Clicca qui e scopri le nostre eccellenze
Scopri dove trovare le nostre eccellenze
Ricerca per:
Riduci
Riduci
Riduci
Notizie

Settembre, il mese giusto per una vacanza in campagna

05.09.16

Sono 8,2 milioni gli italiani che hanno scelto la fine dell’estate per concedersi qualche giorno di relax

Settembre, il mese giusto per una vacanza in campagna
Sono 8,2 milioni gli italiani che hanno scelto di trascorrere almeno parte delle vacanze nel mese di settembre, che fa registrare una positiva tendenza all’allungamento della stagione turistica rispetto al passato. È quanto emerge da una indagine Coldiretti/Ixè divulgata in occasione del controesodo che segna il ritorno della maggioranza degli italiani al lavoro ma anche un turnover nei luoghi di villeggiatura.
Il mese di settembre è particolarmente apprezzato soprattutto da quanti amano le ferie all’insegna del relax e della tranquillità ma anche per il risparmio possibili con l’arrivo della bassa stagione. Si verifica infatti una riduzione dei listini che può superare il 30 per cento per viaggisoggiorni e svaghi, particolarmente appetibile in un momento di difficoltà economica. La ricerca del risparmio non è però la sola ragione, ad apprezzare il mese di settembre sono soprattutto gli amanti della tranquillità che vogliono cogliere l’ultimo scampolo dell’estate per riposarsi e tornare in forma.
Anche se il mare resta protagonista, a settembre si registra un aumento in percentuale del turismo legato alla natura in montagna, nei parchi e nelle campagne rispetto alle mete tradizionali. L’Italia può contare su ben 871 i parchi e aree protette presenti che interessano ben il 10 per cento del territorio nazionale senza dimenticare che un terzo del territorio nazionale è coperto da boschi dove è iniziata la raccolta di funghi e tartufi.
A spingere i turisti verso la campagna è anche la presenza in Italia della più grande varietà di percorsi turistici legati all’enogastronomia. Ma anche mercati, fattorie, cantine, malghe e frantoi degli agricoltori di Campagna Amica “aperti al pubblico” per acquistare e consumare prodotti enogastronomici. Nei circa 22mila agriturismi presenti lungo tutta la Penisola secondo Terranostra sono molte le opportunità offerte: dalle escursioni nelle vigne (dove è in pieno svolgimento il rito della vendemmia) fino alla raccolta della frutta ma anche le novità dell’agriwellness, la nuova frontiera della vacanza in campagna. A coccolare i vacanzieri ci sono anche i massaggi rilassanti all’olio extravergine, le lezioni di inglese sul prato, la scuola di cucina, le letture nel bosco, le lezioni su come fare l’orto oltre che le innumerevoli attività sportive all’aria aperta come l’equitazione, il tiro con l’arco e la visita di percorsi naturalistici.
Con le partenze di settembre finisce una stagione turistica particolarmente positiva: sono 35 milioni gli italiani che hanno deciso di trascorrere una vacanza durante l’estate 2016, dei quali solo il 27% si è recato per qualche giorno in un Paese europeo e il 9% negli altri continenti, soprattutto negli Usa e in Asia. Un segnale positivo viene anche dall’aumento degli arrivi dei turisti stranieri in Italia anche a seguito dell’abbandono di mete considerate pericolose con la Turchia, la Tunisia, l’Egitto in grande sofferenza mentre pure la Francia attualmente è in difficoltà.
TAGS
estate; natura; vacanze; turismo; enogastronomia; agriturismo;

Continuando con la navigazione in questo sito, accordi l'utilizzo dei nostri cookie. Approfondisci

COOKIE POLICY

I cookie sono piccoli file di testo che i siti visitati inviano al terminale dell'utente, dove vengono memorizzati, per poi essere ritrasmessi agli stessi siti alla visita successiva.
Il Sito utilizza cookie tecnici, sia propri che di terze parti. Tali cookie, essendo di natura tecnica, non richiedono il preventivo consenso dell’Utente per essere installati ed utilizzati.
Il Sito utilizza, inoltre, cookie di profilazione di terze parti. Con riguardo a tali cookie, il consenso dell’Utente si assume prestato ogniqualvolta l’utente faccia click sul tasto “Accetto”, presente all’interno del banner che appare nella homepage. L’Utente può, in ogni caso, revocare in un secondo momento il proprio consenso all’installazione di tali cookie.

In particolare, i cookie utilizzati nel Sito sono riconducibili alle seguenti sottocategorie:
- cookie di navigazione o di sessione, che garantiscono la normale navigazione e fruizione del Sito. Non essendo memorizzati sul computer dell’utente, svaniscono con la chiusura del browser;
- cookie analitici, con cui sono raccolte e analizzate informazioni statistiche sul numero degli utenti e sulle visite al Sito;
- social widgets e plugin: alcuni widgets e plugin messi a disposizione dai social network possono utilizzare propri cookies per facilitare l’interazione con il sito di riferimento;
- cookie di profilazione, che sono utilizzati per raccogliere informazioni sulle preferenze e abitudini espresse dall’utente durante la propria navigazione e quindi rendere le inserzioni pubblicitarie fornite dalle terze parti più coinvolgenti e mirate.

Di seguito sono elencati i cookie di terze parti installati sul Sito. Per ciascuno di essi è riportato il link alla relativa informativa sul trattamento dei dati personali effettuato e sulle modalità per l’eventuale disattivazione dei cookie utilizzati. In merito ai cookie di terze parti, il Titolare ha unicamente l'obbligo di inserire nella presente policy il link al sito della terza parte. È a carico di tale soggetto, invece, l'obbligo dell'informativa e dell'indicazione delle modalità per l'eventuale consenso e/o disattivazione dei cookie.
- Google Analytics: Informativa | Opt Out

I cookie possono essere disabilitati dall’utente modificando le impostazioni del browser sulla base delle istruzioni rese disponibili dai relativi fornitori ai link elencati di seguito.

- Internet Explorer
- Mozilla Firefox
- Google Chrome
- Apple Safari
- Opera

Chiudi