Clicca qui e scopri le nostre eccellenze
Scopri dove trovare le nostre eccellenze
Ricerca per:
Riduci
Riduci
Riduci
I consigli del nutrizionista

Limone, il frutto gioioso dai mille usi e proprietà

29.10.19

Non serve solo a rendere più gustose le pietanze, è anche un potente antiossidante, rafforza il sistema immunitario e protegge il cuore

Limone, il frutto gioioso dai mille usi e proprietà

Il limone, fra cui il più famoso quello di Ischia e quello di Siracusa, come le arance e i cedri, ha un’origine orientale; infatti ama il clima mite, mediterraneo, vicino alle coste.

Fa parte del gruppo della frutta acidula, caratterizzata, come tutti gli agrumi, da un’elevata presenza di acqua, acido citrico, vitamina C e da un basso contenuto di zucchero.

Il limone è il frutto meno calorico che conosciamo e non esiste, fino ad oggi, un altro frutto fresco che sia meno calorico. Cento grammi, infatti, forniscono solamente 11 calorie, ma, in genere, è poco utilizzato per eseguire diete dimagranti, perché non si presta a essere gustato come frutta fresca, a causa del sapore intensamente acidulo. Invece, è ideale come bevanda dissetante sotto forma di succo, che sempre fornisce solamente 6 calorie per cento grammi. È anche usato come aromatizzante di altre bevande, basti pensare al tè al limone o anche la granita, che dissetano naturalmente, a basso apporto calorico.

È saggio, spesso, utilizzare il succo di limone al posto di altri aromatizzanti, come l’aceto, perché è molto ben tollerato dall’organismo. L’acido citrico contenuto in esso è, infatti, un acido debole che deacidifica lo stomaco, quando si soffre di gastrite. Ciò avviene perché gli acidi degli agrumi sono “deboli” e sotto l’azione dell’ossigeno si degradano facilmente e producono acido carbonico che si combina soprattutto col potassio e con il sodio del sangue e formano carbonati e bicarbonati, che così diventano una riserva antiacida, utile per prevenire e combattere i vari acidi.

È bene non dolcificare mai il succo di limone e, in genere, di tutti gli agrumi, perché gli zuccheri e il miele ne alterano il valore biologico che, in questo caso, può dar luogo a reazioni dannose per l’organismo, in quanto non può assimilare gli elementi acidi del limone, costringendolo a una maggiore secrezione di acido cloridrico, che provocherebbe più facilmente una gastrite.

La sua buccia del possiede un aroma particolarmente gradevole dovuto alla presenza di un olio essenziale, costituito per il novanta percento da Limonene e, per il resto, da Canfene, Pinene e Fellandrene.

I Limonoidi e il Limonane si trovano, soprattutto, nel frutto, nell’albero, nella buccia e nel succo, ecco perché si debbono utilizzare tutte le parti del limone.

Il succo ottenuto da un limone, di medie dimensioni, pesa 20 grammi e se ne consuma un porzione al dì aiuta molto la salute, infatti le sostanze sopra dette servono a prevenire malattie gravi, ma anche ad abbassare il colesterolo nel sangue.

 

A cura di Giorgio e Caterina Calabrese

TAGS
beneficicuriositàGiorgio Calabreselimonemarketnutrizioneproprietàstagionalità

Continuando con la navigazione in questo sito, accordi l'utilizzo dei nostri cookie. Approfondisci

COOKIE POLICY

I cookie sono piccoli file di testo che i siti visitati inviano al terminale dell'utente, dove vengono memorizzati, per poi essere ritrasmessi agli stessi siti alla visita successiva.
Il Sito utilizza cookie tecnici, sia propri che di terze parti. Tali cookie, essendo di natura tecnica, non richiedono il preventivo consenso dell’Utente per essere installati ed utilizzati.
Il Sito utilizza, inoltre, cookie di profilazione di terze parti. Con riguardo a tali cookie, il consenso dell’Utente si assume prestato ogniqualvolta l’utente faccia click sul tasto “Accetto”, presente all’interno del banner che appare nella homepage. L’Utente può, in ogni caso, revocare in un secondo momento il proprio consenso all’installazione di tali cookie.

In particolare, i cookie utilizzati nel Sito sono riconducibili alle seguenti sottocategorie:
- cookie di navigazione o di sessione, che garantiscono la normale navigazione e fruizione del Sito. Non essendo memorizzati sul computer dell’utente, svaniscono con la chiusura del browser;
- cookie analitici, con cui sono raccolte e analizzate informazioni statistiche sul numero degli utenti e sulle visite al Sito;
- social widgets e plugin: alcuni widgets e plugin messi a disposizione dai social network possono utilizzare propri cookies per facilitare l’interazione con il sito di riferimento;
- cookie di profilazione, che sono utilizzati per raccogliere informazioni sulle preferenze e abitudini espresse dall’utente durante la propria navigazione e quindi rendere le inserzioni pubblicitarie fornite dalle terze parti più coinvolgenti e mirate.

Di seguito sono elencati i cookie di terze parti installati sul Sito. Per ciascuno di essi è riportato il link alla relativa informativa sul trattamento dei dati personali effettuato e sulle modalità per l’eventuale disattivazione dei cookie utilizzati. In merito ai cookie di terze parti, il Titolare ha unicamente l'obbligo di inserire nella presente policy il link al sito della terza parte. È a carico di tale soggetto, invece, l'obbligo dell'informativa e dell'indicazione delle modalità per l'eventuale consenso e/o disattivazione dei cookie.
- Google Analytics: Informativa | Opt Out

I cookie possono essere disabilitati dall’utente modificando le impostazioni del browser sulla base delle istruzioni rese disponibili dai relativi fornitori ai link elencati di seguito.

- Internet Explorer
- Mozilla Firefox
- Google Chrome
- Apple Safari
- Opera

Chiudi