Clicca qui e scopri le nostre eccellenze
Scopri dove trovare le nostre eccellenze
Ricerca per:
Riduci
Riduci
Riduci
Notizie per le imprese

Raccolte le prime 125mila firme per Stop cibo falso

11.04.18

Continua la mobilitazione per la difesa dell’agroalimentare italiano. Un’eccellenza produttiva che il mondo ci invidia

Raccolte le prime 125mila firme per Stop cibo falso

In poco più di un mese la petizione #stopcibofalso, promossa da Coldiretti e Campagna Amica nei mercati contadini di tutta Italia, ha raccolto più di 125.000 firme. Un chiaro segnale di quanto i cittadini siano sensibili alle tematiche della salute, della lotta alla contraffazione degli alimenti e della tutela del made in Italy. La petizione, indirizzata al Parlamento Europeo e orientata a rendere obbligatoria l’indicazione di origine di tutti gli alimenti, è stata sottoscritta anche da testimonial di eccezione: il fondatore di Slow Food Carlo Petrini, il nutrizionista Antonio Calabrese, il magistrato Gian Carlo Caselli e il presidente di Coldiretti Roberto Moncalvo. In questi brevi video, i noti testimonial spiegano perché fermare il cibo falso permetta di proteggere la nostra salute, tutelare l’economia del nostro Paese, fermare le speculazioni sul cibo e difendere la nostra agricoltura di qualità. Per tutto il mese di aprile sarà ancora possibile firmare la petizione nei mercati di Campagna Amica e online all’indirizzo www.stopcibofalso.coldiretti.it.

TAGS
cibocontraffazioneexportlegalitàmade in Italypetizionesicurezza alimentare