Clicca qui e scopri le nostre eccellenze
Scopri dove trovare le nostre eccellenze
Ricerca per:
Riduci
Riduci
Riduci
Notizie

Ristorante pick your own a Montespertoli

19.05.13

Nel fiorentino, una novità assoluta nel campo della ristorazione. “Le Botti di Aspasia” di Erika Cianti sceglie di puntare tutto sulla filiera corta estrema: coltivare sul posto ciò che i clienti troveranno nel piatto

Ristorante "pick your own" a Montespertoli

Dall’orto direttamente nel piatto. Anche al ristorante. Apre a Montespertoli, nel fiorentino, il primo ristorante di “Campagna Amica nel piatto” della Toscana dove il cliente avrà addirittura la possibilità di scegliere l’insalata, i pomodori, le zucchine o le melanzane che mangerà da lì a poco nell’orto-ristoro allestito appena fuori, all’aria aperta, oppure nelle simpatiche ed ingegnose “aiuole” realizzate all’interno del ristorante proprio accanto ai tavoli. Si allarga alla ristorazione la filosofia “fai da te” del “pick your own” (in italiano: scegli da te, prendi tu stesso) già sperimentata con successo in molte aziende agricole che offre al consumatore la possibilità di raccogliere personalmente dal terreno o dalle piante il cespo di insalata, il finocchio e gli altri prodotti che si intendono acquistare. Una novità assoluta nel campo della ristorazione che “Le Botti di Aspasia” di Erika Cianti mette in tavola scegliendo di puntare tutto sulla filiera corta estrema: coltivare sul posto ciò che i clienti troveranno nel piatto.
Primo esercizio commerciale del paese ad aderire al progetto “Campagna Amica nel piatto”, la missione del ristorante di Piazza Macchiavelli è oltre a quella di preparare piatti buoni e genuini per i suoi clienti, promuovere nuovi stili alimentari più sostenibili, più responsabili e più convenienti per l’ambiente, per i consumatori e per i produttori agricoli. Non a caso a fornire molti dei prodotti agricoli che andranno a comporre i piatti del menu sarà un’azienda agricola del territorio, la “Falisca II” di Stefano Pizzolato. “L’obiettivo di questo progetto che in Toscana sta raccogliendo molte manifestazioni di interesse da parte della ristorazione, ed in generale degli esercizi commerciali di somministrazione di pasti e bevande – spiega Tulio Marcelli, Presidente Coldiretti Toscana presentando il progetto ed i suoi scopi – è chiaramente quello di dar vita ad un circuito riconoscibile di ristoranti aderenti a Campagna Amica che si approvvigionano da produttori agricoli in grado di assicurare forniture di origine certa e con un forte legame territoriale”. Nel particolare caso del ristorante fiorentino si andrà ben oltre: “il cliente – racconta il Presidente Regionale – potrà scegliere, e se vuole raccogliere in prima persona l’insalata o i pomodorini che troverà poi nel piatto”.
Nel menu de “Le Botti di Aspasia” troveremo molti piatti preparati con prodotti di stagione come la pasta alle zucchine, il pollo alle verdure ed insalatone, ma anche salumi, formaggi e persino i succhi di frutta prodotti dalle aziende agricole della rete di Campagna Amica. “Il marchio Campagna Amica nel Piatto – spiega ancora Marcelli – identifica esercizi commerciali di somministrazione che nel loro menù del giorno, hanno almeno un Piatto di Campagna Amica, ossia una portata il cui ingrediente primario proviene esclusivamente da aziende agricole accreditate a Campagna Amica. I ristoratori della rete, nel rispetto di un apposito disciplinare, devono, tra l’altro, impegnarsi a garantire sempre la presenza di frutta e verdura di stagione e preferire l’utilizzo di prodotti locali e freschi”.
L’impiego di prodotti a km zero nei menu sarà evidenziato dalla presenza del marchio "Campagna Amica nel piatto" che il ristorante espone nel suo locale. “E’ il nostro modo – spiega ancora Marcelli – per comunicare che in quel luogo è possibile trovare almeno un Piatto preparato con i prodotti agricoli italiani della Rete Campagna Amica”. Si affaccia così in Toscana un nuovo modello di ristorazione garantita nella filiera dal rapporto sempre più stretto tra agricoltori ed in questo caso ristoratori e cuochi. È un ulteriore passo del nostro progetto per una filiera agricola tutta italiana. Le imprese agricole ci mettono i prodotti, il cuoco la sua arte. Il risultato? I veri sapori di Toscana.

Guarda il video

TAGS
ristorante; pick your own; montespertoli; toscana;

Continuando con la navigazione in questo sito, accordi l'utilizzo dei nostri cookie. Approfondisci

COOKIE POLICY

I cookie sono piccoli file di testo che i siti visitati inviano al terminale dell'utente, dove vengono memorizzati, per poi essere ritrasmessi agli stessi siti alla visita successiva.
Il Sito utilizza cookie tecnici, sia propri che di terze parti. Tali cookie, essendo di natura tecnica, non richiedono il preventivo consenso dell’Utente per essere installati ed utilizzati.
Il Sito utilizza, inoltre, cookie di profilazione di terze parti. Con riguardo a tali cookie, il consenso dell’Utente si assume prestato ogniqualvolta l’utente faccia click sul tasto “Accetto”, presente all’interno del banner che appare nella homepage. L’Utente può, in ogni caso, revocare in un secondo momento il proprio consenso all’installazione di tali cookie.

In particolare, i cookie utilizzati nel Sito sono riconducibili alle seguenti sottocategorie:
- cookie di navigazione o di sessione, che garantiscono la normale navigazione e fruizione del Sito. Non essendo memorizzati sul computer dell’utente, svaniscono con la chiusura del browser;
- cookie analitici, con cui sono raccolte e analizzate informazioni statistiche sul numero degli utenti e sulle visite al Sito;
- social widgets e plugin: alcuni widgets e plugin messi a disposizione dai social network possono utilizzare propri cookies per facilitare l’interazione con il sito di riferimento;
- cookie di profilazione, che sono utilizzati per raccogliere informazioni sulle preferenze e abitudini espresse dall’utente durante la propria navigazione e quindi rendere le inserzioni pubblicitarie fornite dalle terze parti più coinvolgenti e mirate.

Di seguito sono elencati i cookie di terze parti installati sul Sito. Per ciascuno di essi è riportato il link alla relativa informativa sul trattamento dei dati personali effettuato e sulle modalità per l’eventuale disattivazione dei cookie utilizzati. In merito ai cookie di terze parti, il Titolare ha unicamente l'obbligo di inserire nella presente policy il link al sito della terza parte. È a carico di tale soggetto, invece, l'obbligo dell'informativa e dell'indicazione delle modalità per l'eventuale consenso e/o disattivazione dei cookie.
- Google Analytics: Informativa | Opt Out

I cookie possono essere disabilitati dall’utente modificando le impostazioni del browser sulla base delle istruzioni rese disponibili dai relativi fornitori ai link elencati di seguito.

- Internet Explorer
- Mozilla Firefox
- Google Chrome
- Apple Safari
- Opera

Chiudi