Clicca qui e scopri le nostre eccellenze
Scopri dove trovare le nostre eccellenze
Ricerca per:
Riduci
Riduci
Riduci
I consigli del nutrizionista

Fibre, le amiche dell’intestino

04.05.17

Si trovano in tutti i prodotti vegetali. Grazie alla sensazione di stomaco pieno che procurano, aiutano a mangiare di meno e quindi a controllare il peso?

Fibre, le amiche dell'intestino
?Quante volte avete sentito dire che le fibre vegetali sono importanti per l’organismo? Bene, è arrivato il momento di capire bene il perché facciano così bene, dove possiamo trovarle e quali sono gli alimenti che ne forniscono di più. Gli alimenti ricchi di fibra esercitano un effetto protettivo nei confronti dell’obesità, del diabete e della  sindrome plurimetabolica. Il fabbisogno quotidiano di fibra è di 30 g per l’adulto e 0,5 g per kg di peso corporeo nel bambino, con un rapporto tra fibre insolubili e fibre solubili pari a 3:1.
Le fibre si trovano in tutti i prodotti vegetali. Non ha valore energetico o nutritivo, perché non siamo in grado di digerirle. Ciò significa che percorrono tutto l’intestino senza essere assorbite. Eppure sono lo stesso fondamentali perché regolano diversi meccanismi fisiologici del nostro organismo.
Le fibre saziano: grazie alla sensazione di stomaco pieno che ci procurano, ci aiutano a mangiare di meno e, quindi, a controllare il peso.
Le fibre creano massa nell’intestino: questo lo aiuta a funzionare meglio, a patto che insieme alla fibra si beva acqua a sufficienza.
Alcuni tipi di fibra si comportano da prebiotico, ovvero favoriscono nel colon la crescita di batteri utili, a discapito di quelli patogeni.
Le fibre riducono il rischio di alcune patologie dell’intestino stesso, dalla diverticolosi ad alcuni tumori (in quest’ultimo caso perché riduce il tempo di contatto degli eventuali cancerogeni con la parete intestinale).
Le fibre aiutano a prevenire e a controllare il diabete e le malattie cardiovascolari, perché regolano l’assorbimento di alcuni nutrienti (in particolare zuccheri e grassi) e, quindi, il loro livello nel sangue.
LA TOP 10 DEI CIBI RICCHI DI FIBRE
1. Orzo perlato: 9,2 grammi di fibre ogni 100 grammi di prodotto.
2. Lenticchie: 8,3 grammi di fibre ogni 100 grammi di prodotto.
3. Carciofi: 7.9 grammi di fibre ogni 100 grammi di prodotto.
4. Lamponi: 7,9 grammi di fibre ogni 100 grammi di prodotto.
5. Fagioli: 7,8 grammi di fibre ogni 100 grammi di prodotto.
6. Fave: 7,3 grammi di fibre ogni 100 grammi di prodotto.
7. Pane integrale: 6,5 grammi di fibre ogni 100 grammi di prodotto.
8. Cereali da colazione integrali: 6,5 grammi di fibre ogni 100 grammi di prodotto.
9. Pasta integrale: 6,4 grammi di fibre ogni 100 grammi di prodotto.
10. Piselli: 6,4 grammi di fibre ogni 100 grammi di prodotto.
A cura di Giorgio e Caterina Calabrese
TAGS
lenticchie; orzo; fibre; legumi; alimentazione; carciofi;

Continuando con la navigazione in questo sito, accordi l'utilizzo dei nostri cookie. Approfondisci

COOKIE POLICY

I cookie sono piccoli file di testo che i siti visitati inviano al terminale dell'utente, dove vengono memorizzati, per poi essere ritrasmessi agli stessi siti alla visita successiva.
Il Sito utilizza cookie tecnici, sia propri che di terze parti. Tali cookie, essendo di natura tecnica, non richiedono il preventivo consenso dell’Utente per essere installati ed utilizzati.
Il Sito utilizza, inoltre, cookie di profilazione di terze parti. Con riguardo a tali cookie, il consenso dell’Utente si assume prestato ogniqualvolta l’utente faccia click sul tasto “Accetto”, presente all’interno del banner che appare nella homepage. L’Utente può, in ogni caso, revocare in un secondo momento il proprio consenso all’installazione di tali cookie.

In particolare, i cookie utilizzati nel Sito sono riconducibili alle seguenti sottocategorie:
- cookie di navigazione o di sessione, che garantiscono la normale navigazione e fruizione del Sito. Non essendo memorizzati sul computer dell’utente, svaniscono con la chiusura del browser;
- cookie analitici, con cui sono raccolte e analizzate informazioni statistiche sul numero degli utenti e sulle visite al Sito;
- social widgets e plugin: alcuni widgets e plugin messi a disposizione dai social network possono utilizzare propri cookies per facilitare l’interazione con il sito di riferimento;
- cookie di profilazione, che sono utilizzati per raccogliere informazioni sulle preferenze e abitudini espresse dall’utente durante la propria navigazione e quindi rendere le inserzioni pubblicitarie fornite dalle terze parti più coinvolgenti e mirate.

Di seguito sono elencati i cookie di terze parti installati sul Sito. Per ciascuno di essi è riportato il link alla relativa informativa sul trattamento dei dati personali effettuato e sulle modalità per l’eventuale disattivazione dei cookie utilizzati. In merito ai cookie di terze parti, il Titolare ha unicamente l'obbligo di inserire nella presente policy il link al sito della terza parte. È a carico di tale soggetto, invece, l'obbligo dell'informativa e dell'indicazione delle modalità per l'eventuale consenso e/o disattivazione dei cookie.
- Google Analytics: Informativa | Opt Out

I cookie possono essere disabilitati dall’utente modificando le impostazioni del browser sulla base delle istruzioni rese disponibili dai relativi fornitori ai link elencati di seguito.

- Internet Explorer
- Mozilla Firefox
- Google Chrome
- Apple Safari
- Opera

Chiudi