Clicca qui e scopri le nostre eccellenze
Scopri dove trovare le nostre eccellenze
Ricerca per:
Riduci
Riduci
Riduci
I consigli del nutrizionista

Pasqua, quanti dolci mangiare restando in forma

16.04.19

Per le feste ci si può concedere qualche stravizio in più, basta seguire alcuni semplici accorgimenti. Come ad esempio quello di concedersi una fetta di colomba o un pezzo di cioccolata lontano dai pasti. Magari a merenda, accompagnandoli con un buon bicchiere di latte

Pasqua, quanti dolci mangiare restando in forma

Pasqua si avvicina e non vogliamo rovinare la nostra forma fisica, ma bisogna resistere alla terribile tentazione di colombe pasquali e uova di Pasqua, e, nel contempo, anche fare attenzione a cosa mangiare. Qualunque cosa si porterà in tavola, è bene stare attenti alla grandezza delle porzioni, assaggiando un po’ di  tutto ma non senza esagerare. In tutta Italia le festività di Pasqua e Lunedì dell’Angelo sono onorate a tavola con un gran sfoggio di dolci tipici della tradizione, preparati in casa oppure di fattura artigianale o industriale, con ricette differenti a seconda delle regioni. I dolci pasquali più diffusi sono la colomba e le uova di cioccolato, due tentazioni a cui è difficile resistere! Se assunte con moderazione e nel modo corretto, non è necessario rinunciare del tutto a queste dolci delizie, anche se si sta seguendo una cura dimagrante. Esistono anche dolci pasquali più ricchi di proteine e senza zucchero, adatti ai diabetici: in una parola, dolci pasquali dietetici.

La colomba pasquale è un dolce preparato con farina, uova, burro, zucchero, lievito naturale, scorze di agrumi canditi e glassatura alle mandorle. I valori nutrizionali sono molto simili a quelli del panettone natalizio: le calorie variano, a seconda della farcitura, tra le 400 e le 500 circa ogni 100 grammi, e l’elevato contenuto di grassi e zuccheri suggerisce a chi ha problemi di ipercolesterolemia di consumarne con molta moderazione. Una fetta di colomba non può mancare durante il pranzo pasquale o dopo la scampagnata del lunedì di Pasquetta! Un suggerimento utile per limitare l’apporto calorico è quello di scegliere una fetta di colomba priva di farcitura e mangiarla non a fine pranzo, ma a colazione o ancor meglio a merenda, magari accompagnandola con un buon bicchiere di latte.

Insieme alla colomba, l’altra presenza fissa nelle case degli italiani il giorno di Pasqua sono le uova di cioccolato, nate due secoli fa grazie alla creatività di un pasticciere torinese. Sul piano dietetico, meglio scegliere uova di cioccolato fondente, che hanno circa 500 calorie ogni 100 g, contro le 550 circa del cioccolato a latte. Il cioccolato amaro è inoltre un ottimo concentrato di energia ed è ricco di sostanze antiossidanti e antinfiammatorie. Bisogna però fare  attenzione alle uova perché aumentano i livelli di insulina e favoriscono l’accumulo di adipe.

Anche nel caso delle uova di cioccolato, rimane invariato il consiglio di evitarle a fine pasto, mangiandole invece a merenda in abbinamento ad alimenti ricche di fibre, come il pane nero di segale o gallette di riso soffiato. Non avete saputo resistere alle tentazioni della tavola? Il periodo pasquale è anche un ottimo momento per dedicarsi all’attività fisica, meglio ancora se all’aria aperta! A Pasqua e a Pasquetta cogliamo l’occasione per fare una lunga passeggiata in campagna con tutta la famiglia a piedi o in bicicletta, per favorire la digestione e bruciare un po’ di calorie dopo i lauti pranzi.

a cura di Giorgio e Caterina Calabrese

 

TAGS
campagnacioccolatocolombadietadolcinutrizionistapasquasalutetempo liberozuccheri

Continuando con la navigazione in questo sito, accordi l'utilizzo dei nostri cookie. Approfondisci

COOKIE POLICY

I cookie sono piccoli file di testo che i siti visitati inviano al terminale dell'utente, dove vengono memorizzati, per poi essere ritrasmessi agli stessi siti alla visita successiva.
Il Sito utilizza cookie tecnici, sia propri che di terze parti. Tali cookie, essendo di natura tecnica, non richiedono il preventivo consenso dell’Utente per essere installati ed utilizzati.
Il Sito utilizza, inoltre, cookie di profilazione di terze parti. Con riguardo a tali cookie, il consenso dell’Utente si assume prestato ogniqualvolta l’utente faccia click sul tasto “Accetto”, presente all’interno del banner che appare nella homepage. L’Utente può, in ogni caso, revocare in un secondo momento il proprio consenso all’installazione di tali cookie.

In particolare, i cookie utilizzati nel Sito sono riconducibili alle seguenti sottocategorie:
- cookie di navigazione o di sessione, che garantiscono la normale navigazione e fruizione del Sito. Non essendo memorizzati sul computer dell’utente, svaniscono con la chiusura del browser;
- cookie analitici, con cui sono raccolte e analizzate informazioni statistiche sul numero degli utenti e sulle visite al Sito;
- social widgets e plugin: alcuni widgets e plugin messi a disposizione dai social network possono utilizzare propri cookies per facilitare l’interazione con il sito di riferimento;
- cookie di profilazione, che sono utilizzati per raccogliere informazioni sulle preferenze e abitudini espresse dall’utente durante la propria navigazione e quindi rendere le inserzioni pubblicitarie fornite dalle terze parti più coinvolgenti e mirate.

Di seguito sono elencati i cookie di terze parti installati sul Sito. Per ciascuno di essi è riportato il link alla relativa informativa sul trattamento dei dati personali effettuato e sulle modalità per l’eventuale disattivazione dei cookie utilizzati. In merito ai cookie di terze parti, il Titolare ha unicamente l'obbligo di inserire nella presente policy il link al sito della terza parte. È a carico di tale soggetto, invece, l'obbligo dell'informativa e dell'indicazione delle modalità per l'eventuale consenso e/o disattivazione dei cookie.
- Google Analytics: Informativa | Opt Out

I cookie possono essere disabilitati dall’utente modificando le impostazioni del browser sulla base delle istruzioni rese disponibili dai relativi fornitori ai link elencati di seguito.

- Internet Explorer
- Mozilla Firefox
- Google Chrome
- Apple Safari
- Opera

Chiudi