Clicca qui e scopri le nostre eccellenze
Scopri dove trovare le nostre eccellenze
Ricerca per:
Riduci
Riduci
Riduci
Notizie

?Aceto balsamico: tutte le qualità del vero made in Italy

27.03.14

Capace di rendere unico qualsiasi piatto, è sottoposto a una produzione rigorosa, partendo dagli ingredienti utilizzati fino ad arrivare all’imbottigliamento

?Aceto balsamico: tutte le qualità del vero made in Italy

Profumato e raffinato, capace di rendere unico qualsiasi genere di piatto, l’aceto balsamico di Modena è un condimento spesso utilizzato in cucina. Prodotto tipico della provincia e simbolo del made in Italy, è da sempre sottoposto a una produzione rigorosa, partendo dagli ingredienti utilizzati fino ad arrivare all’imbottigliamento.
 
Dove e come si produce
L’aceto balsamico di Modena Igp, viene ottenuto da mosto cotto, mosto concentrato e aceto di vino e poi lasciato invecchiare anche oltre i tre anni. Lo potete trovare nelle fattorie, nei mercati e nelle botteghe Campagna Amica della provincia di Modena. Lì è possibile “scovare” anche alcune specialità molto particolari come le gelatine al balsamico o la crema al balsamico, ottima anche per il condimento a crudo. Possibile gustare tra i banchi la Saba, uno sciroppo d’uva che si ottiene dal mosto appena pronto di uva bianca o rossa. 
L’aceto balsamico tradizionale di Modena Dop e l’aceto balsamico tradizionale di Reggio Emilia Dop sono invece ottenuti da una mosto di uva cotto, sottoposto a naturale fermentazione e progressiva concentrazione, mediante lunghissimo invecchiamento, in serie di botticelle di legni diversi e di volume decrescente (senza alcuna aggiunta di sostanze aromatiche). Il periodo di invecchiamento deve superare almeno i 12 anni e, in alcuni casi, parliamo del balsamico tradizionale noto con la dicitura di “Extra vecchio”, può superare anche i 25 anni.
Le uve utilizzate per la produzione sono il Lambrusco, l’Ancellotta, il Trebbiano, il Sauvignon, la Sgavetta, il Berzemino e l’Occhio di Gatta.
 
Caratteristiche e qualità
Elemento caratteristico e distintivo dell’aceto balsamico tradizionale di Modena Dop è il tipo bottiglia utilizzato per conservare il prodotto: deve essere a forma sferica con base rettangolare in vetro massiccio e sigillata da contrassegno numerato, come previsto dalle Norme del Disciplinare di Produzione.
L’aceto balsamico tradizionale di Reggio Emilia Dop viene invece prodotto in tre differenti qualità, contraddistinte da altrettanti bollini: aragosta, argento e oro. 
 
In tavola
Nella qualità aragosta potrà essere apprezzato “a crudo” sui carpacci di pesce e di carne, nei pinzimoni e per le marinate; nella qualità argento con maionese o salse per accompagnare bolliti e piatti di pesce; nella qualità oro su formaggi saporiti e piccanti, crema pasticcera, gelati e dolci al cioccolato.
L’aceto balsamico di Modena Igp, invece, può essere utilizzato su insalate e verdure, scaglie di parmigiano, bistecche ai ferri, fragole e gelato.
Infine, l’aceto balsamico tradizionale si utilizza prevalentemente “a crudo”, aggiungendolo alle nostre pietanze solo a fine cottura, in modo tale da lasciare inalterato il suo aroma.

TAGS
balsamico; aceto; dop; modena; igp; reggio emilia;

Continuando con la navigazione in questo sito, accordi l'utilizzo dei nostri cookie. Approfondisci

COOKIE POLICY

I cookie sono piccoli file di testo che i siti visitati inviano al terminale dell'utente, dove vengono memorizzati, per poi essere ritrasmessi agli stessi siti alla visita successiva.
Il Sito utilizza cookie tecnici, sia propri che di terze parti. Tali cookie, essendo di natura tecnica, non richiedono il preventivo consenso dell’Utente per essere installati ed utilizzati.
Il Sito utilizza, inoltre, cookie di profilazione di terze parti. Con riguardo a tali cookie, il consenso dell’Utente si assume prestato ogniqualvolta l’utente faccia click sul tasto “Accetto”, presente all’interno del banner che appare nella homepage. L’Utente può, in ogni caso, revocare in un secondo momento il proprio consenso all’installazione di tali cookie.

In particolare, i cookie utilizzati nel Sito sono riconducibili alle seguenti sottocategorie:
- cookie di navigazione o di sessione, che garantiscono la normale navigazione e fruizione del Sito. Non essendo memorizzati sul computer dell’utente, svaniscono con la chiusura del browser;
- cookie analitici, con cui sono raccolte e analizzate informazioni statistiche sul numero degli utenti e sulle visite al Sito;
- social widgets e plugin: alcuni widgets e plugin messi a disposizione dai social network possono utilizzare propri cookies per facilitare l’interazione con il sito di riferimento;
- cookie di profilazione, che sono utilizzati per raccogliere informazioni sulle preferenze e abitudini espresse dall’utente durante la propria navigazione e quindi rendere le inserzioni pubblicitarie fornite dalle terze parti più coinvolgenti e mirate.

Di seguito sono elencati i cookie di terze parti installati sul Sito. Per ciascuno di essi è riportato il link alla relativa informativa sul trattamento dei dati personali effettuato e sulle modalità per l’eventuale disattivazione dei cookie utilizzati. In merito ai cookie di terze parti, il Titolare ha unicamente l'obbligo di inserire nella presente policy il link al sito della terza parte. È a carico di tale soggetto, invece, l'obbligo dell'informativa e dell'indicazione delle modalità per l'eventuale consenso e/o disattivazione dei cookie.
- Google Analytics: Informativa | Opt Out

I cookie possono essere disabilitati dall’utente modificando le impostazioni del browser sulla base delle istruzioni rese disponibili dai relativi fornitori ai link elencati di seguito.

- Internet Explorer
- Mozilla Firefox
- Google Chrome
- Apple Safari
- Opera

Chiudi