Clicca qui e scopri le nostre eccellenze
Scopri dove trovare le nostre eccellenze
Ricerca per:
Riduci
Riduci
Riduci
I consigli del nutrizionista

Melone, virtù e proprietà nutrizionali

18.06.19

Non è solamente un frutto dolce e dissetante, ma è ricco di sali minerali e vitamine: un vero integratore che riattiva reni e intestino. Ed è pure un ottimo alleato contro la cellulite

Melone, virtù e proprietà nutrizionali

Uno dei frutti più consumati in estate è il melone che appartiene alla famiglia delle cucurbitacee, come la zucca e lo zucchino, e come queste verdure ha la caratteristica di essere coltivato in modo da svilupparsi disteso lungo il terreno e, meno frequentemente, come rampicante. Il melone è un frutto dalle tante proprietà e i cui valori nutrizionali sono evidenti, ecco perché, specialmente in estate, non dovrebbe mai mancare sulle nostre tavole. Tutti i benefici del melone sono rapportabili agli elementi dai cui è composto, che determinano anche i suoi valori nutrizionali: acqua, vitamine e sali minerali, potassio, fosforo e calcio.

100 grammi di polpa fresca di melone hanno un apporto calorico di 34 kcal, ma quali proprietà e benefici apporta?

Antiossidanti: la presenza di vitamina A, vitamina C ed altri composti antiossidanti è in grado di contrastare l’attività nociva dei radicali liberi. Gli studi confermano che gli antiossidanti sono in grado di contrastare lo stress ossidativo nell’organismo.  Secondo la ricerca scientifica il consumo di frutta e verdura ricca di carotenoidi è un buon metodo preventivo nel confronto di varie malattie.

Antitumorale: il melone, oltre alle vitamine ed ai minerali, è ricco di altri composti antiossidanti come il beta-carotene, la luteina e la zeaxantina. Queste sostanze proteggono le cellule ed il DNA dallo stress ossidativo causato dai radicali liberi. Gli studi hanno dimostrato che il melone può essere un valido aiuto nella prevenzione del tumore al colon, al seno, alla prostata, ai polmoni ed al pancreas. La ricerca ha dimostrato che gli antiossidanti e le cucurbitacine del melone provocano la morte per apoptosi delle cellule tumorali.

Salute del Cuore: le malattie che riguardano il cuore, arteriosclerosi compresa, sono spesso causate da alti livelli di infiammazione. Molti problemi come ad esempio il colesterolo alto e l’ipertensione iniziano con l’infiammazione cronica. Le cucurbitacine presenti in questo frutto, grazie alle loro proprietà antinfiammatorie, sono utili nel trattamento di alcune patologie cardiache. Secondo gli studi le proprietà antinfiammatorie sono concentrate nella buccia e nelle radici della pianta.

Circolazione Sanguigna: la buona percentuale di potassio presente nella sua polpa ha effetti benefici sulla circolazione e sulla pressione arteriosa. La circolazione sanguigna trae benefici anche da un’altra sostanza contenuta nel melone, l’adenosina. Questo composto sembra impedire la formazione di coaguli nel sangue. Svolge così un’azione preventiva nei confronti di ictus, angina pectoris, infarto.

Protegge la Vista: grazie alla presenza di vitamina A, l’assunzione di melone contribuisce a mantenere gli occhi in salute. La vitamina A ha una funzione preventiva nei confronti della degenerazione maculare, una patologia tipica dell’età avanzata. La zeaxantina invece è un carotenoide che viene assorbita dalla retina dell’occhio e che fornisce protezione dai raggi UV. Gli studi confermano che i carotenoidi aiutano a prevenire i processi distruttivi della retina che portano alla degenerazione maculare.

Aiuto per Dimagrire: il melone può essere un valido aiuto per dimagrire. L’alta percentuale d’acqua unita alla presenza di fibre alimentari, fa sì che dopo aver mangiato il melone, si manifesti un senso di sazietà. Questo fa diminuire l’appetito in modo significativo.

Sistema Immunitario: secondo recenti studi i caroteni e gli antiossidanti presenti nel melone sono utili a rafforzare il sistema immunitario e nella prevenzione delle infezioni. In particolare sembra che sia il beta-carotene ad avere il maggior effetto benefico sul sistema immunitario. Secondo gli studi infatti, il beta-carotene migliora la funzione delle cellule immunitarie con conseguenti effetti benefici anche nella prevenzione dei tumori.

