Clicca qui e scopri le nostre eccellenze
Scopri dove trovare le nostre eccellenze
Ricerca per:
Riduci
Riduci
Riduci
Un mare di salute

L… come Lampuga, pesce poco conosciuto dal ricco profilo nutrizionale

01.05.20

Solitamente non è tra le prime scelte al banco del pesce, ma è una specie ittica ottima per la salute del nostro organismo

L… come Lampuga, pesce poco conosciuto dal ricco profilo nutrizionale

Vai nella sezione “Un mare di salute” e leggi gli speciali a cura di Coldiretti Impresa Pesca

La lampuga, conosciuta anche con il nome di corifena o Dorado, è un pesce osseo appartenente alla famiglia Coryphaenidae. Specie migratoria diffusa soprattutto nelle acque tropicali dell’Oceano Atlantico, Pacifico e Indiano, trova anche nel Mar Mediterraneo e in tutti i mari italiani il suo habitat ideale. Appare sulle coste soltanto al tempo della deposizione delle uova, ovvero in estate, per trasferirsi in acque più calde all’inizio dell’autunno. Solitamente si ciba di piccoli pesci che vivono negli strati superiori dell’acqua, ma anche di diverse specie di pesci volanti.

La lampuga è un pesce dal corpo fusiforme molto allungato, con una fronte piuttosto sporgente. Presenta una grande bocca obliqua con una mascella inferiore più prominente rispetto a quella superiore e occhi molto piccoli in rapporto al corpo. Possiede una lunga pinna dorsale, pinne pettorali e una pinna anale. La coda è forcuta. Il colore della livrea è grigio azzurro tendente al blu sul dorso e giallo su fianchi e ventre. Può raggiungere una lunghezza massima di circa 2 mt per 20 kg. Nei mari italiani il peso medio va dai 3-4 etti agli 8 kg.

Solitamente la lampuga si pesca tutto l’anno, ma è tra i mesi di aprile e dicembre che la sua pesca è più proficua. Vengono utilizzati attrezzi quali reti a strascico, palangari, reti a circuizione e reti da posta e la taglia minima per pescarla è di 15 cm.

Quando si vuole acquistare una lampuga è consigliabile prediligere i mesi da settembre a dicembre, anche se il prodotto è sempre disponibile. Per avere contezza che il pesce sia fresco occorre prestare attenzione ad alcuni aspetti: primo fra tutti il colore, che deve essere sempre brillante; poi anche l’odore che emana deve risultare gradevole; le branchie devono essere rosse, l’occhio vivo e le carni sode.

La lampuga, malgrado non sia una delle prime scelte al banco del pesce, è in realtà una specie molto prelibata e ricca di sostanze nutritive utili all’organismo. Ha carni magre e digeribili ed è ricca di proteine ad alto valore biologico. Ottima fonte di grassi Omega-3, vitamine soprattutto del gruppo B e Sali minerali come sodio e fosforo. Dato il ridotto apporto calorico e la presenza minima di grassi saturi, è indicata anche nelle diete. Minime anche le quantità di colesterolo.

In cucina la lampuga si presta a svariate tipologie di ricette, specialmente nella tradizione culinaria siciliana. Si può preparare marinata, fritta, sott’olio, al forno, al vapore e anche arrosto. Oppure può essere utilizzata per condire il sugo di una pasta.

 

Ricetta: Lampuga in umido

Ingredienti per 4 persone:

1 kg di lampughe pulite e tagliate a trance
2 spicchi d’aglio
½ cipolla
1 ciuffo di prezzemolo
sale q.b.
pepe q.b.
½ bicchiere di vino bianco
olio extravergine d’oliva q.b.
500 gr di pomodori pelati tagliati a cubetti

Procedimento

In un grosso tegame soffriggere con poco olio la cipolla e l’aglio precedentemente tritati. Unire il pesce e sfumare con il vino per qualche minuto. Aggiungere i pomodori pelati e un po’ di zucchero per eliminare l’acidità, quindi unire una manciata di prezzemolo tritato, coprire e portare a cottura. Servire con altro prezzemolo tritato.

TAGS
beneficicuriositàmade in Italypescepesce italianoproprietà

Continuando con la navigazione in questo sito, accordi l'utilizzo dei nostri cookie. Approfondisci

COOKIE POLICY

I cookie sono piccoli file di testo che i siti visitati inviano al terminale dell'utente, dove vengono memorizzati, per poi essere ritrasmessi agli stessi siti alla visita successiva.
Il Sito utilizza cookie tecnici, sia propri che di terze parti. Tali cookie, essendo di natura tecnica, non richiedono il preventivo consenso dell’Utente per essere installati ed utilizzati.
Il Sito utilizza, inoltre, cookie di profilazione di terze parti. Con riguardo a tali cookie, il consenso dell’Utente si assume prestato ogniqualvolta l’utente faccia click sul tasto “Accetto”, presente all’interno del banner che appare nella homepage. L’Utente può, in ogni caso, revocare in un secondo momento il proprio consenso all’installazione di tali cookie.

In particolare, i cookie utilizzati nel Sito sono riconducibili alle seguenti sottocategorie:
- cookie di navigazione o di sessione, che garantiscono la normale navigazione e fruizione del Sito. Non essendo memorizzati sul computer dell’utente, svaniscono con la chiusura del browser;
- cookie analitici, con cui sono raccolte e analizzate informazioni statistiche sul numero degli utenti e sulle visite al Sito;
- social widgets e plugin: alcuni widgets e plugin messi a disposizione dai social network possono utilizzare propri cookies per facilitare l’interazione con il sito di riferimento;
- cookie di profilazione, che sono utilizzati per raccogliere informazioni sulle preferenze e abitudini espresse dall’utente durante la propria navigazione e quindi rendere le inserzioni pubblicitarie fornite dalle terze parti più coinvolgenti e mirate.

Di seguito sono elencati i cookie di terze parti installati sul Sito. Per ciascuno di essi è riportato il link alla relativa informativa sul trattamento dei dati personali effettuato e sulle modalità per l’eventuale disattivazione dei cookie utilizzati. In merito ai cookie di terze parti, il Titolare ha unicamente l'obbligo di inserire nella presente policy il link al sito della terza parte. È a carico di tale soggetto, invece, l'obbligo dell'informativa e dell'indicazione delle modalità per l'eventuale consenso e/o disattivazione dei cookie.
- Google Analytics: Informativa | Opt Out

I cookie possono essere disabilitati dall’utente modificando le impostazioni del browser sulla base delle istruzioni rese disponibili dai relativi fornitori ai link elencati di seguito.

- Internet Explorer
- Mozilla Firefox
- Google Chrome
- Apple Safari
- Opera

Chiudi