Clicca qui e scopri le nostre eccellenze
Scopri dove trovare le nostre eccellenze
Ricerca per:
Riduci
Riduci
Riduci
I consigli del nutrizionista

Formaggio, quanto mangiarne?

02.03.17

?Una dieta equilibrata e varia deve prevedere un consumo settimanale pari a 3-4 porzioni, in abbinamento con cereali e verdure

Formaggio, quanto mangiarne?

Al ristorante, spesso, i formaggi vengono serviti dopo le carni. È un grave errore, perché si tratta di prodotti con pari dignità nutrizionale, che vanno considerati come secondi veri e propri. I prodotti caseari contengono in parte gli stessi principi nutritivi del latte, costituiscono la migliore fonte di calcio alimentare e sono eccellenti apportatori di proteine di elevato valore biologico, nonché di lipidi. L’elevata quantità di proteine (16-35%), maggiore di quella presente nelle carni (18-28%), è di facile digestione per la presenza di fenomeni fermentativi enzimatici (proteolisi) che si verificano durante la maturazione e la stagionatura. La presenza di grassi, pur se elevata, varia in funzione del tipo di latte di provenienza, quindi il potere energetico del formaggio può essere anche assai alto: 200-400 Kcal/100g. Senza un cospicuo apporto alimentare di latte e latticini non è possibile coprire i fabbisogni di calcio, indispensabile per la crescita e il mantenimento dell’organismo. Un altro minerale abbondantemente contenuto nei formaggi è il fosforo, importante per la formazione delle ossa e dei denti, ma ci sono anche altri minerali e oligoelementi importanti tra cui magnesio e zinco. Notevole è il contenuto vitaminico, soprattutto quello di vitamina A e di vitamine  del gruppo B, anche se sono praticamente assenti la vitamina C e il ferro.  Una dieta equilibrata e varia deve prevedere un consumo settimanale di formaggi pari a 3-4 porzioni, in abbinamento con cereali e verdure. Attenzione, chi soffre di ipercolesterolemia non può mangiare frequentemente i formaggi stagionati. Per assumere una giusta quantità di proteine è necessario consumare una doppia quantità di carne rispetto ai formaggi (in particolare quelli stagionati), ne deriva che così l’apporto di colesterolo risulta raddoppiato.

 

A cura di Giorgio e Caterina Calabrese

TAGS
proteine; fomaggi; carne; calcio; latte; alimentazione;

Continuando con la navigazione in questo sito, accordi l'utilizzo dei nostri cookie. Approfondisci

COOKIE POLICY

I cookie sono piccoli file di testo che i siti visitati inviano al terminale dell'utente, dove vengono memorizzati, per poi essere ritrasmessi agli stessi siti alla visita successiva.
Il Sito utilizza cookie tecnici, sia propri che di terze parti. Tali cookie, essendo di natura tecnica, non richiedono il preventivo consenso dell’Utente per essere installati ed utilizzati.
Il Sito utilizza, inoltre, cookie di profilazione di terze parti. Con riguardo a tali cookie, il consenso dell’Utente si assume prestato ogniqualvolta l’utente faccia click sul tasto “Accetto”, presente all’interno del banner che appare nella homepage. L’Utente può, in ogni caso, revocare in un secondo momento il proprio consenso all’installazione di tali cookie.

In particolare, i cookie utilizzati nel Sito sono riconducibili alle seguenti sottocategorie:
- cookie di navigazione o di sessione, che garantiscono la normale navigazione e fruizione del Sito. Non essendo memorizzati sul computer dell’utente, svaniscono con la chiusura del browser;
- cookie analitici, con cui sono raccolte e analizzate informazioni statistiche sul numero degli utenti e sulle visite al Sito;
- social widgets e plugin: alcuni widgets e plugin messi a disposizione dai social network possono utilizzare propri cookies per facilitare l’interazione con il sito di riferimento;
- cookie di profilazione, che sono utilizzati per raccogliere informazioni sulle preferenze e abitudini espresse dall’utente durante la propria navigazione e quindi rendere le inserzioni pubblicitarie fornite dalle terze parti più coinvolgenti e mirate.

Di seguito sono elencati i cookie di terze parti installati sul Sito. Per ciascuno di essi è riportato il link alla relativa informativa sul trattamento dei dati personali effettuato e sulle modalità per l’eventuale disattivazione dei cookie utilizzati. In merito ai cookie di terze parti, il Titolare ha unicamente l'obbligo di inserire nella presente policy il link al sito della terza parte. È a carico di tale soggetto, invece, l'obbligo dell'informativa e dell'indicazione delle modalità per l'eventuale consenso e/o disattivazione dei cookie.
- Google Analytics: Informativa | Opt Out

I cookie possono essere disabilitati dall’utente modificando le impostazioni del browser sulla base delle istruzioni rese disponibili dai relativi fornitori ai link elencati di seguito.

- Internet Explorer
- Mozilla Firefox
- Google Chrome
- Apple Safari
- Opera

Chiudi