Clicca qui e scopri le nostre eccellenze
Scopri dove trovare le nostre eccellenze
Ricerca per:
Riduci
Riduci
Riduci
I consigli del nutrizionista

Fai il pieno di vitamine con la frutta e la verdura di stagione

20.10.16

I prodotti che seguono i ritmi della stagionalità sono più nutrienti, specie se hanno percorso pochi chilometri per giungere dal campo alla tavola

Fai il pieno di vitamine con la frutta e la verdura di stagione

Mangiare verdure di stagione vuol dire rispettare l’equilibrio fra uomo e ambiente.  In natura, gli animali hanno comportamenti alimentari differenti a seconda dei periodi dell’anno: questo permette alle varie specie di sopravvivere e di adattarsi ai diversi stimoli del loro ecosistema. L’uomo, grazie a tutte le tecnologie di cui dispone, può sempre mangiare frutti fuori stagione, ma  la specie umana possiede ritmi biologici diversi e cerca di seguirli perché questo aiuta a mantenersi sani.  C’è poi anche una questione più ampia da non sottovalutare: mangiare prodotti di stagione aiuta l’economia, e questo, ancora una volta, si traduce in un vantaggio per l’uomo. I frutti e le verdure di stagione contengono più elementi naturali e quindi meno prodotti chimici, soprattutto se si scelgono cibi italiani o addirittura locali. Questi impiegano molto meno tempo ad arrivare sulle nostre tavole e mantengono, quindi, un contenuto più elevato di vitamine rispetto a quelli che devono fare molta strada prima di raggiungerci. Il contenuto di vitamine, infatti, non rimane sempre invariato e si riduce con il tempo: più lontani siamo dalla raccolta, meno vitamine ingeriremo. Una buona abitudine è anche quella di scegliere prodotti da agricoltura biologica o a km zero, oltre che di stagione. Con l’uso dei prodotti di stagione  si ottiene una grande varietà  di scelta, che è uno dei principi più importanti di una dieta sana ed equilibrata.  Se ci nutrissimo sempre di ciò che la natura offre in ogni singolo periodo dell’anno, seguiremmo un’alimentazione più sana e più varia e non mangeremmo gli stessi cibi tutto l’anno, imparando a cambiare e ad essere in armonia con i ritmi naturali e biologici. Mangiare frutta e verdura di stagione, infine, fa bene anche al palato perché è uno stimolo a provare sempre sapori  diversi, cimentandosi in gustose ricette.
Le qualità benefiche della frutta e della verdura sono molteplici: danno poche calorie e sono un’ottima fonte di vitamine, sali minerali e fibra. Inoltre, sono ricche d’acqua (e quindi idratano l’organismo), mantengono l’equilibrio salino, aiutano a tenere sotto controllo il peso, con gli antiossidanti proteggono dall’azione distruttiva dei radicali liberi che causano l’invecchiamento della pelle e, infine, regolano la funzionalità dell’intestino.

 

A cura di Giorgio e Caterina Calabrese

TAGS
;

Continuando con la navigazione in questo sito, accordi l'utilizzo dei nostri cookie. Approfondisci

COOKIE POLICY

I cookie sono piccoli file di testo che i siti visitati inviano al terminale dell'utente, dove vengono memorizzati, per poi essere ritrasmessi agli stessi siti alla visita successiva.
Il Sito utilizza cookie tecnici, sia propri che di terze parti. Tali cookie, essendo di natura tecnica, non richiedono il preventivo consenso dell’Utente per essere installati ed utilizzati.
Il Sito utilizza, inoltre, cookie di profilazione di terze parti. Con riguardo a tali cookie, il consenso dell’Utente si assume prestato ogniqualvolta l’utente faccia click sul tasto “Accetto”, presente all’interno del banner che appare nella homepage. L’Utente può, in ogni caso, revocare in un secondo momento il proprio consenso all’installazione di tali cookie.

In particolare, i cookie utilizzati nel Sito sono riconducibili alle seguenti sottocategorie:
- cookie di navigazione o di sessione, che garantiscono la normale navigazione e fruizione del Sito. Non essendo memorizzati sul computer dell’utente, svaniscono con la chiusura del browser;
- cookie analitici, con cui sono raccolte e analizzate informazioni statistiche sul numero degli utenti e sulle visite al Sito;
- social widgets e plugin: alcuni widgets e plugin messi a disposizione dai social network possono utilizzare propri cookies per facilitare l’interazione con il sito di riferimento;
- cookie di profilazione, che sono utilizzati per raccogliere informazioni sulle preferenze e abitudini espresse dall’utente durante la propria navigazione e quindi rendere le inserzioni pubblicitarie fornite dalle terze parti più coinvolgenti e mirate.

Di seguito sono elencati i cookie di terze parti installati sul Sito. Per ciascuno di essi è riportato il link alla relativa informativa sul trattamento dei dati personali effettuato e sulle modalità per l’eventuale disattivazione dei cookie utilizzati. In merito ai cookie di terze parti, il Titolare ha unicamente l'obbligo di inserire nella presente policy il link al sito della terza parte. È a carico di tale soggetto, invece, l'obbligo dell'informativa e dell'indicazione delle modalità per l'eventuale consenso e/o disattivazione dei cookie.
- Google Analytics: Informativa | Opt Out

I cookie possono essere disabilitati dall’utente modificando le impostazioni del browser sulla base delle istruzioni rese disponibili dai relativi fornitori ai link elencati di seguito.

- Internet Explorer
- Mozilla Firefox
- Google Chrome
- Apple Safari
- Opera

Chiudi