Clicca qui e scopri le nostre eccellenze
Scopri dove trovare le nostre eccellenze
Ricerca per:
Riduci
Riduci
Riduci
Cibi e ricette

Pompelmo, l’agrume dalle mille risorse

10.01.19

Dal sapore amarognolo, è uno dei frutti protagonisti dell’inverno. Non solo è ipocalorico e brucia-grassi, ma riesce anche a frenare il senso della fame

Pompelmo, l'agrume dalle mille risorse

Il pompelmo appartiene alla famiglia delle Rutacee e al genere Citrus e rientra nella categoria degli agrumi. Ha una polpa molto succosa e un gusto amarognolo-acidulo.
Le sue origini non sono certe: alcuni sostengono che, come tutti gli agrumi, provenga dall’Estremo Oriente e quindi sia presente in Europa da prima della scoperta dell’America; altri sostengono che sia invece nato tra i Caraibi e la Florida. Oggi è coltivato in tutto il mondo, ma è diffuso soprattutto nel Mediterraneo, in particolar modo nel Sud Italia.

Nel nostro Paese la produzione non è elevata, abbiamo circa 305 ettari coltivati, quindi è importante sempre verificare l’origine al momento dell’acquisto se non ci si trova all’interno di un mercato di Campagna Amica, altrimenti potete stare tranquilli che il prodotto è italiano.

L’unica cosa certa è che per molti secoli il pompelmo rimase unicamente una pianta ornamentale sia dei giardini sia dei cortili interni: fu solo dopo l’inizio del 19° secolo che si inizio a consumarlo e a studiarne le qualità salutistiche.

Proprietà benefiche
Il pompelmo appartiene al gruppo di frutta e verdura di colore giallo, con tutte le più tipiche proprietà del caso. La colorazione gialla è dovuta alle elevate quantità di betacarotene, una sostanza appartenente alla famiglia dei carotenoidi. Il pompelmo è un frutto salutare, sano e che fa bene al nostro corpo: ricco di Vitamina A e C, di acqua, di sali minerali, povero di grassi ricco di fibre. Inoltre ha un effetto depurante per il fegato ed è molto utile nella costruzione di una difesa naturale contro l’insorgenza di tumori.
Ci sono diverse varietà di pompelmo, le più diffuse sono tre:
– il pompelmo giallo che ha polpa di colore chiaro e gusto molto acido, è ricco di vitamine, calcio, magnesio, fosforo, potassio.
– il pompelmo rosa che è una delle varietà più apprezzate perché ha un gusto più dolce.
– il pompelmo rosso, invece, che è simile per caratteristiche nutrizionali e per proprietà e benefici al pompelmo rosa. Il colore è dato dal licopene che, insieme al betacarotene, rende questo agrume un potente frutto antiossidante adatto per proteggere l’organismo dalle cellule tumorali.

Non solo è ipocalorico e brucia-grassi, ma riesce pure a frenare il senso della fame. Provate a mangiarne qualche spicchio prima di pranzo o cena e vedrete che non farete nessuna fatica a seguire alla lettera la vostra dieta.

Controindicazioni
Il pompelmo potrebbe interagire con l’uso di alcuni farmaci, come gli immunosoppressori e gli antiaritmici. Il pompelmo, in questi casi, potrebbe creare una condizione di sovradosaggio, portando a cefalee, disturbi gastrointestinali, fino a effetti collaterali gravi come cardiopatie.

In cucina
Il pompelmo è ottimo per preparare una bella spremuta, da mangiare intero o da utilizzare nella realizzazione di ricette agrodolci in cucina, come per esempio il risotto al pompelmo.

Curiosità
Assunto insieme alla caffeina il pompelmo è un analgesico di buona efficacia e di poche controindicazioni.
Dalla buccia si ricava un olio profumato dall’azione tonificante.
Diversi studi hanno confermato il potere battericida dell’estratto dei semi di pompelmo e viene utilizzato per contrastare numerosi virus e batteri, tra cui l’E.Coli.

 

TAGS
agrumicontroindicazionicucinacuriositàpompelmoproprietà benefichestagionalità

Continuando con la navigazione in questo sito, accordi l'utilizzo dei nostri cookie. Approfondisci

COOKIE POLICY

I cookie sono piccoli file di testo che i siti visitati inviano al terminale dell'utente, dove vengono memorizzati, per poi essere ritrasmessi agli stessi siti alla visita successiva.
Il Sito utilizza cookie tecnici, sia propri che di terze parti. Tali cookie, essendo di natura tecnica, non richiedono il preventivo consenso dell’Utente per essere installati ed utilizzati.
Il Sito utilizza, inoltre, cookie di profilazione di terze parti. Con riguardo a tali cookie, il consenso dell’Utente si assume prestato ogniqualvolta l’utente faccia click sul tasto “Accetto”, presente all’interno del banner che appare nella homepage. L’Utente può, in ogni caso, revocare in un secondo momento il proprio consenso all’installazione di tali cookie.

In particolare, i cookie utilizzati nel Sito sono riconducibili alle seguenti sottocategorie:
- cookie di navigazione o di sessione, che garantiscono la normale navigazione e fruizione del Sito. Non essendo memorizzati sul computer dell’utente, svaniscono con la chiusura del browser;
- cookie analitici, con cui sono raccolte e analizzate informazioni statistiche sul numero degli utenti e sulle visite al Sito;
- social widgets e plugin: alcuni widgets e plugin messi a disposizione dai social network possono utilizzare propri cookies per facilitare l’interazione con il sito di riferimento;
- cookie di profilazione, che sono utilizzati per raccogliere informazioni sulle preferenze e abitudini espresse dall’utente durante la propria navigazione e quindi rendere le inserzioni pubblicitarie fornite dalle terze parti più coinvolgenti e mirate.

Di seguito sono elencati i cookie di terze parti installati sul Sito. Per ciascuno di essi è riportato il link alla relativa informativa sul trattamento dei dati personali effettuato e sulle modalità per l’eventuale disattivazione dei cookie utilizzati. In merito ai cookie di terze parti, il Titolare ha unicamente l'obbligo di inserire nella presente policy il link al sito della terza parte. È a carico di tale soggetto, invece, l'obbligo dell'informativa e dell'indicazione delle modalità per l'eventuale consenso e/o disattivazione dei cookie.
- Google Analytics: Informativa | Opt Out

I cookie possono essere disabilitati dall’utente modificando le impostazioni del browser sulla base delle istruzioni rese disponibili dai relativi fornitori ai link elencati di seguito.

- Internet Explorer
- Mozilla Firefox
- Google Chrome
- Apple Safari
- Opera

Chiudi