Scopri dove trovare le nostre eccellenze
Scopri dove trovare le nostre eccellenze
Notizie

Villaggio Coldiretti, con Focsiv contro il land grabbing

27.04.18

Presentato a Bari il rapporto “I padroni della terra” nell’ambito della campagna solidale “Abbiamo riso per una cosa seria”. Coldiretti e Focsiv insieme per difendere i diritti degli agricoltori di coltivare la propria terra

Villaggio Coldiretti, con Focsiv contro il land grabbing

Giornata di solidarietà oggi al Villaggio Coldiretti di Bari. Una giornata all’insegna di “Focsiv, volontari nel mondo”, che ha presentato il rapporto sul Land grabbing “I padroni della terra” nell’ambito della raccolta fondi “Abbiamo riso per una cosa seria” che ogni anno coinvolge tutta Italia in una gara di solidarietà che vede in prima fila anche Coldiretti e i mercati di Campagna Amica sparsi per lo Stivale dove è possibile donare.

Il Land grabbing è un fenomeno, come spiegato da Alfonso Pecoraro Scanio (presidente Comitato scientifico di Campagna Amica) durante il workshop che si è tenuto nel capoluogo pugliese, legato alla vendita delle terre agricola dei paesi poveri del mondo a multinazionali dell’agroalimentare, dell’energia, dell’industria e dell’estrazione di materiali preziosi. “A pagare le conseguenze di questo grave fenomeno – ha sottolineato Pecoraro Scanio – sono ovviamente le popolazioni più povere che, spinte da fenomeni speculativi, sono costrette ad abbandonare i loro campi e a ingrandire la massa di indigenza delle megalapoli soprattutto del sud del mondo”.
Come ha ricordato Gianfranco Cattai, presidente Focsiv, “quelle popolazioni più povere, sono formate dalle stesse persone che spinte dalla disperazione sbarcano sulle nostre coste in cerca di una vita quantomeno dignitosa”.

Roberto Moncalvo, presidente della Coldiretti, ha voluto sottolineare l’impegno quotidiano della sua organizzazione nel tentativo di contrastare tutti i fenomeni economici e finanziari volti a impoverire gli agricoltori italiani e del mondo: “Fin dalla Seconda Guerra Mondiale – ha affermato – l’Italia grazie alla Coldiretti ha scelto di sostenere l’agricoltura familiare contro il latifondo e i grandi interessi. Da questo punto vista possiamo dire di essere un esempio per tutti”.

Al termine del workshop, il presidente degli agriturismi di Campagna Amica Diego Scaramuzza, insieme alla squadra dei suoi Agrichef, ho portato in sala il riso focsiv cotto in una particolare ricetta locale che è stato offerto a tutti gli ospiti.

La campagna “Abbiamo riso per una cosa seria”, andrà avanti fino al 6 maggio, e sarà possibile donare mandando un sms al numero 45589 o nei mercati di Campagna Amica.

TAGS
focsivrisovillaggio coldiretti