Clicca qui e scopri le nostre eccellenze
Scopri dove trovare le nostre eccellenze
Ricerca per:
Riduci
Riduci
Riduci
Notizie

Il cavolo nero, protagonista della gastronomia toscana

06.02.15

Coltivato da novembre a marzo, questo ortaggio si caratterizza per le lunghe foglie verde scuro dalla superficie frastagliata

Il cavolo nero, protagonista della gastronomia toscana
Protagonista della tradizione gastronomica toscana, vera e propria riserva di sali minerali, vitamine A e C, il cavolo nero presenta un sapore più intenso e deciso rispetto alle altre varietà della stessa famiglia. Coltivato da novembre a marzo, questo ortaggio si caratterizza per le lunghe foglie verde scuro dalla superficie molto frastagliata e ricca di grosse bolle. 
Il cavolo nero rientra quindi a pieno titolo fra le verdure della stagione invernale, anche se la migliore qualità raccolta è quella che segue le prime gelate. Il sapore migliora decisamente e la consistenza si fa croccante, ideale per la preparazione di minestroni e zuppe.
In fase di acquisto, bisogna fare attenzione alla consistenza delle foglie, che devono essere turgide, oltre che di un verde intenso, prive di parti marce e possibilmente piccole. Per riconoscere un cavolo nero vecchio basterà invece notare il colore delle foglie, che si presenteranno rigorosamente ingiallite. È inoltre consigliabile consumarlo il prima possibile o, eventualmente, conservarlo in frigo avvolgendo le foglie in un panno umido.
In cucina, invece, il cavolo nero può avere diversi utilizzi. Questa verdura, lasciata cruda, è infatti un ottimo ingrediente per la preparazione di gustose insalate. Diversamente, il cavolo nero cotto rappresenta la base di molti piatti tipici della tradizione toscana: dalla famosa “ribollita” ad altre preparazioni abbinate con carne di maiale o baccalà.
Meno conosciute, ma altrettanto interessanti sono le proprietà terapeutiche del cavolo. Le foglie della pianta svolgono funzione decongestionante nei confronti dei tessuti irritati. Pestate sulla parte dolente e fissate con un bendaggio, possono infatti essere utilizzate per curare distorsioni e infiammazioni osteoarticolari.
TAGS
stagionalità; ribollita; toscana; cavolo; verdura;

Continuando con la navigazione in questo sito, accordi l'utilizzo dei nostri cookie. Approfondisci

COOKIE POLICY

I cookie sono piccoli file di testo che i siti visitati inviano al terminale dell'utente, dove vengono memorizzati, per poi essere ritrasmessi agli stessi siti alla visita successiva.
Il Sito utilizza cookie tecnici, sia propri che di terze parti. Tali cookie, essendo di natura tecnica, non richiedono il preventivo consenso dell’Utente per essere installati ed utilizzati.
Il Sito utilizza, inoltre, cookie di profilazione di terze parti. Con riguardo a tali cookie, il consenso dell’Utente si assume prestato ogniqualvolta l’utente faccia click sul tasto “Accetto”, presente all’interno del banner che appare nella homepage. L’Utente può, in ogni caso, revocare in un secondo momento il proprio consenso all’installazione di tali cookie.

In particolare, i cookie utilizzati nel Sito sono riconducibili alle seguenti sottocategorie:
- cookie di navigazione o di sessione, che garantiscono la normale navigazione e fruizione del Sito. Non essendo memorizzati sul computer dell’utente, svaniscono con la chiusura del browser;
- cookie analitici, con cui sono raccolte e analizzate informazioni statistiche sul numero degli utenti e sulle visite al Sito;
- social widgets e plugin: alcuni widgets e plugin messi a disposizione dai social network possono utilizzare propri cookies per facilitare l’interazione con il sito di riferimento;
- cookie di profilazione, che sono utilizzati per raccogliere informazioni sulle preferenze e abitudini espresse dall’utente durante la propria navigazione e quindi rendere le inserzioni pubblicitarie fornite dalle terze parti più coinvolgenti e mirate.

Di seguito sono elencati i cookie di terze parti installati sul Sito. Per ciascuno di essi è riportato il link alla relativa informativa sul trattamento dei dati personali effettuato e sulle modalità per l’eventuale disattivazione dei cookie utilizzati. In merito ai cookie di terze parti, il Titolare ha unicamente l'obbligo di inserire nella presente policy il link al sito della terza parte. È a carico di tale soggetto, invece, l'obbligo dell'informativa e dell'indicazione delle modalità per l'eventuale consenso e/o disattivazione dei cookie.
- Google Analytics: Informativa | Opt Out

I cookie possono essere disabilitati dall’utente modificando le impostazioni del browser sulla base delle istruzioni rese disponibili dai relativi fornitori ai link elencati di seguito.

- Internet Explorer
- Mozilla Firefox
- Google Chrome
- Apple Safari
- Opera

Chiudi