Clicca qui e scopri le nostre eccellenze
Scopri dove trovare le nostre eccellenze
Ricerca per:
Riduci
Riduci
Riduci
Il cibo giusto

Borragine, la pianta spontanea dalle origini sconosciute

06.05.16

Abita i nostri prati incolti e li colora di un viola “seducente” durante la stagione primaverile

Borragine, la pianta spontanea dalle origini sconosciute
Oggi dedichiamo questo spazio a un’erba dalle caratteristiche uniche: la borragine (Borrago officinalis). Iniziamo con un po’ di storia. Nessuno conosce l’origine di questa pianta, e infatti gli storici non la citano nei testi antichi di botanica. Questo fatto appare strano per una pianta così diffusa. Si pensa che sia stata introdotta in epoca medioevale, forse dagli arabi.
È una pianta annuale che cresce in terreni incolti, spesso di riporto, e colonizza luoghi con poca terra (la base dei muri ad esempio). I fiori viola con gli stami neri sono presenti per tutta l’estate. Le sue foglie fresche hanno un’azione blanda, quanto preziosa di depurazione, diuretica, emolliente. Le giovani piante possono essere mangiate in insalata oppure cotte in minestroni o in frittate.
In un orto fanno bella mostra di sé in spazi ben definiti che devono essere limitati in quanto la pianta ha un grande potere diffusivo. In un terreno colonizzato dalla borragine ogni primavera la pianta tenderà a occupare sempre porzioni nuove. Come molte piante dal fiore appariscente in primavera tenderà ad attrarre un grandissimo numero di insetti rendendo l’orto molto “vissuto”. Non ha bisogno di cure essendo molto resistente. Se il vostro giardino presenta degli esemplari, il consiglio è di non estirpare la pianta ma di permetterne lo sviluppo in modo da sfruttarne le proprietà.
TAGS
fiori; orto; borragine;

Continuando con la navigazione in questo sito, accordi l'utilizzo dei nostri cookie. Approfondisci

COOKIE POLICY

I cookie sono piccoli file di testo che i siti visitati inviano al terminale dell'utente, dove vengono memorizzati, per poi essere ritrasmessi agli stessi siti alla visita successiva.
Il Sito utilizza cookie tecnici, sia propri che di terze parti. Tali cookie, essendo di natura tecnica, non richiedono il preventivo consenso dell’Utente per essere installati ed utilizzati.
Il Sito utilizza, inoltre, cookie di profilazione di terze parti. Con riguardo a tali cookie, il consenso dell’Utente si assume prestato ogniqualvolta l’utente faccia click sul tasto “Accetto”, presente all’interno del banner che appare nella homepage. L’Utente può, in ogni caso, revocare in un secondo momento il proprio consenso all’installazione di tali cookie.

In particolare, i cookie utilizzati nel Sito sono riconducibili alle seguenti sottocategorie:
- cookie di navigazione o di sessione, che garantiscono la normale navigazione e fruizione del Sito. Non essendo memorizzati sul computer dell’utente, svaniscono con la chiusura del browser;
- cookie analitici, con cui sono raccolte e analizzate informazioni statistiche sul numero degli utenti e sulle visite al Sito;
- social widgets e plugin: alcuni widgets e plugin messi a disposizione dai social network possono utilizzare propri cookies per facilitare l’interazione con il sito di riferimento;
- cookie di profilazione, che sono utilizzati per raccogliere informazioni sulle preferenze e abitudini espresse dall’utente durante la propria navigazione e quindi rendere le inserzioni pubblicitarie fornite dalle terze parti più coinvolgenti e mirate.

Di seguito sono elencati i cookie di terze parti installati sul Sito. Per ciascuno di essi è riportato il link alla relativa informativa sul trattamento dei dati personali effettuato e sulle modalità per l’eventuale disattivazione dei cookie utilizzati. In merito ai cookie di terze parti, il Titolare ha unicamente l'obbligo di inserire nella presente policy il link al sito della terza parte. È a carico di tale soggetto, invece, l'obbligo dell'informativa e dell'indicazione delle modalità per l'eventuale consenso e/o disattivazione dei cookie.
- Google Analytics: Informativa | Opt Out

I cookie possono essere disabilitati dall’utente modificando le impostazioni del browser sulla base delle istruzioni rese disponibili dai relativi fornitori ai link elencati di seguito.

- Internet Explorer
- Mozilla Firefox
- Google Chrome
- Apple Safari
- Opera

Chiudi