Clicca qui e scopri le nostre eccellenze
Scopri dove trovare le nostre eccellenze
Ricerca per:
Riduci
Riduci
Riduci
I Sigilli di Campagna Amica - La biodiversità contadina

Pera Per Martin, quando l’abito non fa il monaco

04.03.19

Il frutto è piccolo e la buccia è prima verdastra e poi, dopo l’ammezzimento, diventa di colore marron cuoio. Ed ecco che direttamente dalle prealpi friulane il “Sigillo di Campagna Amica” afferma la sua bontà sotto ogni forma e preparazione

Pera Per Martin, quando l'abito non fa il monaco

Una pera brutta, marrone, dalla polpa all’apparenza marcescente. Eppure dietro questo aspetto poco gradevole si nasconde una prelibatezza. Direttamente dalle prealpi friulane il “Sigillo di Campagna Amica”, la Pera Per Martin, afferma la sua bontà sotto ogni forma e preparazione. Buona da mangiare al naturale, viene anche utilizzata, secca o cotta, in dolci e, fermentata, può produrre un ottimo sidro. I “persecs”, dolci della tradizione friulana e i cjarsons i famosi ravioli dolci/salati allietano i pranzi tipici di quella regione.

Gli alberi di Pêr Martìn sono presenti, di norma come piante singole o in filare, in un ampio territorio regionale, soprattutto in Carnia, ma anche nel Canale del Ferro, in Val Resia e Val Raccolana, in Val Canale e, in modo più sporadico, sulla montagna dell’Alto Pordenonese. La pianta è molto longeva e diviene produttiva dopo diversi anni. Sono piante molto grandi con diametri del tronco di diverse decine di centimetri. I fiori, molto belli, sono riuniti in corimbi ossia infiorescenze, con numerosi stami dotati di grosse antere di colore rosso vivo.

Il frutto è piccolo e la buccia è prima verdastra e poi, dopo l’ammezzimento (processo di maturazione della frutta che provoca l’imbrunimento della polpa), di colore marron cuoio. Inizialmente la polpa è biancastra e poco appetibile in quanto astringente a causa dell’alto contenuto di tannini. Nel corso del tempo si annerisce restituendo una quantità di zuccheri davvero notevole che ne garantisce l’utilizzo variegato. L’epoca di raccolta va da fine ottobre a inizio novembre, a seconda dell’altitudine. È una varietà (o come vedremo più varietà) assai rustica che vegeta anche in vallate particolarmente fredde, interessante per i diversi usi tradizionali, tuttora in atto.

Il nostro produttore Luigi Faleschini da cui prende il nome l’omonima azienda, chiamato anche Gigi Verdura, da qualche tempo ha iniziato a censire gli alberi della Valcanale in quanto desidera valorizzare al massimo questo prodotto straordinario. Non esclude anche di catalogare le diverse varietà su cui ancora oggi è in atto un lavoro scientifico per comprenderne l’origine genetica e la corretta tassonomia. Sembrerebbe infatti che sotto lo stesso nome comune si nascondano molte varietà la cui specie originale potrebbe essere Pyrus nivalis (pero alpino). Gigi rappresenta un esempio di passione e dedizione. Nei suoi occhi si legge la volontà ferrea di raccontare un territorio difficile attraverso i “sigilli” che la biodiversità offre.

TAGS
benesserebiodiversitàFriuli Venezia GiuliaperaproprietàSigilli di Campagna Amica

Continuando con la navigazione in questo sito, accordi l'utilizzo dei nostri cookie. Approfondisci

COOKIE POLICY

I cookie sono piccoli file di testo che i siti visitati inviano al terminale dell'utente, dove vengono memorizzati, per poi essere ritrasmessi agli stessi siti alla visita successiva.
Il Sito utilizza cookie tecnici, sia propri che di terze parti. Tali cookie, essendo di natura tecnica, non richiedono il preventivo consenso dell’Utente per essere installati ed utilizzati.
Il Sito utilizza, inoltre, cookie di profilazione di terze parti. Con riguardo a tali cookie, il consenso dell’Utente si assume prestato ogniqualvolta l’utente faccia click sul tasto “Accetto”, presente all’interno del banner che appare nella homepage. L’Utente può, in ogni caso, revocare in un secondo momento il proprio consenso all’installazione di tali cookie.

In particolare, i cookie utilizzati nel Sito sono riconducibili alle seguenti sottocategorie:
- cookie di navigazione o di sessione, che garantiscono la normale navigazione e fruizione del Sito. Non essendo memorizzati sul computer dell’utente, svaniscono con la chiusura del browser;
- cookie analitici, con cui sono raccolte e analizzate informazioni statistiche sul numero degli utenti e sulle visite al Sito;
- social widgets e plugin: alcuni widgets e plugin messi a disposizione dai social network possono utilizzare propri cookies per facilitare l’interazione con il sito di riferimento;
- cookie di profilazione, che sono utilizzati per raccogliere informazioni sulle preferenze e abitudini espresse dall’utente durante la propria navigazione e quindi rendere le inserzioni pubblicitarie fornite dalle terze parti più coinvolgenti e mirate.

Di seguito sono elencati i cookie di terze parti installati sul Sito. Per ciascuno di essi è riportato il link alla relativa informativa sul trattamento dei dati personali effettuato e sulle modalità per l’eventuale disattivazione dei cookie utilizzati. In merito ai cookie di terze parti, il Titolare ha unicamente l'obbligo di inserire nella presente policy il link al sito della terza parte. È a carico di tale soggetto, invece, l'obbligo dell'informativa e dell'indicazione delle modalità per l'eventuale consenso e/o disattivazione dei cookie.
- Google Analytics: Informativa | Opt Out

I cookie possono essere disabilitati dall’utente modificando le impostazioni del browser sulla base delle istruzioni rese disponibili dai relativi fornitori ai link elencati di seguito.

- Internet Explorer
- Mozilla Firefox
- Google Chrome
- Apple Safari
- Opera

Chiudi