Clicca qui e scopri le nostre eccellenze
Scopri dove trovare le nostre eccellenze
Ricerca per:
Riduci
Riduci
Riduci
Cibi e ricette

Capperi, ecco la ricetta della nostra Agrichef Floriana

28.05.18

La pugliese Floriana Fanizza propone un primo leggero e gustoso con i tipici ingredienti della dieta mediterranea

Capperi, ecco la ricetta della nostra Agrichef Floriana

Il cappero, piccolo arbusto conosciuto per l’impiego in cucina, ha fiori molto belli di colore bianco rosato e con numerosi e lunghi stami viola. La pianta – il cui nome scientifico è Capparis spinosa, della famiglia delle Capparidacee – fiorisce in estate e i fiori sbocciano la sera per appassire nella tarda mattinata del giorno seguente. Il frutto è una bacca allungata, dapprima verde poi rossiccia, contenente numerosi semi nerastri.
A scopo gastronomico si usano i boccioli presenti a partire dalla primavera fino alla fine dell’estate, raccogliendoli di mattina e quando sono ancora chiusi e acerbi. Si possono anche cogliere e trattare alla stessa maniera anche i frutti, chiamati “cucunci”.
Nei capperi sono presenti in elevate quantità anche due particolari sostanze, quercetina ed erutina, appartenenti al gruppo dei flavonoidi, dalle proprietà antiossidanti e di controllo del metabolismo del colesterolo, grazie alle quali questi alimenti sarebbero in grado di svolgere un’azione antinfiammatoria, anti-trombotica e di riduzione del colesterolo.
I capperi si prestano a moltissime preparazioni gastronomiche e, grazie al loro sapore deciso, consentono di evitare l’aggiunta di sale: sono ottimi nei sughi con il pomodoro fresco, sulle pizze, nelle caponate, nell’insalata. I migliori sono quelli sotto sale (da preferire alla versione in salamoia o sottolio), da dissalare accuratamente prima dell’uso.
La nostra Agrichef Floriana Fanizza della Masseria Mozzone propone una ricetta semplice, veloce e gustosa con i capperi: fusilli pugliesi tricolore.

Ingredienti (per 4 persone)
400gr di fusilli
150 gr di acciughe
1 manciata di capperi salati
250 gr di pomodori secchi
150 gr di fave secche
150 gr di bietole
Olio olio extravergine d’oliva q.b.
Sale q.b. (solo nelle fave)
1 spicchio di aglio

Procedimento
Tenere le fave in acqua dal giorno prima. Cuocerle a fuoco lento con acqua a filo fino a quando non avranno assunto una consistenza morbida, schiumare di volta in volta.
Aggiungere 1 misurino di olio e mezzo cucchiaio di sale ed emulsionare.
Lessare la bietole e strizzarla, incorporarla alla purea di fave.
Nel frattempo, in abbondante acqua salata, lessare la pasta.
In una padella soffriggere lo spicchio d’aglio con l’olio extravergine d’oliva. Aggiungere le acciughe, i capperi e i pomodori secchi a pezzetti. Far cuocere gli ingredienti per qualche minuto e aggiungere un po’ di acqua di cottura della pasta.
Cotta la pasta, scolarla e aggiungerla al sugo e saltarla. Versare la purea di fave e bieta sul fondo dei piatti e adagiare la pasta.
Tempo di preparazione: 90 minuti.

TAGS
agrichefcappericucinaricettastagionalità proprietà

Continuando con la navigazione in questo sito, accordi l'utilizzo dei nostri cookie. Approfondisci

COOKIE POLICY

I cookie sono piccoli file di testo che i siti visitati inviano al terminale dell'utente, dove vengono memorizzati, per poi essere ritrasmessi agli stessi siti alla visita successiva.
Il Sito utilizza cookie tecnici, sia propri che di terze parti. Tali cookie, essendo di natura tecnica, non richiedono il preventivo consenso dell’Utente per essere installati ed utilizzati.
Il Sito utilizza, inoltre, cookie di profilazione di terze parti. Con riguardo a tali cookie, il consenso dell’Utente si assume prestato ogniqualvolta l’utente faccia click sul tasto “Accetto”, presente all’interno del banner che appare nella homepage. L’Utente può, in ogni caso, revocare in un secondo momento il proprio consenso all’installazione di tali cookie.

In particolare, i cookie utilizzati nel Sito sono riconducibili alle seguenti sottocategorie:
- cookie di navigazione o di sessione, che garantiscono la normale navigazione e fruizione del Sito. Non essendo memorizzati sul computer dell’utente, svaniscono con la chiusura del browser;
- cookie analitici, con cui sono raccolte e analizzate informazioni statistiche sul numero degli utenti e sulle visite al Sito;
- social widgets e plugin: alcuni widgets e plugin messi a disposizione dai social network possono utilizzare propri cookies per facilitare l’interazione con il sito di riferimento;
- cookie di profilazione, che sono utilizzati per raccogliere informazioni sulle preferenze e abitudini espresse dall’utente durante la propria navigazione e quindi rendere le inserzioni pubblicitarie fornite dalle terze parti più coinvolgenti e mirate.

Di seguito sono elencati i cookie di terze parti installati sul Sito. Per ciascuno di essi è riportato il link alla relativa informativa sul trattamento dei dati personali effettuato e sulle modalità per l’eventuale disattivazione dei cookie utilizzati. In merito ai cookie di terze parti, il Titolare ha unicamente l'obbligo di inserire nella presente policy il link al sito della terza parte. È a carico di tale soggetto, invece, l'obbligo dell'informativa e dell'indicazione delle modalità per l'eventuale consenso e/o disattivazione dei cookie.
- Google Analytics: Informativa | Opt Out

I cookie possono essere disabilitati dall’utente modificando le impostazioni del browser sulla base delle istruzioni rese disponibili dai relativi fornitori ai link elencati di seguito.

- Internet Explorer
- Mozilla Firefox
- Google Chrome
- Apple Safari
- Opera

Chiudi