Sei in: Home > Cibi e ricette > Spesa di aprile, benvenut...

04/04/2017 00:00

 Spesa di aprile, benvenuta primavera

 
Tra i banchi dei nostri mercati arrivano ortaggi e frutti perfetti per preparare il nostro organismo alle temperature più calde

 

Con l'arrivo di aprile, i banchi dei mercati di Campagna Amica cambiano colore e si arricchiscono di tanta frutta e verdura fresca tipica di questo periodo. Abbandonata la stagione invernale, l'orto ci regala moltissime novità, perfette per preparare il nostro organismo alle temperature più calde e alle belle giornate di primavera. Tra le new entry più golose ci sono le fragole, con il loro rosso squillante e il tipico sapore tra il dolce e l'acidulo che conquista anche i più piccoli. Ricche di vitamina C, potassio, calcio, fosforo e magnesio, hanno poche calorie e pochi zuccheri e apportano buone quantità di fibre e polifenoli dall'azione antiossidante. Per le inconfondibili caratteristiche organolettiche sono molto versatili in cucina: relegarle a macedonie e frullati sarebbe un peccato, visto che questo ingrediente si sposa benissimo anche con risotti e preparazioni a base di carne, come il filetto con riduzione di fragole e aceto balsamico, preparata spadellando le fragole ridotte a cubetti con del burro e sfumandole con poco aceto balsamico. 
Oltre a questa tipologia di frutta, in questo periodo è possibile acquistare i primi meloni, che con la freschezza della loro polpa ci fanno già pensare all'estate. Le proprietà diuretiche e lassative lo rendono un alleato della dieta, mentre la presenza di pigmenti carotenoidi ne fa un integratore naturale importante per preservare la salute degli occhi. Ma il melone contiene anche buone quantità di vitamina C, come arance e limoni, che continuano ad accompagnarci anche durante la bella stagione.
Spazio anche ai legumi freschi, come le fave, da consumare crude abbinate a formaggi stagionati come il pecorino, oltre che in insalate, zuppe e purè. Di questa leguminosa ricca di ferro, proteine, fibre e sali minerali non si butta via nulla. I baccelli infatti possono essere utilizzati - previa cottura - in numerose preparazioni, quali sformati e condimenti per primi piatti. Potete anche semplicemente sbollentarli e condirli con un filo d'olio evo, aceto, menta e un pizzico di sale per ottenere un contorno leggero e molto saziante. I baccelli di fave possono essere sostituiti con quelli di piselli, altro protagonista di stagione insieme ai carciofi, alle cipolline e alle melanzane, regine indiscusse di numerosi piatti della tradizione italiana, dalla caponata siciliana alla golosissima parmigiana. Il sapore tipicamente amarognolo di questo ortaggio è dovuto alla presenza di sostanze in grado di stimolare la produzione di bile e abbassare il colesterolo. 
Gli amanti delle insalate infine, potranno sbizzarrirsi portando in tavola cetrioli, ravanelli, rucola, carote, sedano, spinaci freschi e verdure a foglia verde, per fare il pieno di fibre e sali minerali. 

 stagionalità; spesa; aprile; verdura; frutta; alimentazione