Clicca qui e scopri le nostre eccellenze
Scopri dove trovare le nostre eccellenze
Ricerca per:
Riduci
Riduci
Riduci
I consigli del nutrizionista

I cibi amici del cuore

28.09.20

La salute del nostro muscolo più importante inizia a tavola: ecco i prodotti utili per il suo benessere. Segui i consigli degli esperti

I cibi amici del cuore

È ormai assodato come l’alimentazione giochi un ruolo decisivo nella nostra salute specie per il cuore in particolare. Si sa con certezza ad esempio che una dieta ricca di frutta e verdura e povera di grassi animali possa aiutare ad abbassare il rischio di contrarre malattie cardiovascolari e una dieta varia e attenta è tra i principali modi per il benessere del nostro muscolo più importanti.

Ma quali sono i cibi amici del cuore? Eccone alcuni.

VERDURE CON LE FOGLIE VERDE

Spinaci e cavolo sono famosi per i grandi benefici per la nostra salute, grazie a vitamine, sali minerali e antiossidanti. In particolare sono una grande fonte di vitamina K, che aiuta a proteggere le arterie e a impedire la formazione di grumi nel sangue. Contengono anche nitrati, che riducono la pressione sanguigna, rallentano l’invecchiamento delle arterie e migliora la funzionalità del rivestimento dei vasi sanguigni. Un’analisi svolta su 8 studi ha dimostrato che mangiare spesso verdure a foglie verdi fa diminuire del 16% l’incidenza di malattie cardiovascolari.

FARINE INTEGRALI

Pane, pasta e riso integrali, avena, segale, orzo e grano saraceno sono tutti ricchi di fibre che possono aiutare a ridurre il colesterolo cattivo, facendo diminuire il rischio di malattie cardiache. Un’analisi di 45 studi ha confermato che mangiare tre porzioni di farine integrali al giorno faccia abbassare il rischio di questo tipo di patologie.

FRUTTI DI BOSCO

Fragole, mirtilli, ribes e lamponi sono carichi di importanti nutrienti che hanno un ruolo centrale nella salute del nostro cuore. I frutti di bosco sono ricchi soprattutto di antiossidanti come gli antociani, capaci di proteggere contro lo stress ossidativo e l’infiammazione che contribuiscono a sviluppare malattie cardiache. Un’analisi che ha esaminato 22 studi precedenti ha sottolineato come mangiare frutti di bosco sia associato a una riduzione del colesterolo cattivo e della pressione sanguigna oltre di alcuni marker legati ai livelli di infiammazione.

PESCE AZZURRO

I pesci grassi come il salmone, lo sgombro, le sardine e il tonno sono ricchi di Omega 3, un grasso sano che ha molti effetti positivi sul nostro cuore. Uno studio ha dimostrato che mangiare salmone tre volte a settimana per due mesi fa diminuire in modo significativo la pressione sanguigna. Inoltre mangiare pesce grasso spesso fa diminuire il colesterolo, i trigliceridi e i livelli di zuccheri nel sangue. Se non amate mangiare pesce, potete assumere Omega 3 come integratore.

NOCI

Le noci contengono molte fibre e micronutrienti come il magnesio, il rame e il manganese. Diverse ricerche hanno dimostrato che mangiare ogni giorno noci riduce il colesterolo cattivo fino al 16% e abbassa la pressione sanguigna, facendo scendere anche i livelli di infiammazione e lo stress ossidativo.

LEGUMI

I legumi contengono il prezioso amido resistente, che come dice il suo nome resiste alla digestione e viene mangiato dai batteri buoni dell’intestino. Alcuni studi sostengono che l’amido resistente possa migliorare la salute del cuore, facendo diminuire trigliceridi e colesterolo. Inoltre mangiare spesso legumi scendono i valori della pressione sanguigna e quelli dell’infiammazione, che sono entrambi fattori di rischio pericolosi per la nostra salute.

