Clicca qui e scopri le nostre eccellenze
Scopri dove trovare le nostre eccellenze
Ricerca per:
Riduci
Riduci
Riduci
Notizie

Ambiente, una casa comune

30.10.19

A conclusione del sinodo dei vescovi tenutosi in Amazzonia in questo mese di ottobre, è necessario per tutti noi avviare una riflessione sul valore che l’ambiente riveste nella nostra vita

Ambiente, una casa comune

Proponiamo la seguente domanda: quanto vale una foresta?

Ci arriviamo, non prima, però di procedere con una riflessione sull’attuale situazione che viviamo.

Non serve essere uomini di fede, non importa la religione di appartenenza o l’ateismo, non importa la cultura ed il livello di educazione. Esiste un piano spirituale che coinvolge tutti noi ed è in stretta relazione con il pianeta in cui viviamo: la madre Terra. Oggi più che mai il progresso scientifico ci ha portato a conoscere in modo approfondito le correlazioni tra viventi e tra viventi e fattori abiotici. Capiamo perciò come le interconnessioni del pianeta siano a rischio a causa del sovrasfruttamento delle sue risorse. Questo è avvenuto in quanto il progresso tecnologico non è andato di pari passo al progresso etico. L’uomo di oggi rischia di diventare un ingranaggio nelle mani del profitto, profitto che è regolato da macchine e che può sfuggire al controllo umano. Sembrerebbe una visione da film fantascientifico ma è davvero così. I calcoli alla base delle attività finanziarie di una borsa sono condotti da super computer che agiscono in modo automatico. Oggi far profitto attraverso la speculazione finanziaria è attività automatica. Poco importano i danni all’ambiente e all’uomo. Noi sappiamo che l’essere umano non è ciò che consuma ma ha una predisposizione alla ricerca della verità che lo induce a guardarsi nell’intimo e a cercare la natura “madre”. Se questa profonda sete di verità sulla propria vita viene accolta e “soddisfatta” attraverso percorsi di condivisione, di ricerca della bellezza, di incontri con altre culture, di vita all’aria aperta, per i credenti, di fede, si può davvero percepire il valore che la natura porta con sé. Quanto vale una foresta allora?

Vale il prezzo del legname? Certamente sì. Vale l’ossigeno che produce e l’anidride carbonica che assorbe? Decisamente sì. Vale l’acqua che permette di incamerare nel sottosuolo, il patrimonio di animali, funghi, batteri che ospita? Ancora sì. Vale il messaggio di bellezza che porta, il benessere che determina, la salute che accresce? Assolutamente sì. Potremmo continuare a lungo. L’invito che proviene dal Sinodo e che gli agricoltori di Campagna Amica condividono è quello di pensare alla terra come la nostra casa e all’economia come attività al servizio dei suoi abitanti. D’altronde l’ecologia è “lo studio della casa”, l’economia, “la sua gestione”.

Cosa potremo mai gestire se l’oggetto della gestione, la terra, dovesse venir meno?

TAGS
amazzoniaambientebiodiversitàecologiakm0

Continuando con la navigazione in questo sito, accordi l'utilizzo dei nostri cookie. Approfondisci

COOKIE POLICY

I cookie sono piccoli file di testo che i siti visitati inviano al terminale dell'utente, dove vengono memorizzati, per poi essere ritrasmessi agli stessi siti alla visita successiva.
Il Sito utilizza cookie tecnici, sia propri che di terze parti. Tali cookie, essendo di natura tecnica, non richiedono il preventivo consenso dell’Utente per essere installati ed utilizzati.
Il Sito utilizza, inoltre, cookie di profilazione di terze parti. Con riguardo a tali cookie, il consenso dell’Utente si assume prestato ogniqualvolta l’utente faccia click sul tasto “Accetto”, presente all’interno del banner che appare nella homepage. L’Utente può, in ogni caso, revocare in un secondo momento il proprio consenso all’installazione di tali cookie.

In particolare, i cookie utilizzati nel Sito sono riconducibili alle seguenti sottocategorie:
- cookie di navigazione o di sessione, che garantiscono la normale navigazione e fruizione del Sito. Non essendo memorizzati sul computer dell’utente, svaniscono con la chiusura del browser;
- cookie analitici, con cui sono raccolte e analizzate informazioni statistiche sul numero degli utenti e sulle visite al Sito;
- social widgets e plugin: alcuni widgets e plugin messi a disposizione dai social network possono utilizzare propri cookies per facilitare l’interazione con il sito di riferimento;
- cookie di profilazione, che sono utilizzati per raccogliere informazioni sulle preferenze e abitudini espresse dall’utente durante la propria navigazione e quindi rendere le inserzioni pubblicitarie fornite dalle terze parti più coinvolgenti e mirate.

Di seguito sono elencati i cookie di terze parti installati sul Sito. Per ciascuno di essi è riportato il link alla relativa informativa sul trattamento dei dati personali effettuato e sulle modalità per l’eventuale disattivazione dei cookie utilizzati. In merito ai cookie di terze parti, il Titolare ha unicamente l'obbligo di inserire nella presente policy il link al sito della terza parte. È a carico di tale soggetto, invece, l'obbligo dell'informativa e dell'indicazione delle modalità per l'eventuale consenso e/o disattivazione dei cookie.
- Google Analytics: Informativa | Opt Out

I cookie possono essere disabilitati dall’utente modificando le impostazioni del browser sulla base delle istruzioni rese disponibili dai relativi fornitori ai link elencati di seguito.

- Internet Explorer
- Mozilla Firefox
- Google Chrome
- Apple Safari
- Opera

Chiudi