Scopri dove trovare le nostre eccellenze
Scopri dove trovare le nostre eccellenze
Notizie

Dal prodotto al consumatore: il marketing mix

06.06.17

Impariamo a conoscere le variabili di mercato che possono determinare il successo dell’impresa agricola


Dopo aver avuto modo di illustrare quali informazioni della nostra azienda possiamo comunicare all’esterno per valorizzare le nostre produzioni, scopriamo in dettaglio i quattro elementi che devono essere presi in considerazione per impostare una strategia vincente. 
Le 4PProduct (prodotto), Price (prezzo), Placement (posizionamento) e Promotion (promozione) – sono variabili che possiamo sempre avere sotto controllo per prendere decisioni perché tipiche dell’organizzazione di un’impresa. Tuttavia le corrispondenti 4C (Consumatori, Costo, Comodità e Comunicazione) ci aiutano a tenere a mente che siamo sempre in relazione con il mondo esterno, anche quando prendiamo decisioni apparentemente “interne” alla nostra azienda agricola. 
È giunto ora il momento di fare un po’ di pratica, utilizzando il solito metodo delle domande per comprendere meglio ogni singola P. Non è necessario rispondere a tutte, servono solo per farci riflettere su come progettare il nostro marketing mix e provare a farlo come esercizio.
Prodotto: quale “significato” assume il consumo del nostro prodotto e quali benefici per i consumatori? Come, quando, dove e perché lo useranno? Come sarà la confezione (forma, aspetto esteriore, testi, immagini)? Quale messaggio “intangibile” o valori vogliamo trasmettere? 
Prezzo: è l’importo da pagare per un prodotto o servizio, o la somma di denaro che i consumatori scambiano per il beneficio di utilizzare il prodotto o servizio. Per decidere i nostri prezzi dobbiamo valutare ovviamente i nostri costi, la marginalità desiderata, la qualità che il nostro prodotto trasmette all’esterno, la concorrenza e il prezzo di mercato prevalente per prodotti simili ai nostri, ma soprattutto la disponibilità economica del nostro cliente, cioè il costo che devono affrontare in relazione al beneficio, diretto e indiretto, materiale o immateriale, che riceveranno dal suo utilizzo.
Posizionamento: è il luogo di vendita o di distribuzione. In che modo i consumatori preferirebbero comprare i nostri prodotti? Farebbe loro comodo ricevere il prodotto a domicilio, comprandolo online, oppure preferiscono vedere il prodotto con i propri occhi? Preferirebbero parlare con qualcuno e conoscere la storia del prodotto ovvero amano acquistare in fretta e senza fronzoli? I vostri clienti sono professionisti business-to-business o famiglie? Abitano e operano in una grande città o in un centro più piccolo? Quale “comodità” possiamo offrire ai consumatori che vorrebbero acquistare i nostri prodotti?
Promozione: è l’insieme di niziative intraprese per promuovere un aumento delle vendite, dell’utilizzo o della prova di un prodotto o servizio. Tutti i mezzi scelti per promuovere i prodotti sono strumenti per far crescere le vendite e aumentare la competitività. Quali sono gli elementi chiave che spingerebbero i consumatori a scegliere i nostri prodotti? Quale tono della comunicazione scegliere? Serio oppure spiritoso, “tecnico”, professionale o emotivo? Che tipo di linguaggio o quali mezzi di comunicazione utilizziamo a tal fine?
Dunque, a cosa serve un piano marketing? Il piano marketing aiuta a concentrarci su ciascun elemento della nostra strategia che abbiamo analizzato con le 4P. Inoltre, ci può aiutare a raggiungere un chiaro accordo con i nostri partner prima di avviare un progetto: esso dichiara esplicitamente cosa vogliamo fare, come e perché.
Il piano marketing ci fornisce una buona e completa presentazione del progetto, nel caso si vogliono coinvolgere altre partnership commerciali o istituzionali, e  conferisce maggiore motivazione al lavoro e li aiuta ad accettare volentieri cambiamenti nelle loro attività.
Visita la piattaforma e-learning di INIPA – Coldiretti Education per imparare facilmente a scrivere un Piano Marketing di successo. 
Per saperne invece di più sulle 4P/4C, clicca qui.
TAGS
posizionamento; prodotti; marketing; promozione; prezzi; formazione;