Clicca qui e scopri le nostre eccellenze
Scopri dove trovare le nostre eccellenze
Ricerca per:
Riduci
Riduci
Riduci
Notizie

Speciale energia – Come abbattere gli sprechi

18.02.19

Ecco un approfondimento per conoscere meglio il fenomeno e per scoprire come risparmiare nel nostro quotidiano

Speciale energia - Come abbattere gli sprechi

Nella Giornata internazionale del risparmio energetico si vuole ricordare che ogni giorno, in ogni parte del mondo, anche nelle nostre città e nelle nostre case, si verifica una grande dispersione energetica. Ci sono sprechi ovunque, nel settore alimentare come in quello dei trasporti, nella comunicazione e nel commercio. La nostra società consuma grandi quantità di energia e ogni prodotto delle nostre attività porta in sé l’energia che è servita per ottenerlo.

Tuttavia, l’energia che utilizziamo proviene in gran parte da fonti che rischiano di esaurirsi nei prossimi decenni o comunque diventeranno più costose. Per questo il “risparmio energetico” – ossia la riduzione degli sprechi di energia e di risorse in generale nelle nostre attività quotidiane e nella produzione industriale – diventa sempre più un’esigenza vitale, capace di ottenere importanti vantaggi ambientali ed economici.

Le strategie finalizzate a risparmiare energia riguardano sia la limitazione dei consumi (“risparmio energetico”) che la loro ottimizzazione attraverso l’adozione di tecnologie più opportune (“efficienza energetica”).

Volendo fare un esempio, posso risparmiare energia decidendo di utilizzare l’automobile per andare a fare la spesa una volta a settimana anziché due: in questo caso il minor consumo comporta una rinuncia delle finalità per le quali l’energia viene utilizzata. Ma posso anche recarmi a fare la spesa con l’automobile lo stesso numero di volte percorrendo però una strada più breve, ottenendo quindi lo stesso risultato con un utilizzo minore di energia.

Nel primo caso ci si prefigge di cambiare le abitudini di vita acquisite in decenni di abbondanza energetica (rinunciare all’auto, accettare di vivere in ambienti più freddi di inverno e più caldi in estate), nel secondo caso si persegue il miglioramento delle tecnologie di utilizzo, ad esempio migliorando la coibentazione degli edifici, utilizzando motori più efficienti o trasformando l’energia da una forma all’altra in modo più efficiente.

I due aspetti possono chiaramente essere combinati. Tornando al nostro esempio posso scegliere di andare a fare la spesa in automobile una sola volta a settimana facendo la strada più corta, ottenendo così un risultato ancora migliore dal punto di vista del consumo energetico.

Quest’anno la giornata nazionale ha come tema l’economia circolare. Si tratta di un modello economico pensato per potersi rigenerare da solo perché tutte le attività sono organizzate in modo che i rifiuti di qualcuno diventino risorse per qualcun altro. L’economia lineare, invece, presuppone l’accessibilità a grandi quantità di risorse ed energia perché terminato il consumo termina anche il ciclo del prodotto che diventa un rifiuto, costringendo la catena economica a riprendere continuamente secondo lo stesso schema: estrazione, produzione, consumo, smaltimento.

LEGGI I NOSTRI APPROFONDIMENTI

Il decalogo salva energia

Speciale energia – Economia circolare, una strada da percorrere

Speciale energia – In aumento la domanda energetica

Speciale energia – Gli obiettivi europei

 

TAGS
consumienergiagiornata internazionale del risparmio energeticorisorserisparmio

Continuando con la navigazione in questo sito, accordi l'utilizzo dei nostri cookie. Approfondisci

COOKIE POLICY

I cookie sono piccoli file di testo che i siti visitati inviano al terminale dell'utente, dove vengono memorizzati, per poi essere ritrasmessi agli stessi siti alla visita successiva.
Il Sito utilizza cookie tecnici, sia propri che di terze parti. Tali cookie, essendo di natura tecnica, non richiedono il preventivo consenso dell’Utente per essere installati ed utilizzati.
Il Sito utilizza, inoltre, cookie di profilazione di terze parti. Con riguardo a tali cookie, il consenso dell’Utente si assume prestato ogniqualvolta l’utente faccia click sul tasto “Accetto”, presente all’interno del banner che appare nella homepage. L’Utente può, in ogni caso, revocare in un secondo momento il proprio consenso all’installazione di tali cookie.

In particolare, i cookie utilizzati nel Sito sono riconducibili alle seguenti sottocategorie:
- cookie di navigazione o di sessione, che garantiscono la normale navigazione e fruizione del Sito. Non essendo memorizzati sul computer dell’utente, svaniscono con la chiusura del browser;
- cookie analitici, con cui sono raccolte e analizzate informazioni statistiche sul numero degli utenti e sulle visite al Sito;
- social widgets e plugin: alcuni widgets e plugin messi a disposizione dai social network possono utilizzare propri cookies per facilitare l’interazione con il sito di riferimento;
- cookie di profilazione, che sono utilizzati per raccogliere informazioni sulle preferenze e abitudini espresse dall’utente durante la propria navigazione e quindi rendere le inserzioni pubblicitarie fornite dalle terze parti più coinvolgenti e mirate.

Di seguito sono elencati i cookie di terze parti installati sul Sito. Per ciascuno di essi è riportato il link alla relativa informativa sul trattamento dei dati personali effettuato e sulle modalità per l’eventuale disattivazione dei cookie utilizzati. In merito ai cookie di terze parti, il Titolare ha unicamente l'obbligo di inserire nella presente policy il link al sito della terza parte. È a carico di tale soggetto, invece, l'obbligo dell'informativa e dell'indicazione delle modalità per l'eventuale consenso e/o disattivazione dei cookie.
- Google Analytics: Informativa | Opt Out

I cookie possono essere disabilitati dall’utente modificando le impostazioni del browser sulla base delle istruzioni rese disponibili dai relativi fornitori ai link elencati di seguito.

- Internet Explorer
- Mozilla Firefox
- Google Chrome
- Apple Safari
- Opera

Chiudi