Sei in: Home > Cibi e ricette > Orzo di primavera con sal...

01/06/2015 00:00

 Orzo di primavera con salsina alle acciughe

 
Un piatto fresco e leggero con verdure di stagione e una sfiziosa salsina di accompagnamento

 

Una nuova ricetta della foodblogger Sabrina Ramella (In cucina con Sabrina), cuoca per passione e assidua frequentatrice dei nostri mercati a km 0.
 
Ingredienti  per 4 persone
240 gr. di orzo decorticato biologico
4 carote novelle dal ciuffo
½ kg. di fave
1 porro
acciughe sotto sale
basilico
prezzemolo
aglio
capperi
sale/pepe
olio
 
Procedimento
Eccomi qui di nuovo con Campagna Amica, dall’orto alla tavola  a km 0! Siamo in piena primavera e sentendo bisogno di caldo, ho deciso di creare un piatto fresco e leggero con le verdure messe a mia disposizione dal Signor Danilo  dell’Azienda Agricola Le Raganelle di Diano Castello. Come degno accompagnamento ho deciso per una salsina sfiziosa e che desse quel tocco in più al piatto: un pesto aromatico dove la fanno da padrona le acciughe sotto sale della Cooperativa Mare di Alassio, che produce acciughe salate di ottima qualità. Questa Cooperativa è, inoltre, è una delle poche della regione che fa pescaturismo e ittiturismo, ossia organizza ed accompagna i clienti in escursioni in barca con annesso pranzo a bordo a base  di pescato del giorno. Quale meraviglia!!
Per prima cosa cuociamo l’orzo. Sciacquiamolo bene e mettiamola in una pentola con acqua. Dall’ebollizione l’orzo necessita di almeno 20/25 minuti di cottura. Se vedete che si asciuga troppo aggiungete dell’acqua. Trattandolo in insalata, l’ho sciacquato per eliminare parte dell’amido e renderlo meno colloso.
Dedichiamoci a queste splendide verdure. Sgraniamo le fave e sbollentiamole per 2 minuti. Scoliamole ed eliminiamo la buccia più esterna coriacea. Tagliamo carote e porro a pezzetti piccoli piccoli e saltiamoli in padella con olio sale e pepe. Le carote devono risultare ancora croccanti. Uniamo l’orzo in padella e facciamo insaporire il tutto, in questo modo l’orzo si arricchirà di tutti i sapori delle verdure. Saliamo e pepiamo.
Passiamo ora alla salsina di accompagnamento, oltre a dare ancora più colore al piatto, sarà un complemento perfetto per l’orzo e le verdure.  Un pesto aromatico di basilico e prezzemolo in cui la diversità sarà data dalla presenza dell’acciuga sotto sale; ingrediente base di uno dei miei piatti preferiti (la bagna couda), la trovo ideale nelle salse di accompagnamento per carne pesce e verdure, come in questo caso. Tornando alla ricetta della salsina, mettete le erbe aromatiche, l’aglio, l’olio evo e le acciughe precedentemente sciacquate e dissalate nel bicchiere del  mixer e frullate fino ad ottenere la consistenza desiderata. Mi raccomando non salate!
Ora potete impiattare.  Io mi sono aiutata con un coppapasta per dare una forma  più simmetrica al piatto, intorno qualche goccia di pesto, un filo d’olio evo e buon appetito!

 km zero; ricetta; acciughe; orzo