Scopri dove trovare le nostre eccellenze
Scopri dove trovare le nostre eccellenze
Notizie

Firenze, arriva l’hamburger di Campagna Amica

16.07.14

Le carni provengono da allevamenti di razza bovina Toscana Igp. L’insalata, i pomodori, la cipolla e il formaggio, così come lo jalapeno e l’habanero sono frutto del lavoro appassionato delle aziende accreditate alla nostra rete

​Arriva il primo hamburger di Campagna Amica Made in Florence. Le carni provengono da allevamenti di razza bovina Toscana Igp (Mugello e Chianina), l’insalata, i pomodori, la cipolla e il formaggio, così come lo jalapeno e l’habanera sono frutto del lavoro appassionato e sano delle aziende accreditate alla nostra rete, per la maggior parte della Provincia di Firenze. Comunque e sempre italiane. Nulla è lasciato al caso. I panini, auto-prodotti nel forno di Piazza Giorgini con estrema cura, sono realizzati con farine toscane “Gran Prato” controllate e certificate. Persino i wurstel, per chi adora la versione “Hot Dog”, sono prodotti con le carni lavorate dalla Cooperativa Agricola di Firenzuola. Un’altra garanzia di serietà, tracciabilità e trasparenza. Insomma, ecco il classico hamburger simbolo della food-culture americana confezionato però con la qualità e l’eccellenza dei prodotti del paniere toscano abbinato ad un tocco intelligente della personalità vincente italiana e attenzione per ogni dettaglio come il packaging biodegradabile. La filiera corta di Campagna Amica entra dentro il “Panino Tondo”, l’azienda nata nel 2011 da un’idea del fondatore, Samuele Gallori, che sta facendo gioire il palato dei fiorentini. L’85% se lo fa consegnare davanti all’uscio di casa ancora fumante: una rivoluzione anche questa. Dopo i ristoranti e le gelaterie, il progetto di Campagna Amica si arricchisce ulteriormente aggiungendo alla rete la prima “panineria a km zero” d’Italia. Rapporto qualità-prezzo e rispetto dei principi della filiera corta: ogni ingrediente, dalla carne agli ortaggi, dai salumi ai formaggi, ha una sua storia ed un suo percorso trasparente e riconoscibile. “Applichiamo la coerenza della filiera ai nostri panini – spiega il fondatore, che insieme al socio Simone Ferri manda avanti l’azienda che oggi conta 23 dipendenti – garantiamo un prodotto di altissima qualità attraverso una selezione delle aziende che ci forniscono gli ingredienti. Dalla Caf con le carni al prosciutto Toscano Dop, dalle erbette del Chianti alle uova del Mugello con coltivazione a terra: mettiamo dentro i nostri panini la Toscana e l’Italia”. Nel menu del punto vendita di Panino Tondo in Via Montebello, nel centro di Firenze, c’è spazio anche per una linea di panini al 100% vegetariani così come per un altro piatto tipico a stelle e strisce, i bagels, le famose ciambelle salate, fino al ‘double’, il doppio burger per chi ha fame davvero. Basta un giro sul sito www.paninotondo.it per capire che non si parla del tradizionale “paninaccio” da fast-food: questa esperienza dimostra che è possibile lavorare in maniera etica, corretta, consapevole e sana.
TAGS
km zero; firenze; toscana; panino; carne;