Clicca qui e scopri le nostre eccellenze
Scopri dove trovare le nostre eccellenze
Ricerca per:
Riduci
Riduci
Riduci
Notizie

Sapori verso l’estate: i meloni

22.05.14

Sono buoni e fanno anche bene. Tanto gusto in poche calorie: scopri come proporli nei tuoi menu

Sapori verso l’estate: i meloni
Con l’arrivo della stagione calda, aumenta il consumo di frutta e verdura. Si preferisce  di gran lunga gustare piatti freschi a base di carpacci di carne o pesce, insalatone, paste fredde. Tra le prelibatezze più amate di tutto il periodo estivo c’è sicuramente il  succoso e profumato melone.
Questo frutto vanta origini antiche e, già all’epoca dei romani, era apprezzato per la sua versatilità culinaria. Ne esistono diverse varietà coltivate in Italia, le più comuni sono: Retato, Long Life e Cantalupo. In cucina può essere utilizzato sia freddo –  il famoso antipasto di prosciutto e melone è quello più conosciuto – ma anche caldo per realizzare, ad esempio, prelibate composte. Dolce e gustoso ad ogni morso, questo frutto è estremamente dissetante e la sua polpa varia di colore: dal bianco all’arancione, secondo la varietà che si sceglie di assaggiare. Un buon meloncino, oltre a rappresentare una dose minima di calorie, può essere ancora più rinfrescante sotto forma di gelato.
Per il 95% è costituito da acqua, quindi ha un alto potere drenante e disintossicante ed è un anticoagulante naturale perché grazie alle sue numerose proprietà, permette di prevenire la formazione di grumi nel sangue, causa di patologie cardiovascolari. Utile nel depurare i reni, è ricco di vitamine, in particolare la C. Il suo colore classico arancione, è dovuto al fatto che è ricco di carotenoidi che aiutano a prevenire anche il cancro.
  
Consigli per l’acquisto
Saper scegliere un melone buono non è difficile: se risulta profumato, nonostante tutta la buccia, allora significa che è giunto a maturazione e quindi può essere consumato. Attenzione anche al picciolo: se è morbido e sta per staccarsi allora il frutto è pronto per essere gustato.
 
Ricette: abbinamenti dolce e salato
Il melone si può consumare in tanti modi e questa volta  vi proponiamo un “menù al contrario”,  partendo dal dessert.
Specialmente d’estate il melone è buonissimo se consumato fresco, a tocchetti, magari mescolato in una bella macedonia con fragole, pesche, pere e banane. Ottima alternativa alla macedonia un buonissimo gelato al melone, ma anche una delicata crema fatta con yogurt e latte scremato ha un suo ghiottissimo perché. 
 
Passiamo ai secondi piatti
Per chi ama la carne bianca, in particolare quella di pollo, si può preparare un goloso petto al melone e radicchio, insaporito con cipolla e vino bianco; ottima anche la spalla di maiale al melone, con una spruzzata di rum. Fresco e profumato, è chiaro che il melone si sposa benissimo anche con il pesce, come ad esempio il granchio: mai provata un’insalata di  polpa di granchio, insaporita con  pepe di cajenna e dello yogurt? Se la risposta è no, allora osate e non ve ne pentirete.
   
Primi piatti
I primi a base di melone come i tagliolini al melone e speck fanno parte dei grandi classici e per chi non ama particolarmente il sapore  affumicato dello speck, può sostituirlo con prosciutto di Parma. Ottimi anche gli spaghetti (o tagliatelle) con gamberi e melone mentre per i palati più raffinati ci sono anche gli stracci con menta, astice, melone e pistacchi, senza dimenticare il classico risotto, rivisitato al melone.
TAGS
calorie; melone; alimantazione; ricette; stagionalità; frutta; menu;

Continuando con la navigazione in questo sito, accordi l'utilizzo dei nostri cookie. Approfondisci

COOKIE POLICY

I cookie sono piccoli file di testo che i siti visitati inviano al terminale dell'utente, dove vengono memorizzati, per poi essere ritrasmessi agli stessi siti alla visita successiva.
Il Sito utilizza cookie tecnici, sia propri che di terze parti. Tali cookie, essendo di natura tecnica, non richiedono il preventivo consenso dell’Utente per essere installati ed utilizzati.
Il Sito utilizza, inoltre, cookie di profilazione di terze parti. Con riguardo a tali cookie, il consenso dell’Utente si assume prestato ogniqualvolta l’utente faccia click sul tasto “Accetto”, presente all’interno del banner che appare nella homepage. L’Utente può, in ogni caso, revocare in un secondo momento il proprio consenso all’installazione di tali cookie.

In particolare, i cookie utilizzati nel Sito sono riconducibili alle seguenti sottocategorie:
- cookie di navigazione o di sessione, che garantiscono la normale navigazione e fruizione del Sito. Non essendo memorizzati sul computer dell’utente, svaniscono con la chiusura del browser;
- cookie analitici, con cui sono raccolte e analizzate informazioni statistiche sul numero degli utenti e sulle visite al Sito;
- social widgets e plugin: alcuni widgets e plugin messi a disposizione dai social network possono utilizzare propri cookies per facilitare l’interazione con il sito di riferimento;
- cookie di profilazione, che sono utilizzati per raccogliere informazioni sulle preferenze e abitudini espresse dall’utente durante la propria navigazione e quindi rendere le inserzioni pubblicitarie fornite dalle terze parti più coinvolgenti e mirate.

Di seguito sono elencati i cookie di terze parti installati sul Sito. Per ciascuno di essi è riportato il link alla relativa informativa sul trattamento dei dati personali effettuato e sulle modalità per l’eventuale disattivazione dei cookie utilizzati. In merito ai cookie di terze parti, il Titolare ha unicamente l'obbligo di inserire nella presente policy il link al sito della terza parte. È a carico di tale soggetto, invece, l'obbligo dell'informativa e dell'indicazione delle modalità per l'eventuale consenso e/o disattivazione dei cookie.
- Google Analytics: Informativa | Opt Out

I cookie possono essere disabilitati dall’utente modificando le impostazioni del browser sulla base delle istruzioni rese disponibili dai relativi fornitori ai link elencati di seguito.

- Internet Explorer
- Mozilla Firefox
- Google Chrome
- Apple Safari
- Opera

Chiudi