Sei in: Home > I percorsi del gusto > Weekend a Ravello: sapori...

25/07/2014 00:00

 Weekend a Ravello: sapori di costiera

 
La bellezza di un paesaggio marino incontaminato e tanti sapori da scoprire dal territorio

 

Meravigliosa Ravello: basterebbe solo questo aggettivo per descrivere quell’incantevole posto di mare che rende il nostro Paese ancora più bello. Un luogo incontaminato, circondato da acque cristalline, estremamente romantico e affascinante. Affacciato sul golfo di Salerno, Ravello vanta una storia antichissima: fondata nel V secolo, oggi è un luogo rinomato non solo per il panorama mozzafiato, ma anche perché frequentato da celebrità che l’hanno reso una meta trendy. Chi arriva a Ravello  deve assolutamente visitare il Duomo  che risale all'XI secolo dedicato a Santa Maria Assunta, ma anche il Santuario dei Santi Cosma e Damiano

Villa Cimbrone  è un altro luogo imperdibile: realizzata con un gusto mediterraneo con chiare influenze anglosassoni, si affaccia sul Golfo di Salerno; la vista sul mare e il suggestivo roseto ne fanno un posto da lasciare senza respiro.
I palazzi delle antiche famiglie ravellesi, splendide costruzioni, sono diventati Hotel di Lusso come il Caruso  e Palazzo Sasso. Se siete in cerca di souvenir, Ravello è famosa per i camei e i gioielli in corallo; anche le ceramiche sono molto rinomate. I sapori che accompagnano questo scorcio panoramico davvero meraviglioso sono per la maggior parte, sapori di mare. Nei dintorni di Amalfi  sono molto famosi gli scialatielli, prodotto agroalimentare tipico della Campania, ovviamente serviti con un sughetto di vongole veraci fresche, prezzemolo  e pomodorini  appena appassiti sul fuoco.
Se preferite un piatto sfizioso allora provate i totani con le patate, senza dimenticare che anche in questa parte della Campania è quasi obbligatorio assaggiare i prodotti caseari  come formaggi, ricotta  e fior di latte che si sposano benissimo nel gusto anche con i crostacei. Il pasto non può considerarsi terminato se prima non assaporate le tipiche sfogliatelle  o le code d’aragosta  farcite con prelibata crema chantilly anche se la delizia di questi posti è quella al limone: piccoli zuccotti di pan di spagna al sapore del sole, grazie al profumo dei limoni di Sorrento.

 itinerari; campania; gusto; ravello