Clicca qui e scopri le nostre eccellenze
Scopri dove trovare le nostre eccellenze
Ricerca per:
Riduci
Riduci
Riduci
Notizie per le imprese

Orti di Campagna Amica: coltivare è alla portata di tutti

11.04.18

La nostra rete di Personal trainer degli orti è in grado di fornire preziosi consigli ai neofiti, sia durante lezioni tenute in classe che su progetti strutturati

Orti di Campagna Amica: coltivare è alla portata di tutti

I dati parlano chiaro: il 46,2 per cento degli italiani passa parte del proprio tempo negli orti, nei giardini o e nei terrazzi per dedicarsi oltre che alla tradizionale cura dei vasi di fiori, alla coltivazione “fai da te” di lattughe, pomodori, piante aromatiche, peperoncini, zucchine, melanzane, ma anche di piselli, fagioli fave e ceci da raccogliere all’occorrenza. È quanto emerge da una recente studio Coldiretti/Censis, dove si evidenzia come la voglia di mangiare prodotti sani e genuini (25,6%), la passione (10%), il risparmio (4,8%) sono i motivi più frequenti alla base del fenomeno. Si tratta di un interesse che ha una diffusione trasversale tra uomini e donne, fasce di età e territori di residenza anche se dall’analisi emergono aspetti sorprendenti: la percentuale è più alta tra i giovani rispetto agli anziani e tra le donne rispetto agli uomini. Tra i giovani di età compresa tra i 18 e i 34 anni la percentuale sale addirittura al 50,8%. Per Coldiretti e Campagna Amica un orto diviene un perfetto strumento per parlare di temi importanti come il rispetto dell’ambiente, la stagionalità, la tipicità, la sicurezza alimentare, la filiera corta. Chi fa un orto senz’altro sarà sensibilizzato a un tipo di consumo etico, orientato verso scelte economiche e politiche che difendano il made in Italy, l’agricoltura familiare e delle piccole e medie aziende, l’ambiente e il paesaggio agricolo. Insomma un’alleanza tra produttori e consumatori che trova nell’orto urbano terreno più che fertile.

È per questo che questa grande voglia di coltivare si rispecchia anche nel nostro progetto. La Fondazione Campagna Amica è titolare della rete degli orti urbani costituita ad oggi da circa 250 esperienze sparse in tutta Italia. Sono orti di tutti i tipi: scolastici, sociali, privati. E questo ha permesso anche a molti nostri Personal Trainer dell’orto di entrare in scena con i loro preziosi consigli per neofiti, durante lezioni tenute in classe e progetti strutturati. Chi è il personal trainer? Può essere un imprenditore agricolo (meglio se ortovivaista), un coadiuvante di un imprenditore agricolo. È un personaggio capace di relazionarsi con il pubblico, presentabile, disponibile e gentile. Questa figura è capace di relazionarsi con i mezzi di stampa e di comunicazione. Deve essere in grado di preparare interventi in trasmissioni televisive portando al grande pubblico i temi vecchi e nuovi legati al fenomeno orti urbani. I suoi interventi con i privati, con gli enti pubblici o con associazioni, finalizzati a realizzare un progetto pensato insieme, sono a pagamento.

Inoltre all’interno di questa rete ci sono anche alcune aziende agricole che hanno deciso di utilizzare delle aree incolte e residuali dei propri terreni per impiantare degli orti in affitto. Grazie alla Coldiretti che garantisce la bontà e correttezza delle contrattualizzazioni, attraverso i contratti in deroga è possibile affittare a privati cittadini lotti da circa 50 mq: un modo per rendere produttivi anche terreni a volte dimenticati.

Insomma con gli orti è possibile “divertirsi” e al contempo ipotizzare una nuova forma di economia basata sulla terra e i servizi ad essa legati.

TAGS
agricoltorigiardinihobbyortiterrazzi