Sei in: Home > Cibi e ricette > ​​Cachi, un capolavoro di...

17/11/2015 00:00

 ​​Cachi, un capolavoro di dolcezza

 
Frutto tipicamente autunnale, in cucina si presta bene per la preparazione di squisiti dessert. Ma anche di qualche fantasioso piatto salato

 

Originariamente utilizzato solo come pianta ornamentale, l’albero dei cachi proviene dall’Asia orientale e si è diffuso nell’area mediterranea a partire dal Settecento, ma è solo dalla fine dell’Ottocento si è iniziato anche a mangiarnei frutti.
I cachi hanno una polpa morbida dal sapore zuccherino, ad eccezione dei cachi vaniglia che hanno invece una polpa soda e croccante, simile a quella delle mele. Questo prodotto tipicamente autunnale è molto prezioso per la nostra salute, ma il consumo è di solito sconsigliato ai soggetti diabetici o sovrappeso, perché si tratta di frutti calorici e ricchi di zuccheri. Per lo stesso motivo sono però indicati per chi pratica sport e ha bisogno di energia immediata.
Tra le molteplici virtù, i cachi hanno proprietà diuretiche e depurative, in particolare per il fegato, e sono ricchi di sali minerali e vitamine A e C. Se maturi hanno proprietà lassative, mentre da acerbi sono al contrario tendenzialmente astringenti. I cachi sono anche benefici per chi soffre di gastrite, in quanto la loro polpa neutralizza l’acidità dei succhi gastrici.
A tavola, l’uso più tipico dei cachi è il consumo fresco dei frutti, tagliandoli a metà e mangiando la polpa con un cucchiaino. Il loro sapore dolce si presta perfettamente alla preparazione di confetture e dessert, è possibile però utilizzarli in maniera originale in ricette salate, come nel caso del risotto con polpa di cachi, da rendere ancora più saporito con l’aggiunta di gorgonzola e noci.
Sono moltissime invece le idee golose per usarli nella preparazione di ricette dolci, dalla torta di cachi e cioccolato alla crostata con marmellata di cachi e di castagne, che ben si accompagnano a un buon vino dolce come il Moscato. Un’altra ricetta che vi permetterà di gustare la squisitezza di questi frutti è la crema di cachi, ottenuta frullando la polpa insieme al mascarpone. Si tratta di un dessert semplice e veloce da preparare, che potete guarnire con alcuni amaretti sbriciolati grossolanamente e una spolverata di cioccolato.

 stagionalità; ricette; cachi; frutta