Depurativo: fornisce all’organismo vitamine e minerali, grazie a questi composti contribuisce alla sua depurazione eliminando le impurità.

Vermi Intestinali: i semi dei meloni frantumati e mangiati crudi, sono utili per eliminare i vermi intestinali.

Gravidanza: grazie alla presenza di acido folico è un frutto il cui consumo è consigliato alle donne in gravidanza. Gli studi confermano che l’acido folico è un composto consigliato per le donne che desiderano restare incinte. Inoltre questo composto è molto importante durante la gravidanza in quanto previene i difetti al tubo neurale nel nascituro.

Sistema Nervoso: la presenza di Vit. B6 conferisce al melone proprietà utili al funzionamento del sistema nervoso. È utile in particolar modo per quanto riguarda i disturbi del sonno.

Pelle Secca: in caso di pelle secca con la polpa del melone maturo si può preparare una maschera di bellezza. Questa aiuta ad idratare la pelle in modo da prevenirne la secchezza e le rughe.

Altre Proprietà: la presenza di betacarotene nel melone stimola l’organismo alla produzione di melanina, il pigmento principale della nostra pelle. La vitamina B svolge un ruolo attivo nei confronti degli stati depressivi. Anche le ossa traggono benefici dall’assunzione del melone. L’abbondanza di fosforo e di calcio infatti svolgono un’attività protettiva nei confronti dell’osteoporosi.

 

a cura di Giorgio e Caterina Calabrese

TAGS
alimentazionebeneficiconsigliestatemelonenutrizionistaproprietà

Continuando con la navigazione in questo sito, accordi l'utilizzo dei nostri cookie. Approfondisci

COOKIE POLICY

I cookie sono piccoli file di testo che i siti visitati inviano al terminale dell'utente, dove vengono memorizzati, per poi essere ritrasmessi agli stessi siti alla visita successiva.
Il Sito utilizza cookie tecnici, sia propri che di terze parti. Tali cookie, essendo di natura tecnica, non richiedono il preventivo consenso dell’Utente per essere installati ed utilizzati.
Il Sito utilizza, inoltre, cookie di profilazione di terze parti. Con riguardo a tali cookie, il consenso dell’Utente si assume prestato ogniqualvolta l’utente faccia click sul tasto “Accetto”, presente all’interno del banner che appare nella homepage. L’Utente può, in ogni caso, revocare in un secondo momento il proprio consenso all’installazione di tali cookie.

In particolare, i cookie utilizzati nel Sito sono riconducibili alle seguenti sottocategorie:
- cookie di navigazione o di sessione, che garantiscono la normale navigazione e fruizione del Sito. Non essendo memorizzati sul computer dell’utente, svaniscono con la chiusura del browser;
- cookie analitici, con cui sono raccolte e analizzate informazioni statistiche sul numero degli utenti e sulle visite al Sito;
- social widgets e plugin: alcuni widgets e plugin messi a disposizione dai social network possono utilizzare propri cookies per facilitare l’interazione con il sito di riferimento;
- cookie di profilazione, che sono utilizzati per raccogliere informazioni sulle preferenze e abitudini espresse dall’utente durante la propria navigazione e quindi rendere le inserzioni pubblicitarie fornite dalle terze parti più coinvolgenti e mirate.

Di seguito sono elencati i cookie di terze parti installati sul Sito. Per ciascuno di essi è riportato il link alla relativa informativa sul trattamento dei dati personali effettuato e sulle modalità per l’eventuale disattivazione dei cookie utilizzati. In merito ai cookie di terze parti, il Titolare ha unicamente l'obbligo di inserire nella presente policy il link al sito della terza parte. È a carico di tale soggetto, invece, l'obbligo dell'informativa e dell'indicazione delle modalità per l'eventuale consenso e/o disattivazione dei cookie.
- Google Analytics: Informativa | Opt Out

I cookie possono essere disabilitati dall’utente modificando le impostazioni del browser sulla base delle istruzioni rese disponibili dai relativi fornitori ai link elencati di seguito.

- Internet Explorer
- Mozilla Firefox
- Google Chrome
- Apple Safari
- Opera

Chiudi