Clicca qui e scopri le nostre eccellenze
Scopri dove trovare le nostre eccellenze
Ricerca per:
Riduci
Riduci
Riduci
Cibi e ricette

Strogonoff de Frango

20.06.14

Per seguire idealmente la nostra Nazionale in terra brasiliana, ecco la seconda ricetta

Strogonoff de Frango

L’Italia avanza e non è un motto, ma l’affermazione che segue il primo successo della nostra Nazionale di calcio in terra brasiliana. Sconfitta l’Inghilterra, i nostri giocatori si apprestano a rientrare in campo contro il Costa Rica.

La partita è prevista per il  pomeriggio del 20 giugno e noi vi proponiamo il secondo piatto brasiliano, da gustare subito dopo la gara. Da preparare, naturalmente, con ingredienti al 100 per cento italiani.
Con il termine Strogonoff si intende un piatto dal sangue blu, perché fu inventato nella Russia nel XVII secolo. La sua ricetta originale  era talmente gustosa, che ha letteralmente fatto il giro del mondo e ogni paese, Brasile in primis, ne ha realizzata una variante davvero  appetitosa. Ecco come prepararlo.
  
Ingredienti per 6 persone
•  750 g di petto di pollo
•  olio di oliva
•  farina 00
•  1 cipolla
•  brodo vegetale
•  3 cucchiai di ketchup
•  400 ml di panna fresca o Uht
•  400 g di funghi coltivati tipo champignon
•  600 g di riso
•  1 kg di patatine da friggere
 
Procedimento
Per prima cosa pulite molto bene i funghi: passateli sotto il getto forte dell’acqua fredda in modo da rimuovere la terra sulla superficie, senza lasciare che il fungo assorba troppa acqua. Togliete la parte del gambo con la terra e, infine, tagliateli a fettine.
Mentre vi dedicate alla pulizia dei funghi, mettete a scaldare in una pentola abbastanza capiente, un po’ di olio d’oliva; tagliate a mo’ di bocconcini i petti di pollo, passateli nella farina e buttateli nell’olio caldo a cuocere.
Nel tempo in cui i bocconcini di carne si rosolano per bene, mettete a scaldare del brodo vegetale,  e preparate il riso. Fate soffriggere la cipolla tritata fine nell’olio per un paio di minuti, aggiungete il riso crudo, mescolate e poi coprite con dell’acqua bollente salata e lasciate cuocere con coperchio, fino a che l’acqua non sarà assorbita e il riso risulterà cotto. Aggiungete acqua bollente salata, se il riso ancora risulta crudo.
A questo punto i bocconcini saranno ben rosolati: versate anche i funghi a fettine e aggiungete, fino a coprire, il brodo vegetale. Lasciate che funghi e bocconcini si insaporiscano nel brodo, cucinando il tutto a fiamma moderata. Quando anche i funghi risulteranno cotti e il brodo quasi del tutto evaporato, aggiungete al composto ottenuto, 400 ml di panna da cucina. Mescolate. Immediatamente dopo aggiungete 3 cucchiai di ketchup. Avrete ottenuto un composto in salsa rosa. Spegnete il fuoco e coprite con un coperchio.
Spegnete il riso e mettete a friggere le patatine. Una volta pronte, lasciatele asciugare su un piatto con carta assorbente per fritti.
   
Impiattamento
I brasiliani hanno l’abitudine di consumare pietanze composte tutte insieme. Per questo motivo prendete piatti fondi abbastanza ampi: per prima cosa versateci una generosa quantità di riso, circa 100gr a testa. Sul riso versate il composto in salsa rosa e accanto  una buona dose di patatine fritte e croccanti. Servite con birra ghiacciata e… buon appetito!
TAGS
ricetta; funghi; pollo; mondiali; cipolle;

Continuando con la navigazione in questo sito, accordi l'utilizzo dei nostri cookie. Approfondisci

COOKIE POLICY

I cookie sono piccoli file di testo che i siti visitati inviano al terminale dell'utente, dove vengono memorizzati, per poi essere ritrasmessi agli stessi siti alla visita successiva.
Il Sito utilizza cookie tecnici, sia propri che di terze parti. Tali cookie, essendo di natura tecnica, non richiedono il preventivo consenso dell’Utente per essere installati ed utilizzati.
Il Sito utilizza, inoltre, cookie di profilazione di terze parti. Con riguardo a tali cookie, il consenso dell’Utente si assume prestato ogniqualvolta l’utente faccia click sul tasto “Accetto”, presente all’interno del banner che appare nella homepage. L’Utente può, in ogni caso, revocare in un secondo momento il proprio consenso all’installazione di tali cookie.

In particolare, i cookie utilizzati nel Sito sono riconducibili alle seguenti sottocategorie:
- cookie di navigazione o di sessione, che garantiscono la normale navigazione e fruizione del Sito. Non essendo memorizzati sul computer dell’utente, svaniscono con la chiusura del browser;
- cookie analitici, con cui sono raccolte e analizzate informazioni statistiche sul numero degli utenti e sulle visite al Sito;
- social widgets e plugin: alcuni widgets e plugin messi a disposizione dai social network possono utilizzare propri cookies per facilitare l’interazione con il sito di riferimento;
- cookie di profilazione, che sono utilizzati per raccogliere informazioni sulle preferenze e abitudini espresse dall’utente durante la propria navigazione e quindi rendere le inserzioni pubblicitarie fornite dalle terze parti più coinvolgenti e mirate.

Di seguito sono elencati i cookie di terze parti installati sul Sito. Per ciascuno di essi è riportato il link alla relativa informativa sul trattamento dei dati personali effettuato e sulle modalità per l’eventuale disattivazione dei cookie utilizzati. In merito ai cookie di terze parti, il Titolare ha unicamente l'obbligo di inserire nella presente policy il link al sito della terza parte. È a carico di tale soggetto, invece, l'obbligo dell'informativa e dell'indicazione delle modalità per l'eventuale consenso e/o disattivazione dei cookie.
- Google Analytics: Informativa | Opt Out

I cookie possono essere disabilitati dall’utente modificando le impostazioni del browser sulla base delle istruzioni rese disponibili dai relativi fornitori ai link elencati di seguito.

- Internet Explorer
- Mozilla Firefox
- Google Chrome
- Apple Safari
- Opera

Chiudi