Sei in: Home > Cibi e ricette > Pomodori al riso

20/06/2017 00:00

 Pomodori al riso

 
Sono ottimi caldi, tiepidi o freddi. Perfetti per il pranzo sulla spiaggia, per un pic-nic oppure semplicemente per il pranzo in ufficio.

 

​     
Il pomodoro è il Re della tavola estiva, simbolo indiscusso della cucina italiana; in questa ricetta viene esaltata tutta la sua bontà. I tradizionali pomodori con il riso, accompagnati dalle patate al forno, costituiscono un eccellente piatto unico, fresco e facilmente digeribile. Di solito si fanno con una qualità di pomodoro tondo soprannominato “da riso”. Le varietà consigliate sono i “i Ramati”, il più conosciuto, oppure il “Casalino”, prodotto nella campagna romana, usato anche per la preparazione degli spaghetti alla amatriciana. Se siete già al mare, preparateli la sera prima di consumarli e poi gustateli quando tornate dalla spiaggia! 

 
Ingredienti per 4 persone
8 pomodori “da riso”
8 cucchiai di riso
Patate
2 spicchi di aglio
Basilico
Prezzemolo
Origano
Olio extra vergine di oliva
Sale
Pepe

 
Preparazione
Lavate e asciugate i pomodori, tagliate e conservate il “cappello”. Svuotate i pomodori e condite la polpa con olio, aglio, prezzemolo tritato, basilico, origano, sale e pepe quanto basta. Unite il riso alla polpa e riempite i pomodori ricoprendoli con il cappello precedentemente tagliato. Disporli in una teglia ben oliata, aggiungete lunghi spicchi di patate e irrorate con sale e olio evo. Infornate per circa 45 minuti. Sfornate i pomodori con il riso e consumateli caldi o freddi.

 
Il segreto della nonna
Per un pomodoro con il riso saporito, il segreto è quello di lasciar macerare il riso nella polpa di pomodoro. Più tempo rimane, e più sarà buono. Scolate bene la polpa del proprio succo, altrimenti verranno troppo acquosi.

 riso; tradizione; patate; estate; pomodori