Clicca qui e scopri le nostre eccellenze
Scopri dove trovare le nostre eccellenze
Ricerca per:
Riduci
Riduci
Riduci
Un mare di salute

P come Pesce San Pietro… sapore distintivo e tante proprietà

28.02.20

La leggenda narra che questo pesce fu pescato proprio da San Pietro che gli ha impresso con le sue mani la caratteristica macchia scura che ha al centro del corpo

P come Pesce San Pietro… sapore distintivo e tante proprietà

Vai nella sezione “Un mare di salute” e leggi gli speciali a cura di Coldiretti Impresa Pesca

Appartenente alla famiglia Zeidae, il pesce San Pietro è un animale solitario che non preferisce vivere insieme ad altri suoi simili. Lo si può trovare nelle acque temperate e tropicali del Mar nero e del Mar Mediterraneo, ed è molto comune In Italia. Predilige fondali sabbiosi ad una profondità di 200 metri, ma non è raro trovarlo anche in zone costiere e acque basse.

Si nutre principalmente di piccoli pesci, ma anche crostacei e cefalopodi, che cattura con un’importante apertura della bocca.

Il pesce San Pietro può raggiungere solitamente i 90 cm di lunghezza e può arrivare fino ad un massimo di 8 kg di peso. Il corpo è schiacciato e la bocca è larga tanto da formare una specie di imbuto quando la apre. La sua caratteristica principale è la presenza di una macchia nera al centro del corpo. Gli occhi sono grandi e la testa presenta diverse sporgenze e spine. Le pinne pettorali sono di dimensioni medie, quelle ventrali lunghe, mentre quella caudale è trasparente e tondeggiante. La livrea ha un colore di fondo biancastro, grigiastro o giallastro, mentre il ventre è bianco.

La riproduzione di questa specie avviene dall’inverno alla tarda primavera, dipende dalle zone dove vive. Per pescarla non vi è un periodo migliore, si trova sempre in qualunque momento dell’anno anche se è tra Gennaio e l’inizio della primavera che la sua pesca è più consistente. Solitamente si preferisce utilizzare reti a strascico, da posta e palamiti.

Per riconoscerne la freschezza quando si vuole acquistare occorre tenere a mente i normali accorgimenti che di solito si seguono quando si acquista pesce nei supermercati o nelle pescherie. Prestare attenzione al colore, che sia vivo e brillante, alle carni che siano sode e compatte, che abbia branchie rosse, l’occhio sporgente e che non emani odori sgradevoli.

Il pesce San Pietro è considerato un pesce molto pregiato per le sue carni sode e gradevoli dal sapore delicato e con poche spine di grandi dimensioni il che rende agevole la sua pulizia. Di conseguenza è adatto per l’alimentazione di grandi e piccini.

Per quanto riguarda il profilo nutrizionale questa specie è ricca di Omega-3, proteine ad alto valore biologico e Sali minerali. È povero di grassi e ha un basso contenuto calorico quindi viene preferita anche nelle diete ipocaloriche.

Per il suo gusto deciso è un alimento estremamente versatile ed è utilizzato nella preparazione di numerose ricette della cucina italiana.

 

Ricetta: Pesce San Pietro al forno

Ingredienti per 4 persone:

4 pesci san Pietro

1 kg di patate

2 foglie di alloro

qualche ago di rosmarino

2 spicchi d’aglio

q.b. prezzemolo tritato

una spruzzatina di brandy

q.b. olio EVO

q.b. sale e pepe

una noce di burro

Procedimento

Pulire ed affettare le patate. Tuffarle in acqua bollente salata e sbollentarle per 4 minuti. Scolarle e metterle da parte. Quando saranno tiepide ungere una teglia da forno che contenga i pesci con olio e disporre il letto di patate. Ai quattro angoli della teglia mettere aglio e rosmarino e ai bordi della teglia la foglia spezzata di alloro. Irrorare d’olio le patate, pepare e cospargere con un po’ di prezzemolo tritato. Mettere i pesci sulle patate. Spruzzare i pesci con il brandy, oliare, salare pepare e cospargere di abbondante prezzemolo. Unire un fiocchetto di burro. Coprire e mettere in forno già caldo a 240° per 40 minuti. Pulire il pesce e servirlo con patate e sughetto che si sarà formato durante la cottura.

TAGS
curiositàmiglio zeropescepesce italianoproprietà benefici

Continuando con la navigazione in questo sito, accordi l'utilizzo dei nostri cookie. Approfondisci

COOKIE POLICY

I cookie sono piccoli file di testo che i siti visitati inviano al terminale dell'utente, dove vengono memorizzati, per poi essere ritrasmessi agli stessi siti alla visita successiva.
Il Sito utilizza cookie tecnici, sia propri che di terze parti. Tali cookie, essendo di natura tecnica, non richiedono il preventivo consenso dell’Utente per essere installati ed utilizzati.
Il Sito utilizza, inoltre, cookie di profilazione di terze parti. Con riguardo a tali cookie, il consenso dell’Utente si assume prestato ogniqualvolta l’utente faccia click sul tasto “Accetto”, presente all’interno del banner che appare nella homepage. L’Utente può, in ogni caso, revocare in un secondo momento il proprio consenso all’installazione di tali cookie.

In particolare, i cookie utilizzati nel Sito sono riconducibili alle seguenti sottocategorie:
- cookie di navigazione o di sessione, che garantiscono la normale navigazione e fruizione del Sito. Non essendo memorizzati sul computer dell’utente, svaniscono con la chiusura del browser;
- cookie analitici, con cui sono raccolte e analizzate informazioni statistiche sul numero degli utenti e sulle visite al Sito;
- social widgets e plugin: alcuni widgets e plugin messi a disposizione dai social network possono utilizzare propri cookies per facilitare l’interazione con il sito di riferimento;
- cookie di profilazione, che sono utilizzati per raccogliere informazioni sulle preferenze e abitudini espresse dall’utente durante la propria navigazione e quindi rendere le inserzioni pubblicitarie fornite dalle terze parti più coinvolgenti e mirate.

Di seguito sono elencati i cookie di terze parti installati sul Sito. Per ciascuno di essi è riportato il link alla relativa informativa sul trattamento dei dati personali effettuato e sulle modalità per l’eventuale disattivazione dei cookie utilizzati. In merito ai cookie di terze parti, il Titolare ha unicamente l'obbligo di inserire nella presente policy il link al sito della terza parte. È a carico di tale soggetto, invece, l'obbligo dell'informativa e dell'indicazione delle modalità per l'eventuale consenso e/o disattivazione dei cookie.
- Google Analytics: Informativa | Opt Out

I cookie possono essere disabilitati dall’utente modificando le impostazioni del browser sulla base delle istruzioni rese disponibili dai relativi fornitori ai link elencati di seguito.

- Internet Explorer
- Mozilla Firefox
- Google Chrome
- Apple Safari
- Opera

Chiudi