Clicca qui e scopri le nostre eccellenze
Scopri dove trovare le nostre eccellenze
Ricerca per:
Riduci
Riduci
Riduci
Cibi e ricette

Il biodiverso: borragine, elisir di bellezza buono anche in tavola

24.11.14

Pianta erbacea dalle numerose proprietà terapeutiche. In cucina, vi diciamo noi come prepararla

Il biodiverso: borragine, elisir di bellezza buono anche in tavola

Che sia in tavola o estratta sotto forma di olio, la borragine è un pianta erbacea che stupisce per le sue molteplici funzioni. Probabilmente originaria dell’Oriente, oggi è molto diffusa su parte del nostro territorio e ha una coltivazione annuale con le piante che arrivano a misurare fino a 80 cm Contiene Vitamine C e minerali e soprattutto molto potassio oltre a acidi grassi essenziali Omega-6 – acido gammalinoleico e acido linoleico utili dal punto di vista cardiovascolare e a mantenere pelle e unghie sane. Le sue foglie, buone anche per le vie respiratorie, si utilizzano per combattere alcune patologie cutanee (eczema).  Dai sui semi, si estrae un olio che oltre ad essere utilizzato in cucina, viene considerato un vero e proprio elisir di bellezza. Per le vostre ricette, la sue foglie cotte vengono utilizzate per zuppe, minestroni, ripieni per ravioli o frittate. Tipico è il consumo in frittelle dei fiori (di colore azzurre) e delle foglie fritte.

Cucinatela voi con le ricette di Barbara Stocchi dell’Azienda Agricola Domenico Stocchi
Ravioli con ricotta e borragine
Per 4 persone
Ingredienti per la pasta: 500 g di farina 5 uova. Per il ripieno: 500g ricotta 500g borragine 1 uovo, sale, pecorino o parmigiano a piacere.
Esecuzione: sbollentare la borragine, dopo strizzarla molto bene e tritarla finemente e unirla alla ricotta aggiungere l’uovo, il sale, il parmigiano e mescolare bene. Fare la sfoglia e riempire con il preparato. Cuocere il tutto in acqua salata e condire con un sugo di pomodoro parmigiano o pecorino; oppure condite con quattro formaggi fusi. Con lo stesso ripieno si possono condire le crêpes.
 
Borragine fritta
Fare una pastella con farina acqua frizzante molto fredda e un pizzico di sale. Passare le foglie di borragine nella pastella e friggerle. Ottime per un aperitivo.
Foglie di borragine ripiene e fritte
Prenderle le foglie di borragine metterci in mezzo una fettina di pecorino fresco o di mozzarella dopodichè passarle nella pastella preparata con farina acqua frizzante fredda, un uovo, un pizzico di sale e friggere.
Polpettine di borragine e ricotta
Ingredienti: 500g di ricotta, 600 g di borragine, sale, pepe, una grattatina di nocemoscata, 1 uovo intero, 1 tuorlo, una manciata di parmigiano o pecorino.
Esecuzione: sbollentare la borragine e poi strizzarla bene, tritarla finemente e unirla alla ricotta,  unire anche gli ingredienti rimanenti e girare bene il composto. Se l’impasto risulta troppo molle aggiungere un po’di farina. Fare delle polpettine, passarle nel pangrattato disporle in una teglia con carta forno e infornare.
Frittata con la borragine
Sbollentare la borragine poi strizzarla bene e tagliuzzarla. Insaporirla in padella con aglio sale e pepe. Infine fare la frittata.
 
Trova il mercato di Campagna Amica più vicino a te
TAGS
cucina; ricette; verdura; bellezza; borragine;

Continuando con la navigazione in questo sito, accordi l'utilizzo dei nostri cookie. Approfondisci

COOKIE POLICY

I cookie sono piccoli file di testo che i siti visitati inviano al terminale dell'utente, dove vengono memorizzati, per poi essere ritrasmessi agli stessi siti alla visita successiva.
Il Sito utilizza cookie tecnici, sia propri che di terze parti. Tali cookie, essendo di natura tecnica, non richiedono il preventivo consenso dell’Utente per essere installati ed utilizzati.
Il Sito utilizza, inoltre, cookie di profilazione di terze parti. Con riguardo a tali cookie, il consenso dell’Utente si assume prestato ogniqualvolta l’utente faccia click sul tasto “Accetto”, presente all’interno del banner che appare nella homepage. L’Utente può, in ogni caso, revocare in un secondo momento il proprio consenso all’installazione di tali cookie.

In particolare, i cookie utilizzati nel Sito sono riconducibili alle seguenti sottocategorie:
- cookie di navigazione o di sessione, che garantiscono la normale navigazione e fruizione del Sito. Non essendo memorizzati sul computer dell’utente, svaniscono con la chiusura del browser;
- cookie analitici, con cui sono raccolte e analizzate informazioni statistiche sul numero degli utenti e sulle visite al Sito;
- social widgets e plugin: alcuni widgets e plugin messi a disposizione dai social network possono utilizzare propri cookies per facilitare l’interazione con il sito di riferimento;
- cookie di profilazione, che sono utilizzati per raccogliere informazioni sulle preferenze e abitudini espresse dall’utente durante la propria navigazione e quindi rendere le inserzioni pubblicitarie fornite dalle terze parti più coinvolgenti e mirate.

Di seguito sono elencati i cookie di terze parti installati sul Sito. Per ciascuno di essi è riportato il link alla relativa informativa sul trattamento dei dati personali effettuato e sulle modalità per l’eventuale disattivazione dei cookie utilizzati. In merito ai cookie di terze parti, il Titolare ha unicamente l'obbligo di inserire nella presente policy il link al sito della terza parte. È a carico di tale soggetto, invece, l'obbligo dell'informativa e dell'indicazione delle modalità per l'eventuale consenso e/o disattivazione dei cookie.
- Google Analytics: Informativa | Opt Out

I cookie possono essere disabilitati dall’utente modificando le impostazioni del browser sulla base delle istruzioni rese disponibili dai relativi fornitori ai link elencati di seguito.

- Internet Explorer
- Mozilla Firefox
- Google Chrome
- Apple Safari
- Opera

Chiudi