Clicca qui e scopri le nostre eccellenze
Scopri dove trovare le nostre eccellenze
Ricerca per:
Riduci
Riduci
Riduci
Cibi e ricette

Il Piatto di Sant’Antonio: la tradizione raccontata dai piatti di Elena Tortoioli

17.01.19

La nostra Agrichef ci racconta la storia del suo territorio attraverso le preparazioni in cucina fatte in onore del Santo Protettore degli animali

Il Piatto di Sant'Antonio: la tradizione raccontata dai piatti di Elena Tortoioli

La Festa del “Piatto di Sant’Antonio” è nata come ringraziamento del Santo che fece cessare una moria di cavalli. Si racconta che Santa Maria degli Angeli era una nota stazione per il cambio dei cavalli dei postiglioni postali in transito tra Firenze e Roma: nel 1860 fu colpita da un’epidemia, così la popolazione si rivolse al Santo Protettore degli animali che concesse la grazia. Per festeggiare, venne offerto un pranzo agli abitanti del paese e così ebbe inizio il “Piatto di Sant’Antonio” che consiste in: maccheroni, due fette di carne, salsicce, polpette, pane, mezzo litro di vino, una mela e una pera. La nostra Agrichef Elena Tortoioli, dell’Agriturismo Il Podere di Assisi, ci insegna come fare, passo dopo passo, l’intera ricetta.

 

Maccheroni al ragù

Ingredienti:

  • 350 g maccheroni
  • 300 g pomodori pelati o passata pomodoro
  • 100 g cipolla
  • 80 g carne trita di vitello
  • 80 g carne trita di maiale
  • 50 g carota
  • spuntature di maiale
  • un gambo di sedano
  • vino bianco secco
  • olio extravergine d’oliva
  • sale
  • pepe

 

Procedimento

1) Tritate la cipolla, la carota e il sedano e fateli appassire per 5 minuti con l’olio a fiamma vivace. Unite le spuntature di maiale e fatela rosolare nel soffritto, salate e pepate.

2) Unite le due carni macinate e lasciate che prendano colore a fuoco vivace. quindi bagnate con il vino e lasciate evaporare.

3) Quindi bagnate con il vino e lasciate evaporare.

4) Aggiungete i pelati (o passata di pomodoro) e schiacciateli con la forchetta affinché si disfino completamente nella cottura. Continuate la cottura lasciando che il sugo semplicemente sobbolla, mescolando ogni tanto: se necessario, bagnate con del brodo, ma sempre con parsimonia.

5) Lessate al dente i maccheroni in abbondante acqua salata, scolateli, conditeli con il ragù e servite.

 

Polpette al sugo con uvetta e pinoli

Ingredienti:

  • 500 g di carne macinata
  • 2 uova
  • 100 g di Parmigiano Reggiano
  • 1 cucchiaio di pinoli
  • 2 cucchiai di uvetta sultanina
  • 300 g di pangrattato
  • olio extravergine d’oliva
  • sale
  • pepe
  • noce moscata
  • pomodori passata o pelati
  • un gambo di sedano
  • 100 g di cipolla
  • 50 g di carota

 

Procedimento

1) Iniziamo la preparazione di queste polpette, unendo tutti gli ingredienti in una ciotola: carne macinata, pinoli, uvetta, parmigiano, uova, sale, pepe e noce moscata. Impastare il tutto e creare le polpette.

3) Tritate la cipolla, la carota e il sedano e fateli appassire per 5 minuti con l’olio a fiamma vivace.

4) Unite i pelati, salate e pepate.

5) Aggiungete le polpette e continuate la cottura, se necessario aggiungete del brodo.

6) Servite le vostre polpette ben calde.

 

Roastbeef di maiale

Ingredienti:

  • arista di maiale
  • cipolla
  • sedano
  • carota
  • bicchiere di vino bianco
  • pepe
  • sale
  • acqua o brodo

Procedimento

Tritate la cipolla, la carota e il sedano e fateli appassire per 5 minuti con l’olio a fiamma vivace. Unite la carne di maiale e fatela rosolare nel soffritto, salate e pepate. Cuocete a fuoco vivace, quindi bagnate con il vino e lasciate evaporare. Bagnate con del brodo e lasciate cuocere. Servite l’arista tagliata a fette con il suo fondo di cottura.

Ed ecco il piatto completo!

 

TAGS
agrichefassisiricetteSant'Antonioumbria

Continuando con la navigazione in questo sito, accordi l'utilizzo dei nostri cookie. Approfondisci

COOKIE POLICY

I cookie sono piccoli file di testo che i siti visitati inviano al terminale dell'utente, dove vengono memorizzati, per poi essere ritrasmessi agli stessi siti alla visita successiva.
Il Sito utilizza cookie tecnici, sia propri che di terze parti. Tali cookie, essendo di natura tecnica, non richiedono il preventivo consenso dell’Utente per essere installati ed utilizzati.
Il Sito utilizza, inoltre, cookie di profilazione di terze parti. Con riguardo a tali cookie, il consenso dell’Utente si assume prestato ogniqualvolta l’utente faccia click sul tasto “Accetto”, presente all’interno del banner che appare nella homepage. L’Utente può, in ogni caso, revocare in un secondo momento il proprio consenso all’installazione di tali cookie.

In particolare, i cookie utilizzati nel Sito sono riconducibili alle seguenti sottocategorie:
- cookie di navigazione o di sessione, che garantiscono la normale navigazione e fruizione del Sito. Non essendo memorizzati sul computer dell’utente, svaniscono con la chiusura del browser;
- cookie analitici, con cui sono raccolte e analizzate informazioni statistiche sul numero degli utenti e sulle visite al Sito;
- social widgets e plugin: alcuni widgets e plugin messi a disposizione dai social network possono utilizzare propri cookies per facilitare l’interazione con il sito di riferimento;
- cookie di profilazione, che sono utilizzati per raccogliere informazioni sulle preferenze e abitudini espresse dall’utente durante la propria navigazione e quindi rendere le inserzioni pubblicitarie fornite dalle terze parti più coinvolgenti e mirate.

Di seguito sono elencati i cookie di terze parti installati sul Sito. Per ciascuno di essi è riportato il link alla relativa informativa sul trattamento dei dati personali effettuato e sulle modalità per l’eventuale disattivazione dei cookie utilizzati. In merito ai cookie di terze parti, il Titolare ha unicamente l'obbligo di inserire nella presente policy il link al sito della terza parte. È a carico di tale soggetto, invece, l'obbligo dell'informativa e dell'indicazione delle modalità per l'eventuale consenso e/o disattivazione dei cookie.
- Google Analytics: Informativa | Opt Out

I cookie possono essere disabilitati dall’utente modificando le impostazioni del browser sulla base delle istruzioni rese disponibili dai relativi fornitori ai link elencati di seguito.

- Internet Explorer
- Mozilla Firefox
- Google Chrome
- Apple Safari
- Opera

Chiudi