Sei in: Home > Cibi e ricette > Camarão à Grega

13/06/2014 00:00

 Camarão à Grega

 
​Ecco il primo di una serie di piatti dal sapore carioca, ma realizzati con prodotti assolutamente italiani da gustare durante le partite della Nazionale

 

Con la partita di apertura di ieri, si è dato ufficialmente inizio ai Mondiali 2014, che si svolgono in Brasile, paese ricco di storia e tradizioni anche culinarie. Per entrare nel mood mondiale, Campagna Amica vi propone una serie di ricette dal sapore carioca, ma realizzate con prodotti assolutamente made in Italy che potrebbero accompagnarvi durante le partite. Sarà un modo sfizioso per stupire gli amici e scoprire sapori nuovi e stuzzicanti. In attesa dell’esordio della nostra Nazionale alla mezzanotte di domenica 15 giugno, ecco come fare i famosi Camarão à Grega.
 
Ingredienti per 4 porzioni
Tempo di preparazione e cottura 50 minuti circa
• ½ Kg di  gamberi già sbucciati
• 1 limone
• Pepe
• Sale
• Brodo vegetale
• 200 g di mozzarella tagliata a cubi
• Olio di semi per friggere
• 2 uova crude
• 2 uova strapazzate
• Farina di grano
• Pangrattato
• 2 tazze di riso
• Aglio e cipolla
• 50 grammi di burro
• 1 Carota tagliata a cubetti
• 1 Peperone rosso a cubetti
• 1 Peperone verde a cubetti
• Piselli da cuocere
• Prezzemolo
• Patatine fritte
• Spiedini di legno
 
Procedimento
Lavate per bene i gamberi e poi fateli marinare nel succo di un limone, sale e pepe. Nel frattempo mettete sul fuoco circa un litro di brodo vegetale, e quando inizia a bollire, versatevi dentro tutti i gamberi. Devono cuocere a fuoco vivo per due minuti circa, dopodiché togliete i gamberi conservando a parte il brodo.
Mentre i gamberi si raffreddano, preparate il riso. In una casseruola mettete a soffriggere con un filo d’olio, l’aglio e la cipolla tagliati finemente; una volta dorati versate le due tazze di riso, mescolate e aggiungete il brodo dei gamberi che avete messo da parte fino a coprire tutto il riso. Una volta completato questo passaggio, chiudete la casseruola con un coperchio.
A parte fate soffriggere nel burro la carota tagliata a cubetti, i peperoni e i piselli, aggiungete il riso che nel frattempo si sarà cotto e mescolate il tutto delicatamente, insieme alle uova strapazzate e il prezzemolo tritato. Una volta mescolato il tutto, spegnete e tenete coperto. 
Prendete poi gli spiedini di legno: infilate, alternati, 1 gambero e un cubo di mozzarella,  e procedete così finché non avrete consumato tutti i gamberi e riempito diversi spiedini. Infarinate uno alla volta gli spiedini di gamberi e mozzarella, passateli nell’uovo sbattuto con un pizzico di sale e successivamente nel pangrattato: friggete gli spiedini in abbondante olio caldo, finché non diventano perfettamente dorati.
Impiattamento
Servite gli spiedini di gamberi e mozzarella, insieme al riso con le verdure e ad una generosa porzione di patatine fritte.
Per un accompagnamento perfetto scegliete della birra ghiacciata, meglio se artigianale e italiana.

 gamberi; made in italy; mondiali; brasile; mozzarella