Sei in: Home > Cibi e ricette > Funghi, si raccolgono ade...

16/10/2015 00:00

 Funghi, si raccolgono adesso ma si mangiano tutto l’anno

 
​La possibilità di essiccarli o surgelarli, li rende sempre disponibili. Qualche consiglio per comprare e conservare

 

Esistono decine e decine di specie di funghi, le più comuni sulle tavole italiane sono porcini, champignon e cardoncelli. La crescita dei funghi è in gran parte legata alle condizioni climatiche e, se decidete di andare a raccoglierli voi stessi, è assolutamente necessario sottoporli al controllo dell’Asl della vostra città per essere certi che si tratti di varietà non velenose. Delle oltre 4mila specie di funghi esistenti, infatti, soltanto 100 sono commestibili.
Se acquistate dei funghi freschi, fate attenzione che siano privi di muffe, puliti al meglio e con testa e gambo ben sodi. La possibilità di essiccare o di surgelare i funghi rende questo alimento disponibile tutto l'anno. Si possono congelare dopo averli puliti, tagliati a fette e sbollentati per pochi minuti, per poi gustarli e trarre vantaggio dalle loro proprietà benefiche anche fuori stagione.
Vero e propri antibiotici naturali, i funghi sono un prezioso alimento per le loro numerose proprietà nutritive. Dall’apporto calorico piuttosto limitato, i funghi contengono molti sali minerali, proteine e vitamine, come quelle del gruppo B. Sono inoltre molto utili per la salute del sistema cardiovascolare.
I funghi si prestano alla preparazione di tantissimi piatti, in particolare i primi, dalle tagliatelle ai funghi porcini al risotto alla crema di funghi. Il loro sapore intenso li rende adatti ad insaporire il brodo vegetale o arricchire un sugo di pomodoro, ma sono molto amati anche come condimento di pizze e calzoni.
Sono un ingrediente importante anche in molte ricette di secondi piatti. Possono essere un saporitissimo condimento per bistecche, scaloppine e spezzatini, ma anche essere utilizzati come ripieno per involtini e crêpes, magari con l’aggiunta di un formaggio dal sapore altrettanto deciso, ad esempio il gorgonzola.
I funghi si possono gustare anche come piatto unico, come nel caso dei cardoncelli. Questi funghi sono squisiti arrostiti alla piastra e conditi semplicemente con un po’ di olio, sale e prezzemolo, magari accompagnati da un letto di patate lesse e condite allo stesso modo.

 funghi; ricette; alimentazione