Sei in: Home > Cibi e ricette > Vellutata di porri e latt...

11/02/2015 00:00

 Vellutata di porri e lattuga, nutrirsi con leggerezza

 
​La nostra Barbara Stocchi ci propone un piatto semplice e gustoso dalle molteplici proprietà benefiche. Provatelo anche voi

 

Simile alla cipolla anche nel sapore, il porro è un ortaggio ottimo in cucina e non solo. I romani oltre a riconoscergli proprietà benefiche per la gola, ritenevano che avesse anche doti afrodisiache. Oggi, quello che è certo, è che il porro per la grande quantità di acqua che contiene, unita a ferro, calcio, potassio e magnesio (presenti anche le Vitamine A, C e K), è utile per attivare le funzioni depurative dell’organismo.
Il porro è utilizzato molto anche nelle diete, in quanto ortaggio ipocalorico che può essere mangiato anche in pinzimonio e su insalate.
In cucina gli usi possono essere molteplici e la nostra Barbara Stocchi, dell’Azienda Agricola Stocchi, ve lo propone sotto forma di una splendida vellutata con la lattuga.
 
Vellutata di porri e lattuga
 
Ingredienti per 4 persone
2 porri di media grandezza
300 g di lattuga
200 g di patate
200 g di zucca gialla
3 bicchieri d'acqua
1 fettina di pancetta
sale q.b.
olio q.b.
Preparazione
Tagliare a tocchetti i due porri, la lattuga, le patate e la zucca.
Soffriggere in un tegame la fettina di pancetta con dell'olio. Aggiungere prima i porri per farli leggermente appassire, poi unire gli altri ingredienti insieme a 3 bicchieri d'acqua, aggiungere sale e far bollire il tutto per 30-40 minuti.
Al termine della cottura, togliere la pancetta e frullare il tutto.
Da servire caldo con dell'ottimo olio extravergine di oliva a crudo e una spruzzata di parmigiano o pecorino. A piacere, si possono aggiungere cubetti di pane tostato.

 stagionalità; barbara stocchi; ricetta; porro