Clicca qui e scopri le nostre eccellenze
Scopri dove trovare le nostre eccellenze
Ricerca per:
Riduci
Riduci
Riduci
I Sigilli di Campagna Amica - La biodiversità contadina

Nero di Parma e Mora Romagnola, i Sigilli da salvaguardare

25.09.19

Due razze autoctone dell’Emilia Romagna da valorizzare e proteggere per le loro peculiari caratteristiche

Nero di Parma e Mora Romagnola, i Sigilli da salvaguardare

Leggi cosa sono “I Sigilli di Campagna Amica”

In Italia esistono diverse razze di suini che nei secoli passati hanno alimentato le comunità rurali (nel corso dell’ultimo secolo purtroppo una trentine di razze si sono estinte). Questi animali sono considerati Sigilli di Campagna Amica.

Per queste razze esiste un registro anagrafico: una versione semplificata del libro genealogico nel quale vengono iscritti soggetti dei quali si ipotizza solamente o non si conosce con certezza il pedigree, senza controlli effettuati sulle abitudini riproduttive. In totale sono sei più due che sono in fase di studio.

Tra le prime, inserite all’interno dei sigilli di Campagna Amica, troviamo la Mora romagnola. Questa è un’antica razza suina autoctona italiana che ha la sua zona d’origine in Romagna (particolarmente nelle provincie di Forlì-Cesena e Ravenna). Fino alla Seconda Guerra Mondiale la popolazione era cospicua. Con l’avvento degli allevamenti di suini intensivi si è arrivati a un passo dall’estinzione. Negli anni novanta del secolo scorso poche decine di individui rappresentavano ciò che restava di questa razza. Oggi si sta provando il recupero anche attraverso la valorizzazione di carne di ottima qualità, utilizzata prevalentemente per la produzione di salumi di pregio. I due allevatori custodi sono delle aziende agricole Ca’ ad La’ (Faenza) e Gualdo Struzzi Società Semplice (Longiano).

Si sta studiando anche la selezione del Suino Nero di Parma che ad oggi si trova in un registro degli ibridi, ma che presumibilmente nel tempo avrà un registro anagrafico. D’altronde, per secoli le campagne e montagne del parmense hanno visto la presenza di questo suino: frugale, viveva di ciò che la natura poteva offrire. Certamente dopo la Seconda Guerra Mondiale non era appetibile per le mire dell’agroindustria e fu così che iniziò il suo declino. Oggi la sopravvivenza della razza è garantita da allevatori appassionati. Il Nero di Parma è famoso per le sue carni saporite e in particolare per il suo grasso bianco e sodo particolarmente adatto per la produzione di salumi. L’Azienda Agricola Cà Mezzadri (Corniglio) si occupa della conservazione di questa razza e commercia la carne e i derivati nel punto vendita aziendale.

Oggi più che mai diventa importante salvaguardare le razze animali in via di estinzione. Sono adattate al territorio, il loro allevamento, allo stato brado, può favorire la conservazione di diversi ecosistemi, consumano meno risorse ed in definitiva la loro carne è decisamente più saporita e salutare.

TAGS
biodiversitàemilia romagnaI Sigilli di Campagna Amicasalvaguardiasuini

Continuando con la navigazione in questo sito, accordi l'utilizzo dei nostri cookie. Approfondisci

COOKIE POLICY

I cookie sono piccoli file di testo che i siti visitati inviano al terminale dell'utente, dove vengono memorizzati, per poi essere ritrasmessi agli stessi siti alla visita successiva.
Il Sito utilizza cookie tecnici, sia propri che di terze parti. Tali cookie, essendo di natura tecnica, non richiedono il preventivo consenso dell’Utente per essere installati ed utilizzati.
Il Sito utilizza, inoltre, cookie di profilazione di terze parti. Con riguardo a tali cookie, il consenso dell’Utente si assume prestato ogniqualvolta l’utente faccia click sul tasto “Accetto”, presente all’interno del banner che appare nella homepage. L’Utente può, in ogni caso, revocare in un secondo momento il proprio consenso all’installazione di tali cookie.

In particolare, i cookie utilizzati nel Sito sono riconducibili alle seguenti sottocategorie:
- cookie di navigazione o di sessione, che garantiscono la normale navigazione e fruizione del Sito. Non essendo memorizzati sul computer dell’utente, svaniscono con la chiusura del browser;
- cookie analitici, con cui sono raccolte e analizzate informazioni statistiche sul numero degli utenti e sulle visite al Sito;
- social widgets e plugin: alcuni widgets e plugin messi a disposizione dai social network possono utilizzare propri cookies per facilitare l’interazione con il sito di riferimento;
- cookie di profilazione, che sono utilizzati per raccogliere informazioni sulle preferenze e abitudini espresse dall’utente durante la propria navigazione e quindi rendere le inserzioni pubblicitarie fornite dalle terze parti più coinvolgenti e mirate.

Di seguito sono elencati i cookie di terze parti installati sul Sito. Per ciascuno di essi è riportato il link alla relativa informativa sul trattamento dei dati personali effettuato e sulle modalità per l’eventuale disattivazione dei cookie utilizzati. In merito ai cookie di terze parti, il Titolare ha unicamente l'obbligo di inserire nella presente policy il link al sito della terza parte. È a carico di tale soggetto, invece, l'obbligo dell'informativa e dell'indicazione delle modalità per l'eventuale consenso e/o disattivazione dei cookie.
- Google Analytics: Informativa | Opt Out

I cookie possono essere disabilitati dall’utente modificando le impostazioni del browser sulla base delle istruzioni rese disponibili dai relativi fornitori ai link elencati di seguito.

- Internet Explorer
- Mozilla Firefox
- Google Chrome
- Apple Safari
- Opera

Chiudi