Clicca qui e scopri le nostre eccellenze
Scopri dove trovare le nostre eccellenze
Ricerca per:
Riduci
Riduci
Riduci
Cibi e ricette

Arriva a Pescara il primo sushi a miglio zero

19.02.16

Un uramaki con triglie locali e gamberi dell’Adriatico? Perché no… L’etnico incontra il migliore made in Italy

Arriva a Pescara il primo sushi a miglio zero
In linea con l’aumento dei consumi di pesce, cresce la voglia di sushi. Nasce così l’idea del primo “sushi a miglio zero”, promosso da Campagna Amica, Coldiretti e il ristorante Casamaki di Pescara. Un menu completamente made in Italy, realizzato con prodotti provenienti esclusivamente dai nostri mari e dalle nostre campagne che, sulla carta del ristorante pescarese accreditato alla rete di Campagna Amica nel piatto, si articola in ben tre proposte: tartare di gambero rosa, triglia e merluzzo battuti al coltello, un roll dell’Adriatico con triglia in tempura, crema di zucchine, purea di crauto rosso e tartare di gambero, sgombro e merluzzo e per finire una tempura di verdure composta da peperone d’altino, zucchina, cipolla rossa e crauto.
“Una novità che è piaciuta a tutti – commenta Giovanni D’Alesio, il trentaduenne vicepresidente di Coldiretti Pescara che ha ideato la novità in collaborazione con Campagna Amica e il gruppo Coldiretti Giovani Impresa Pescara – e soprattutto ai consumatori più attenti alla qualità, alla sicurezza, agli appassionati della filiera corta che hanno gustato un prelibato sushi con pescato nazionale.  Grazie a un accordo con il ristoratore, sulla carta è stato inserito un menu realizzato esplicitamente con materia prima regionale o, al massimo, italiana. La rete di Campagna Amica fornirà così il pesce freschissimo, le verdure appena raccolte e il riso, che dovrà essere di una particolare varietà piemontese che lascia i chicchi, una volta cotti, ben distinti e lavorabili a mano. Un modo semplice per conquistare anche quei consumatori più attenti che non rinunciano alla novità”. Una novità che, nel suo piccolo, conferma anche il trend che, nel 2014, ha visto una ripresa dei consumi ittici, sia in valore che in quantità. In Abruzzo, si contano circa dodicimila tonnellate di pescato marittimo principalmente tra pesci (47%), molluschi (48%) e crostacei (5%) per un valore della produzione di oltre 45 milioni di euro con una produzione guidata da acciughe, vongole, sardine, naselli, seppie, panocchie, triglie e sugarelli.
L’obiettivo è valorizzare il prodotto locale, ma anche sensibilizzare i consumatori al concetto di stagionalità, che non riguarda solo frutta e verdura. Il vantaggio per il consumatore è mangiare sushi con pesce acquistato direttamente dalle mani di chi lo ha pescato. A ciò si aggiunge la certezza e la qualità di un prodotto del territorio.
Queste le aziende accreditate per il primo sushi a miglio zero: Impresa pesca Squilla di Palestini Fabio e Remo; azienda agricola Nicolò Fabio, Azienda agricola Scorrano Giuseppe, azienda agricola La Regina di Franco Di Lallo, azienda agricola Apostolo Franco, azienda agricola D’Alesio Sciarr, azienda agricola Pasetti vini.
TAGS
sushi; made in italy; pesce; adriatico; etnico;

Continuando con la navigazione in questo sito, accordi l'utilizzo dei nostri cookie. Approfondisci

COOKIE POLICY

I cookie sono piccoli file di testo che i siti visitati inviano al terminale dell'utente, dove vengono memorizzati, per poi essere ritrasmessi agli stessi siti alla visita successiva.
Il Sito utilizza cookie tecnici, sia propri che di terze parti. Tali cookie, essendo di natura tecnica, non richiedono il preventivo consenso dell’Utente per essere installati ed utilizzati.
Il Sito utilizza, inoltre, cookie di profilazione di terze parti. Con riguardo a tali cookie, il consenso dell’Utente si assume prestato ogniqualvolta l’utente faccia click sul tasto “Accetto”, presente all’interno del banner che appare nella homepage. L’Utente può, in ogni caso, revocare in un secondo momento il proprio consenso all’installazione di tali cookie.

In particolare, i cookie utilizzati nel Sito sono riconducibili alle seguenti sottocategorie:
- cookie di navigazione o di sessione, che garantiscono la normale navigazione e fruizione del Sito. Non essendo memorizzati sul computer dell’utente, svaniscono con la chiusura del browser;
- cookie analitici, con cui sono raccolte e analizzate informazioni statistiche sul numero degli utenti e sulle visite al Sito;
- social widgets e plugin: alcuni widgets e plugin messi a disposizione dai social network possono utilizzare propri cookies per facilitare l’interazione con il sito di riferimento;
- cookie di profilazione, che sono utilizzati per raccogliere informazioni sulle preferenze e abitudini espresse dall’utente durante la propria navigazione e quindi rendere le inserzioni pubblicitarie fornite dalle terze parti più coinvolgenti e mirate.

Di seguito sono elencati i cookie di terze parti installati sul Sito. Per ciascuno di essi è riportato il link alla relativa informativa sul trattamento dei dati personali effettuato e sulle modalità per l’eventuale disattivazione dei cookie utilizzati. In merito ai cookie di terze parti, il Titolare ha unicamente l'obbligo di inserire nella presente policy il link al sito della terza parte. È a carico di tale soggetto, invece, l'obbligo dell'informativa e dell'indicazione delle modalità per l'eventuale consenso e/o disattivazione dei cookie.
- Google Analytics: Informativa | Opt Out

I cookie possono essere disabilitati dall’utente modificando le impostazioni del browser sulla base delle istruzioni rese disponibili dai relativi fornitori ai link elencati di seguito.

- Internet Explorer
- Mozilla Firefox
- Google Chrome
- Apple Safari
- Opera

Chiudi