Clicca qui e scopri le nostre eccellenze
Scopri dove trovare le nostre eccellenze
Ricerca per:
Riduci
Riduci
Riduci
Cibi e ricette

Asparagi, campioni di bontà e tenerezza

19.04.18

Una verdura di stagione ricca di proprietà nutrizionali e versatilità in cucina

Asparagi, campioni di bontà e tenerezza

Che siano selvatici o coltivati, gli asparagi sono da taluni considerati l’élite delle verdure di stagione, una vera leccornia di natura per bontà e tenerezza.

Caratteristiche. Di asparagi se ne conoscono ben 13 varietà diverse. Questa pianta – che se non raccolta produce frutti simili a piccole bacche rosse – non solo è tra le più utilizzate a livello culinario, ma grazie alle sue innumerevoli proprietà salutari è molto sfruttata anche in campo medico. Stimolando la diuresi, poiché è costituita al 90% di acqua, l’asparago – sotto forma di decotto – viene spesso impiegato per la cura di gotta e calcoli, portando notevoli benefici soprattutto a livello renale. Vero elisir di bellezza, grazie al manganese e alla vitamina A di cui è ricchissimo, un suo abbondante e regolare consumo, aiuta a mantenere giovane ed elastica la pelle, contrastando i segni dell’invecchiamento.
La sua coltura è una tradizione che arriva addirittura dall’antica Roma; l’asparago rappresenta una vera e propria leccornia culinaria, che sia selvatico o coltivato. L’asparago verde è sicuramente quello maggiormente impiegato ai fornelli: grazie alla sua consistenza tenera e al suo gusto deciso, a partire dal mese di maggio è tra le verdure più utilizzate per arricchire di sapore primi piatti (specialmente risotti) e torte rustiche o per contorni sfiziosi e profumati.

Consigli e ricette. Uno dei modi di prepararli più conosciuti è bollirli, per servirli poi ancora caldi con olio e sale accompagnati dal classico uovo in camicia. Si possono consumare anche crudi, tagliati a rondelle e mescolati in una croccante insalata verde magari condita con olio extravergine di oliva, succo di limone e un pizzico di sale, oppure cotti al vapore e conditi con burro fuso e succo di limone, per accompagnare una prelibata entrecôte. Negli ultimi anni la cucina italiana ha inserito tra i propri ingredienti anche l’avocado, che a causa dei cambiamenti climatici è entrato a far parte anche del made in Italy grazie a chi ?– come il giovane imprenditore di Campagna Amica Andrea Passanisi – ha deciso di coltivarlo anche nel nostro Paese. Questo frutto tropicale si sposa benissimo sia con il dolce che con il salato; per chi fosse curioso di provare una variante vegetariana della classica insalatona estiva, consigliamo un ricco piatto di avocado, asparagi, sedano, carote, olive verdi e scalogno profumato con timo e curry.
Gli asparagi – specialmente quelli selvatici che sono più piccoli, croccanti e saporiti rispetto a quelli coltivati – sono l’ingrediente “principe” anche per gustosi primi piatti: la pasta con asparagi selvatici e salsiccia (oppure pancetta affumicata), rappresenta senza dubbio una delle prelibatezze alle quali non si deve assolutamente rinunciare.

TAGS
asparagi; cucina; ricette; stagionalità; verdura; uova;

Continuando con la navigazione in questo sito, accordi l'utilizzo dei nostri cookie. Approfondisci

COOKIE POLICY

I cookie sono piccoli file di testo che i siti visitati inviano al terminale dell'utente, dove vengono memorizzati, per poi essere ritrasmessi agli stessi siti alla visita successiva.
Il Sito utilizza cookie tecnici, sia propri che di terze parti. Tali cookie, essendo di natura tecnica, non richiedono il preventivo consenso dell’Utente per essere installati ed utilizzati.
Il Sito utilizza, inoltre, cookie di profilazione di terze parti. Con riguardo a tali cookie, il consenso dell’Utente si assume prestato ogniqualvolta l’utente faccia click sul tasto “Accetto”, presente all’interno del banner che appare nella homepage. L’Utente può, in ogni caso, revocare in un secondo momento il proprio consenso all’installazione di tali cookie.

In particolare, i cookie utilizzati nel Sito sono riconducibili alle seguenti sottocategorie:
- cookie di navigazione o di sessione, che garantiscono la normale navigazione e fruizione del Sito. Non essendo memorizzati sul computer dell’utente, svaniscono con la chiusura del browser;
- cookie analitici, con cui sono raccolte e analizzate informazioni statistiche sul numero degli utenti e sulle visite al Sito;
- social widgets e plugin: alcuni widgets e plugin messi a disposizione dai social network possono utilizzare propri cookies per facilitare l’interazione con il sito di riferimento;
- cookie di profilazione, che sono utilizzati per raccogliere informazioni sulle preferenze e abitudini espresse dall’utente durante la propria navigazione e quindi rendere le inserzioni pubblicitarie fornite dalle terze parti più coinvolgenti e mirate.

Di seguito sono elencati i cookie di terze parti installati sul Sito. Per ciascuno di essi è riportato il link alla relativa informativa sul trattamento dei dati personali effettuato e sulle modalità per l’eventuale disattivazione dei cookie utilizzati. In merito ai cookie di terze parti, il Titolare ha unicamente l'obbligo di inserire nella presente policy il link al sito della terza parte. È a carico di tale soggetto, invece, l'obbligo dell'informativa e dell'indicazione delle modalità per l'eventuale consenso e/o disattivazione dei cookie.
- Google Analytics: Informativa | Opt Out

I cookie possono essere disabilitati dall’utente modificando le impostazioni del browser sulla base delle istruzioni rese disponibili dai relativi fornitori ai link elencati di seguito.

- Internet Explorer
- Mozilla Firefox
- Google Chrome
- Apple Safari
- Opera

Chiudi