Clicca qui e scopri le nostre eccellenze
Scopri dove trovare le nostre eccellenze
Ricerca per:
Riduci
Riduci
Riduci
Notizie

Non solo a Pasqua: la campagna è la meta preferita degli italiani

03.04.18

Secondo l’analisi condotta dall’Istituto Ixè, il 23% degli intervistati considera una “vera” vacanza solo quella che può offrire una completa immersione nella natura, fuori dalla città e alla riscoperta del cibo genuino

Non solo a Pasqua: la campagna è la meta preferita degli italiani

In un anno oltre 2,2 milioni di persone scelgono di pernottare in uno dei circa 23 mila agriturismi che offrono servizi di ospitalità, ristorazione e molte attività legate alla campagna e all’agricoltura. E la qualità dell’offerta è confermata dalla soddisfazione dei visitatori: il giudizio è generalmente positivo, con un voto medio di 8,3.

Il 79%, cioè 8 italiani su 10, ricercano il “verde” e la natura nel loro tempo libero: c’è chi ad esempio ama trascorrere le proprie vacanze il più lontano possibile dalla città, chi vorrebbe trasferirsi in campagna o comunque in un luogo più salubre, naturale o “non contaminato”(21%); chi invece, costretto dal lavoro a convivere con i ritmi frenetici della città, si accontenta nel tempo libero di andare in un giardino pubblico, un parco o una breve gita fuori porta (35%), magari pranzando all’aria aperta in un agriturismo.

Ma l’idea di una gita nel weekend può rappresentare un ottimo modo per riposarsi non solo a Pasqua ma anche dopo una settimana di impegni lavorativi e professionali.

Secondo l’analisi condotta dall’Istituto Ixè, il 23% degli intervistati considera una “vera” vacanza solo quella che può offrire una completa immersione nella natura: per circa 1 italiano su 4 l’idea stessa di vacanza corrisponde alla ricerca dei luoghi naturali lontani dalle città.

Chi è poi alla fine dall’età lavorativa e si avvicina alla meritata pensione è disposto addirittura a lasciare definitivamente la città: il 25% degli over 65 si trasferirebbero subito a vivere in campagna o in un ambiente naturale non “contaminato” dall’uomo, godendosi il tempo libero con attività riposanti o ludiche da fare all’aria aperta. In questo caso chi ha una scolarità più bassa sembra preferire maggiormente questa soluzione per godersi la pensione rispetto a coloro che possiedono un’istruzione medio alta.

Se pensiamo che solo le persone più grandi di età amino la tranquillità e la natura, siamo fuori strada… il 55% dei più giovani (dai 18 ai 25) preferisce nel tempo libero un parco o una gita fuori porta: tra gli under 25, uno ogni 3 cerca in vacanza posti lontani dalle città e immersi nella natura, mentre solo l’8% dei ragazzi tra i 18 e 24 anni si dichiara contento di vivere in città; percentuale che sale sensibilmente al 26% (circa 1 su 4) per la fascia di età 25-34 anni.

Ma la vita in città sembra piacere poco anche a coloro che sono nel pieno della propria età lavorativa (25-64 anni), con solo 1 su 5 che preferisce vivere nei centri cittadini.

Una vacanza in campagna alla scoperta del cibo genuino

Se a Pasqua sei rimasto in città e stai pensando di trascorrere i prossimi weekend primaverili in agriturismo, ti consigliamo di visitare le nostre pagine dedicate agli agriturismi TERRANOSTRA – CAMPAGNA AMICA per trovare il posto giusto adatto a te: per degustare le prelibatezze locali cucinate dai nostri Agrichef, per scoprire i tantissimi itinerari enogastronomici delle campagne italiane, ma anche per le tantissime attività educative (ad es. visite alle cantine o frantoi, corsi di cucina, fattorie didattiche, ecc.) o all’aria aperta (ad esempio passeggiate ed escursioni) organizzate dalle aziende agricole per i giovani e meno giovani.

La pensa così il 65% degli Italiani intervistati dall’Istituto Ixè, che si dichiarano propensi nel prossimo futuro a fare una vacanza in campagna.

Se confrontiamo questo dato con quello di coloro che negli ultimi 2 anni hanno trascorso effettivamente le proprie vacanze in campagna, scopriamo inoltre che tra le attività preferite dagli Italiani non vi sia solo il relax e il contatto con la natura.

A spingere gli Italiani a trascorrere il tempo libero fuori dalla città è soprattutto la riscoperta del cibo buono e genuino: sia che si tratti di una sagra popolare, una fiera o un mercato a base di prodotti tipici oppure un pranzo in agriturismo, gli italiani amano i momenti di socialità legati alla tavola.

La natura e il verde vanno di moda sia tra i single (28%) che tra le coppie con o senza figli (23%). Con le dovute differenze, in funzione di un’offerta ricettiva più o meno dedicata a bambini o adolescenti, entrambe le categorie potrebbero essere interessate a organizzare le proprie vacanze, nonostante il weekend di Pasqua appena trascorso, in posti rurali.

TAGS
agriturismocampagnacibotempo liberovacanzevisitatori

Continuando con la navigazione in questo sito, accordi l'utilizzo dei nostri cookie. Approfondisci

COOKIE POLICY

I cookie sono piccoli file di testo che i siti visitati inviano al terminale dell'utente, dove vengono memorizzati, per poi essere ritrasmessi agli stessi siti alla visita successiva.
Il Sito utilizza cookie tecnici, sia propri che di terze parti. Tali cookie, essendo di natura tecnica, non richiedono il preventivo consenso dell’Utente per essere installati ed utilizzati.
Il Sito utilizza, inoltre, cookie di profilazione di terze parti. Con riguardo a tali cookie, il consenso dell’Utente si assume prestato ogniqualvolta l’utente faccia click sul tasto “Accetto”, presente all’interno del banner che appare nella homepage. L’Utente può, in ogni caso, revocare in un secondo momento il proprio consenso all’installazione di tali cookie.

In particolare, i cookie utilizzati nel Sito sono riconducibili alle seguenti sottocategorie:
- cookie di navigazione o di sessione, che garantiscono la normale navigazione e fruizione del Sito. Non essendo memorizzati sul computer dell’utente, svaniscono con la chiusura del browser;
- cookie analitici, con cui sono raccolte e analizzate informazioni statistiche sul numero degli utenti e sulle visite al Sito;
- social widgets e plugin: alcuni widgets e plugin messi a disposizione dai social network possono utilizzare propri cookies per facilitare l’interazione con il sito di riferimento;
- cookie di profilazione, che sono utilizzati per raccogliere informazioni sulle preferenze e abitudini espresse dall’utente durante la propria navigazione e quindi rendere le inserzioni pubblicitarie fornite dalle terze parti più coinvolgenti e mirate.

Di seguito sono elencati i cookie di terze parti installati sul Sito. Per ciascuno di essi è riportato il link alla relativa informativa sul trattamento dei dati personali effettuato e sulle modalità per l’eventuale disattivazione dei cookie utilizzati. In merito ai cookie di terze parti, il Titolare ha unicamente l'obbligo di inserire nella presente policy il link al sito della terza parte. È a carico di tale soggetto, invece, l'obbligo dell'informativa e dell'indicazione delle modalità per l'eventuale consenso e/o disattivazione dei cookie.
- Google Analytics: Informativa | Opt Out

I cookie possono essere disabilitati dall’utente modificando le impostazioni del browser sulla base delle istruzioni rese disponibili dai relativi fornitori ai link elencati di seguito.

- Internet Explorer
- Mozilla Firefox
- Google Chrome
- Apple Safari
- Opera

Chiudi