Sei in: Home > Cibi e ricette > Natale da chef, ecco il n...

23/12/2016 00:00

 Natale da chef, ecco il nostro menù per il 25 dicembre

 
Barbara Stocchi vi farà divertire in cucina soddisfacendo i palati dei vostri ospiti. Un pasto particolare, che lascerà il segno in queste feste

 

            
Natale di gusto. Quello che propone la nostra Barbara Stocchi, per un menù che vi farà leccare i baffi. Se siete quelli dell’ultimo minuto e ancora non avete deciso che cosa cucinare per il giorno di Natale (o magari qualche piatto lo potete preparare anche per il cenone di Capodanno), ecco un menù particolare con cui riuscirete a lasciare sicuramente il segno tra parenti e amici.
Un menù che parte con un antipasto veloce ma di qualità, una torta rustica con protagonista la borraggine, passando per un primo davvero speciale, come Barbare indica nel nome del piatto, a base di cannelloni ripieni. Si chiude con un secondo da grandi chef: un’anatra tartufata  che vi farà fare un figurone.
Un pranzo diverso è di qualità, da preparare con i prodotti magari acquistati nei nostri mercati o botteghe sparse su tutto il territorio. Per i dolci lasciamo fare la tradizioni, in questi giorni non mancheranno!
Non resta che provare. Buon appetito e Buon Natale!
         
Antipasto
 
Torta rustica
Ingredienti per 4 persone
Per la pasta brisée
300 g di farina
150 g di burro
110 ml di acqua fredda
1 pizzico di sale fino
  
Per il ripieno
600 g di borragine o scarola
una manciata di olive taggiasche
100 g di formaggio (caciottina di mucca o di pecora)
olio q.b.                    
 
Preparazione
Preparare la pasta brisée con gli ingredienti sopra elencati e lasciarla riposare in frigo coperta per 30 minuti circa. Mettere da parte una piccola quantità di pasta che servirà per coprire la torta.
Sbollentare velocemente la verdura scelta per il ripieno, poi ripassarla in padella con olio, sale e pepe. In ultimo aggiungere le olive. Quando è insaporita, toglierla dal fuoco e versarla nella pasta precedentemente stesa sottile e messa in teglia. Aggiungere il formaggio a fettine e ricoprire con la rimanente pasta. Informare a 180° per 30 minuti circa.
 
Primo
Cannelloni speciali
Ingredienti per 4 persone
Per le crepes
200 g di farina
4 uova
250 ml di latte (o acqua se si vogliono delle crepes più leggere)
sale q.b.
 
Per il ripieno
1 kg di macinato misto (vitello, maiale e pollo)
sedano, carota, cipolla
1 mozzarella di media grandezza
1 kg di pomodori pelati
200 g di parmigiano
   
Preparazione
Sciogliere le uova con la farina, aggiungere il latte (o l'acqua) e il sale. in una padellina antiaderente unta con il burro o l'olio, formare, una per volta, delle fruttatine versando il preparato con un piccolo mestolo (dovrebbero ottenersi 12 frittatine). 
   
Per il ragù
Tritare finemente gli odori e versarli in una pentola insieme all'olio. Far soffriggere, unire il macinato e lasciarlo rosolare. sfumare con il vino poi unire con il pomodoro e far cuocere lentamente per circa un'ora.
allargare le crepes, e riempirle soltanto con la carne cotta nel sugo. unire qualche pezzetto di mozzarella e un po' di parmigiano. Arrotolare le crepes,  metterle in una pirofila, aggiungere il rimanente sugo, una spolverata di parmigiano e infornare a 180° per 20-30 minuti circa.
   
Secondo
Anatra tartufata
Ingredienti per 4 persone
1 anatra di circa 1 kg
100 g di guanciale o pancetta
3 cucchiai di tartufo grattugiato
sale, pepe e olio q.b.
   
Preparazione
Pulire e lavare l'anatra e sgocciolarla bene. nel frattempo tagliare la pancetta o il guanciale a fettine sottili, tritarla finemente, aggiungere un cucchiaio di tartufo. Amalgamare bene preparato e inserirlo nell'anatra. Cucire l'anatra con il filo, metterla in una casseruola con dell'olio e gli odori, farla rosolare e sfumarla con del vino. Continuare la cottura lentamente per due opre circa finché non diventi tenere. Se occorre, aggiungere del brodo vegetale. A cottura ultimata tagliare l'anatra a pezzi e adagiarla nel vassoio. Togliere gli odori dal sugo, aggiungere 2 cucchiai di tartufo, amalgamando bene e versare tutto il condimento sui pezzi di anatra.
Il piatto può essere accompagnato da un'insalata verde.

 natale; ricette; cibo; tradizione