POMODORI

L’antiossidante più importante dei pomodori è il licopene che aiuta a combattere molti problemi, tra cui l’attacco cardiaco e l’ictus. Un’analisi di 25 studi ha confermato che mangiare spesso cibi ricchi di licopene è associato con un ridotto rischio di malattie cardiache e ictus.

MANDORLE

Le mandorle sono ricche di vitamine e minerali cruciali per la salute del cuore. Contengono anche grassi sani e fibre, che aiutano a proteggere la salute cardiaca. Chi mangia spesso mandorle vede diminuire i livelli di colesterolo cattivo.

AGLIO

Molte ricerche hanno confermato le potenti capacità mediche dell’aglio, fornite dall’allicina e diversi studi hanno dimostrato che il suo consumo favorisca la discesa della pressione sanguigna, oltre ad abbassare il colesterolo, riducendo il rischio di grumi nel sangue e di ictus.

OLIO EXTRAVERGINE DI OLIVA

I poteri dell’olio extravergine di oliva, re della dieta mediterranea, sono ormai ben documentate. È particolarmente ricco di antiossidanti che combattono l’infiammazione e fanno diminuire il rischio di sviluppare le malattie croniche. Uno studio ha dimostrato che assumere ogni giorno olio evo dimezza il rischio di morire per malattie cardiovascolari.

a cura di Giorgio e Cinzia Myriam Calabrese

TAGS
alimentazionebeneficicibocuoreGiorgio Calabresenutrizioneprevenzioneproprietà

Continuando con la navigazione in questo sito, accordi l'utilizzo dei nostri cookie. Approfondisci

COOKIE POLICY

I cookie sono piccoli file di testo che i siti visitati inviano al terminale dell'utente, dove vengono memorizzati, per poi essere ritrasmessi agli stessi siti alla visita successiva.
Il Sito utilizza cookie tecnici, sia propri che di terze parti. Tali cookie, essendo di natura tecnica, non richiedono il preventivo consenso dell’Utente per essere installati ed utilizzati.
Il Sito utilizza, inoltre, cookie di profilazione di terze parti. Con riguardo a tali cookie, il consenso dell’Utente si assume prestato ogniqualvolta l’utente faccia click sul tasto “Accetto”, presente all’interno del banner che appare nella homepage. L’Utente può, in ogni caso, revocare in un secondo momento il proprio consenso all’installazione di tali cookie.

In particolare, i cookie utilizzati nel Sito sono riconducibili alle seguenti sottocategorie:
- cookie di navigazione o di sessione, che garantiscono la normale navigazione e fruizione del Sito. Non essendo memorizzati sul computer dell’utente, svaniscono con la chiusura del browser;
- cookie analitici, con cui sono raccolte e analizzate informazioni statistiche sul numero degli utenti e sulle visite al Sito;
- social widgets e plugin: alcuni widgets e plugin messi a disposizione dai social network possono utilizzare propri cookies per facilitare l’interazione con il sito di riferimento;
- cookie di profilazione, che sono utilizzati per raccogliere informazioni sulle preferenze e abitudini espresse dall’utente durante la propria navigazione e quindi rendere le inserzioni pubblicitarie fornite dalle terze parti più coinvolgenti e mirate.

Di seguito sono elencati i cookie di terze parti installati sul Sito. Per ciascuno di essi è riportato il link alla relativa informativa sul trattamento dei dati personali effettuato e sulle modalità per l’eventuale disattivazione dei cookie utilizzati. In merito ai cookie di terze parti, il Titolare ha unicamente l'obbligo di inserire nella presente policy il link al sito della terza parte. È a carico di tale soggetto, invece, l'obbligo dell'informativa e dell'indicazione delle modalità per l'eventuale consenso e/o disattivazione dei cookie.
- Google Analytics: Informativa | Opt Out

I cookie possono essere disabilitati dall’utente modificando le impostazioni del browser sulla base delle istruzioni rese disponibili dai relativi fornitori ai link elencati di seguito.

- Internet Explorer
- Mozilla Firefox
- Google Chrome
- Apple Safari
- Opera

Chiudi