Clicca qui e scopri le nostre eccellenze
Scopri dove trovare le nostre eccellenze
Ricerca per:
Riduci
Riduci
Riduci
Cibi e ricette

Pesca, squisita dalla tavola alla dispensa

29.07.14

Succosa, polposa, golosa e soprattutto dissetante: contiene ben l’87% di acqua e acido citrico

Pesca, squisita dalla tavola alla dispensa

Caratteristiche
Frutti gustosi tipici dell’estate, le pesche sono succose, polpose, golose e soprattutto dissetanti: contengono ben l’87% di acqua e acido citrico. Hanno origini cinesi e sono apprezzate in tutto il mondo anche per il loro profumo delicato.
Ne esistono diverse varietà: Pesca Gialla, Pesca Bianca, Pesca Nettarina o noce, Pesca Percoca, Pesca Merendella, Pesca Saturnina.
A basso contenuto di calorie (circa 28 per ogni 100gr.) la pesca è un frutto altamente salutare: rivitalizzante a livello corporeo, ha anche proprietà lassative e diuretiche e data la sua grande commestibilità è indicata nella dieta di chi soffre di disturbi allo stomaco.

Usi in cucina
La pesca è molto utilizzata in cucina, soprattutto nel periodo estivo, ma anche d’inverno si possono gustare prelibate marmellate di pesca o composte oppure le classiche pesche sciroppate. Per preparare queste ultime, non occorre essere grandi chef: basta avere 1kg di pesche (magari acquistandole nei nostri mercati) che garantiscono prodotti genuini e di qualità), 1 litro di acqua per lo sciroppo, 1 limone, 500 gr. di zucchero, barattoli di vetro con coperchio. Una volta preparate e versate nei barattoli con il loro sciroppo, possono essere riposte in dispensa e consumate a partire da 15 giorni dopo la loro preparazione.
Altra famosissima ricetta per gustare la polposità delle pesche è quella che arriva direttamente dalla Campania: ‘A Percoca ‘Ndo Vin. Tagliata a tocchetti la pesca viene messa in brocche di ceramica che poi vengono riempite di vino rosso: le pesche assorbiranno il sapore del vino, diventando ancora più golose.
Per un dessert prelibato, la cucina italiana propone le pesche ripiene preparate con uvetta, amaretti, nocciole, ricotta e una spruzzata di brandy ad esaltarne il sapore.  Una volta riempite, le pesche vanno infornate e cotte per 10 minuti ad una temperature di 220 gradi. Una volta pronte, saranno prelibate fino all’ultimo morso.
TAGS
stagionalità; ricette; cucina; frutta; pesca;

Continuando con la navigazione in questo sito, accordi l'utilizzo dei nostri cookie. Approfondisci

COOKIE POLICY

I cookie sono piccoli file di testo che i siti visitati inviano al terminale dell'utente, dove vengono memorizzati, per poi essere ritrasmessi agli stessi siti alla visita successiva.
Il Sito utilizza cookie tecnici, sia propri che di terze parti. Tali cookie, essendo di natura tecnica, non richiedono il preventivo consenso dell’Utente per essere installati ed utilizzati.
Il Sito utilizza, inoltre, cookie di profilazione di terze parti. Con riguardo a tali cookie, il consenso dell’Utente si assume prestato ogniqualvolta l’utente faccia click sul tasto “Accetto”, presente all’interno del banner che appare nella homepage. L’Utente può, in ogni caso, revocare in un secondo momento il proprio consenso all’installazione di tali cookie.

In particolare, i cookie utilizzati nel Sito sono riconducibili alle seguenti sottocategorie:
- cookie di navigazione o di sessione, che garantiscono la normale navigazione e fruizione del Sito. Non essendo memorizzati sul computer dell’utente, svaniscono con la chiusura del browser;
- cookie analitici, con cui sono raccolte e analizzate informazioni statistiche sul numero degli utenti e sulle visite al Sito;
- social widgets e plugin: alcuni widgets e plugin messi a disposizione dai social network possono utilizzare propri cookies per facilitare l’interazione con il sito di riferimento;
- cookie di profilazione, che sono utilizzati per raccogliere informazioni sulle preferenze e abitudini espresse dall’utente durante la propria navigazione e quindi rendere le inserzioni pubblicitarie fornite dalle terze parti più coinvolgenti e mirate.

Di seguito sono elencati i cookie di terze parti installati sul Sito. Per ciascuno di essi è riportato il link alla relativa informativa sul trattamento dei dati personali effettuato e sulle modalità per l’eventuale disattivazione dei cookie utilizzati. In merito ai cookie di terze parti, il Titolare ha unicamente l'obbligo di inserire nella presente policy il link al sito della terza parte. È a carico di tale soggetto, invece, l'obbligo dell'informativa e dell'indicazione delle modalità per l'eventuale consenso e/o disattivazione dei cookie.
- Google Analytics: Informativa | Opt Out

I cookie possono essere disabilitati dall’utente modificando le impostazioni del browser sulla base delle istruzioni rese disponibili dai relativi fornitori ai link elencati di seguito.

- Internet Explorer
- Mozilla Firefox
- Google Chrome
- Apple Safari
- Opera

Chiudi