Clicca qui e scopri le nostre eccellenze
Scopri dove trovare le nostre eccellenze
Ricerca per:
Riduci
Riduci
Riduci
Notizie

Nasce l’Osservatorio Biodiversità di Campagna Amica

18.10.17

Si rafforza il ruolo degli agricoltori come sentinelle del territorio. Aumenta anche il loro impegno verso l’ambiente e la salvaguarda delle ricchezze agroalimentari del nostro Paese

Nasce l’Osservatorio Biodiversità di Campagna Amica

Nasce l’Osservatorio Biodiversità di Campagna Amica, presentato in occasione del decennale del D.M. 184/2007 che istituì la ‘Rete Natura 2000’ celebrato il 17 ottobre all’Istituto Tecnico Agrario Statale G. Garibaldi di Roma. Il decreto, firmato dall’allora ministro dell’Ambiente Alfonso Pecoraro Scanio, ha dato forza in Italia alla tutela della biodiversità di flora e fauna nelle Zone Speciali di Conservazione (Zpc) e nelle Zone di Protezione Speciale (Zps). L’obiettivo è quello di ampliare le conoscenze e le azioni del mondo agricolo in materia di conservazione, monitoraggio e fruizione consapevole degli habitat naturali.
L’evento ha aperto il workshop ‘Agricoltura sostenibile: innovazione, qualità e cibo per tutti‘, promosso da Isola della Sostenibilità e Fondazione UniVerde in collaborazione con Re.N.Is.A. (la rete nazionale degli istituti agrari). Puntando alla promozione dell’agricoltura sostenibile, gli studenti hanno illustrato le due best practice, in tema di sostenibilità ambientali, vincitrici alla maratona di idee “Agrogeneration – Hack for good”, evento che ha accompagnato l’ultimo G7 dell’Agricoltura.
Il decreto ‘Rete Natura 2000’, che ha tutelato migliaia di siti italiani di interesse naturalistico, rimane – ricorda Pecoraro Scanio, presidente della Fondazione UniVerde e Coordinatore del Comitato scientifico della Fondazione Campagna Amica – una pietra miliare a beneficio della nostra straordinaria ricchezza di flora e fauna. L’obiettivo fu di difendere migliaia di siti da una serie di attività impattanti. La nascita dell’Osservatorio Biodiversità della Fondazione Campagna Amica dimostra il nuovo ruolo degli agricoltori come sentinelle del territorio sempre più impegnati nella tutela della biodiversità naturale, elemento essenziale della biodiversità agroalimentare che rende l’Italia un Paese unico“.
Il decreto – sottolinea Danilo Selvaggi, direttore generale Lipu BirdLife Italia – è stato un provvedimento fondamentale perché ha salvato dalla distruzione tantissimi siti di biodiversità inestimabile. Una delle tante aree tutelate da Natura 2000 è l’Oasi Carlo Forte, in Sardegna, dove nidifica il falco della regina. Proveniente dal Madagascar, compie in tarda estate un viaggio straordinario, giunge da noi e stabilisce il nido sulle scogliere dell’Oasi. Tutelare questi siti significa custodire paesaggi e fauna straordinari che molto dipendono dal nostro rispetto“.

TAGS
agroalimentareambientebiodiversitàfaunaflorapaesaggisalvaguardia

Continuando con la navigazione in questo sito, accordi l'utilizzo dei nostri cookie. Approfondisci

COOKIE POLICY

I cookie sono piccoli file di testo che i siti visitati inviano al terminale dell'utente, dove vengono memorizzati, per poi essere ritrasmessi agli stessi siti alla visita successiva.
Il Sito utilizza cookie tecnici, sia propri che di terze parti. Tali cookie, essendo di natura tecnica, non richiedono il preventivo consenso dell’Utente per essere installati ed utilizzati.
Il Sito utilizza, inoltre, cookie di profilazione di terze parti. Con riguardo a tali cookie, il consenso dell’Utente si assume prestato ogniqualvolta l’utente faccia click sul tasto “Accetto”, presente all’interno del banner che appare nella homepage. L’Utente può, in ogni caso, revocare in un secondo momento il proprio consenso all’installazione di tali cookie.

In particolare, i cookie utilizzati nel Sito sono riconducibili alle seguenti sottocategorie:
- cookie di navigazione o di sessione, che garantiscono la normale navigazione e fruizione del Sito. Non essendo memorizzati sul computer dell’utente, svaniscono con la chiusura del browser;
- cookie analitici, con cui sono raccolte e analizzate informazioni statistiche sul numero degli utenti e sulle visite al Sito;
- social widgets e plugin: alcuni widgets e plugin messi a disposizione dai social network possono utilizzare propri cookies per facilitare l’interazione con il sito di riferimento;
- cookie di profilazione, che sono utilizzati per raccogliere informazioni sulle preferenze e abitudini espresse dall’utente durante la propria navigazione e quindi rendere le inserzioni pubblicitarie fornite dalle terze parti più coinvolgenti e mirate.

Di seguito sono elencati i cookie di terze parti installati sul Sito. Per ciascuno di essi è riportato il link alla relativa informativa sul trattamento dei dati personali effettuato e sulle modalità per l’eventuale disattivazione dei cookie utilizzati. In merito ai cookie di terze parti, il Titolare ha unicamente l'obbligo di inserire nella presente policy il link al sito della terza parte. È a carico di tale soggetto, invece, l'obbligo dell'informativa e dell'indicazione delle modalità per l'eventuale consenso e/o disattivazione dei cookie.
- Google Analytics: Informativa | Opt Out

I cookie possono essere disabilitati dall’utente modificando le impostazioni del browser sulla base delle istruzioni rese disponibili dai relativi fornitori ai link elencati di seguito.

- Internet Explorer
- Mozilla Firefox
- Google Chrome
- Apple Safari
- Opera

Chiudi