaminazione accidentale) è tollerata purché chiaramente riportata in etichetta.


Alimenti che contengono ingredienti biologici in quantità minore del 95%

In questo caso si possono utilizzare i termini “biologico” (o le sue abbreviazioni “bio” ed “eco”) esclusivamente in riferimento all’ingrediente e nell’apposita lista degli ingredienti; deve inoltre essere indicata la quota percentuale che l’ingrediente biologico ricopre sul totale degli ingredienti di origine agricola.

Il termine “biologico” (o le sue abbreviazioni “bio” ed “eco”) deve essere riportato con colore, dimensione e tipo di caratteri identici a quelli utilizzati per indicare gli altri ingredienti.

È vietato l’utilizzo del logo comunitario, dell’indicazione dell’origine nonché dei riferimenti all’Organismo di controllo responsabile delle verifiche sulle materie agricole di origine biologica.

Alimenti ottenuti da un sistema agricolo in conversione

Sono gli alimenti ottenuti da aziende agricole che hanno avviato il passaggio dal regime produttivo convenzionale a quello biologico sulla base di un piano di conversione, la cui durata viene concordata con l’Organismo di controllo.

I prodotti agricoli ottenuti da aziende in conversione possono riportare in etichetta prodotto in conversione all’agricoltura biologica” solo se: il periodo di conversione dura da almeno 12 mesi prima del raccolto; il prodotto è composto da un solo ingrediente vegetale; è presente in etichetta il codice identificativo rilasciato dall’organismo di controllo.

La dicitura “prodotto in conversione all’agricoltura biologica” deve essere riportata in colore, formato e tipologia di carattere tali da non metterla in evidenza rispetto alle altre e, soprattutto, rispetto alla denominazione di vendita.

È vietato l’utilizzo del logo comunitario, dei termini “biologico” (o le sue abbreviazioni “bio” ed “eco”) e dell’indicazione dell’origine, fino a quando non sarà terminato il periodo di conversione e l’azienda avrà positivamente superato le verifiche dell’Organismo di controllo.

TAGS
biologicociboetichettaturasicurezza alimentaretrasparenza

Continuando con la navigazione in questo sito, accordi l'utilizzo dei nostri cookie. Approfondisci

COOKIE POLICY

I cookie sono piccoli file di testo che i siti visitati inviano al terminale dell'utente, dove vengono memorizzati, per poi essere ritrasmessi agli stessi siti alla visita successiva.
Il Sito utilizza cookie tecnici, sia propri che di terze parti. Tali cookie, essendo di natura tecnica, non richiedono il preventivo consenso dell’Utente per essere installati ed utilizzati.
Il Sito utilizza, inoltre, cookie di profilazione di terze parti. Con riguardo a tali cookie, il consenso dell’Utente si assume prestato ogniqualvolta l’utente faccia click sul tasto “Accetto”, presente all’interno del banner che appare nella homepage. L’Utente può, in ogni caso, revocare in un secondo momento il proprio consenso all’installazione di tali cookie.

In particolare, i cookie utilizzati nel Sito sono riconducibili alle seguenti sottocategorie:
- cookie di navigazione o di sessione, che garantiscono la normale navigazione e fruizione del Sito. Non essendo memorizzati sul computer dell’utente, svaniscono con la chiusura del browser;
- cookie analitici, con cui sono raccolte e analizzate informazioni statistiche sul numero degli utenti e sulle visite al Sito;
- social widgets e plugin: alcuni widgets e plugin messi a disposizione dai social network possono utilizzare propri cookies per facilitare l’interazione con il sito di riferimento;
- cookie di profilazione, che sono utilizzati per raccogliere informazioni sulle preferenze e abitudini espresse dall’utente durante la propria navigazione e quindi rendere le inserzioni pubblicitarie fornite dalle terze parti più coinvolgenti e mirate.

Di seguito sono elencati i cookie di terze parti installati sul Sito. Per ciascuno di essi è riportato il link alla relativa informativa sul trattamento dei dati personali effettuato e sulle modalità per l’eventuale disattivazione dei cookie utilizzati. In merito ai cookie di terze parti, il Titolare ha unicamente l'obbligo di inserire nella presente policy il link al sito della terza parte. È a carico di tale soggetto, invece, l'obbligo dell'informativa e dell'indicazione delle modalità per l'eventuale consenso e/o disattivazione dei cookie.
- Google Analytics: Informativa | Opt Out

I cookie possono essere disabilitati dall’utente modificando le impostazioni del browser sulla base delle istruzioni rese disponibili dai relativi fornitori ai link elencati di seguito.

- Internet Explorer
- Mozilla Firefox
- Google Chrome
- Apple Safari
- Opera

Chiudi